Mario Mola (ri)detta legge e si prende l’ITU World Triathlon di Abu Dhabi alla fine di una gara combattutissima

Mario Mola (ri)detta legge e si prende l’ITU World Triathlon di Abu Dhabi alla fine di una gara combattutissima

Mario Mola ha aperto la stagione 2019 con una vittoria tanto difficile quanto meritata. Venerdì 8 marzo 2019, lo spagnolo tre volte campione del mondo ITU si è aggiudicato l’ITU World Triathlon di Abu Dhabi.

Il britannico Alex Yee è giunto secondo, un altro spagnolo, Fernando Alarza, terzo.

Sotto tono la prova dell’unico azzurro in gara, Alessandro Fabian, che ha chiuso al 27° posto.

Mario Mola c’è! La prima tappa dell’ITU World Triathlon Series 2019, corsa ad Abu Dhabi venerdì 8 marzo, porta la sua firma. Una firma completata durante gli ultimi chilometri della frazione di corsa, quando è riuscito a superare e staccare il giovane britannico Alex Yee, al suo battesimo in una gara del circuito mondiale.

Da percorrere la distanza sprint, su un percorso molto tecnico e impegnativo: 0.750K di nuoto, 20K di ciclismo, disegnati all’interno del circuito automobilistico di Yas Marina e che sono stati indigesti per diversi triatleti che hanno assaggiato l’asfalto della pista, e 5K di corsa.

Il tre volte campione del mondo è riuscito a uscire dall’acqua dopo 08:50, a poco più di dieci secondi dallo slovacco Richard Varga, dal francese Vincent Luis e dal sudafricano Henri Schoeman, specialisti della prima frazione. Il distacco risicato verso gli avversari più diretti non ha permesso loro di prendere il largo. Anzi, già nei primi chilometri dei 20 sui pedali sono stati risucchiati dal gruppo capitanato proprio da Mola, a cui se ne sono accodati altri due: circa 40 atleti hanno guadagnato insieme T2. Conoscendo le doti podistiche di Mola, la vittoria a quel punto sembrava cosa fatta. A rovinargli i piani invece è stato un problema con le scarpe in zona cambio, che lo ha fatto scivolare in ultima posizione.

Lo spagnolo non si è comunque dato per vinto recuperando alla fine di 3K (su 5) diverse posizioni e ritrovandosi a ridosso dei primi, Yee e il neozelandese Hayden Wilde, che ha perso velocemente terreno.

Alla fine così il primo gradino del podio è stata una faccenda tra Mola e Lee. Esperienza e forza hanno scritto il finale: “SuperMario” primo in 00:52:00, Yee argento, a tre secondi soltanto dal vincitore, e Fernando Alarza bronzo, a 12″. Quarto e quinto sono giunti i francesi Leo Bergere e Vincent Luis.

Hanno completato la top 10 il neozelandese Sam Ward (6°), il sudafricano Henri Schoeman (7°), il più veloce lo scorso anno, l’australiano Jacob Birtwhistle (8°), il britannico Thomas Bishop (9°) e il neozelandese Hyden Wilde.

Ha tagliato il traguardo lontano dalle posizioni che contano, Alessandro Fabian (27° in 00:53:06), unico italiano in gara:

«Il risultato non è la mia priorità in questo momento, mi sento solido e sono felice del percorso che sto facendo che a mio avviso è il più giusto per me. È stata una gara tosta, ho dovuto inseguire in tutte e due le prime frazioni. Nei primi 300 m di nuoto, nonostante sia partito bene, non sono riuscito a prendere il largo e alla prima boa non sono stato in grado di fare la differenza. Sono uscito dall’acqua molto indietro, forse una delle mie peggiori performance. Nella frazione in bici invece sono riuscito a rientrare sul gruppo principale che avevo davanti e poi da lì è cominciata la corsa della quale sono complessivamente soddisfatto. L’ho gestita abbastanza bene e di questo sono contento malgrado il piazzamento definitivo».


LE CLASSIFICHE
DELL’ITU WORLD TRIATHLON ABU DHABI


Triathlon Show Italy 22-24 marzo 2019

Dal 22 al 24 marzo, workshop, allenamenti, spettacolo e 4 appuntamenti imperdibili!
Triathlon Crono, Duathlon Kids, 10K e 5K Run e… il 7° Gala del Triathlon! ISCRIVITI!

Perché... #ioTRIamo!




About The Author

Barbara Cologni

Giornalista, nella sua vita ha sempre mosso un dito (per scrivere), ma mai un passo. Fino al 2013, quando, allenata da Daniel Fontana, ha tagliato il traguardo della sua prima mezza maratona, a Londra. Con il triathlon non è stato amore a prima vista, ma da qualche tempo, sui campi gara, in redazione e agli eventi, più di una persona l’ha sentita pronunciare il fatidico: #ioTRIamo!

Rispondi

Offerte TRISHOP

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: