ITU World Triathlon Series 2019: si comincia da Abu Dhabi. Protagonisti e azzurri al via

ITU World Triathlon Series 2019: si comincia da Abu Dhabi. Protagonisti e azzurri al via

Abu Dhabi ospiterà, venerdì 8 marzo, la prima tappa dell’ITU World Triathlon Series 2019. Al via i mattatori della scorsa stagione del circuito mondiali, a cominciare dai campioni iridati, lo spagnolo Mario Mola e la britannica Vicky Holland.

Sabato 9, si replicherà con la prova inaugurale della Mixed Relay World Series 2019.

Convocati cinque azzurri: Anna Maria Mazzetti, Verena Steinhauser, Angelica Olmo, Alessandro Fabian, Delian Stateff e Gianluca Pozzatti.

Che lo spettacolo abbia inizio! Si accendono le luci sull’ITU World Triathlon Series 2019. La prima delle otto tappe in programma si correrà venerdì 8 marzo ad Abu Dhabi, sull’isola Yas. In realtà, sarà una vera e proprio due giorni con la triplice mondiale, visto che sabato 9 è in programma la prova inaugurale dell’ITU Mixed Relay World Series.

Venerdì 8 al via ci saranno (quasi) tutti i migliori, sicuramente la maggior parte dei protagonisti della scorsa stagione. Da affrontare la distanza sprint, ovvero i tradizionali 0.750K di nuoto, 20K di ciclismo e 5K di corsa.

La britannica Vicky Holland è l'atleta dell'anno secondo l'ETU (Foto ©ITU Media / Tommy Zaferes).

La britannica Vicky Holland, iridata di triathlon 2018, è l’atleta dell’anno secondo l’ETU (Foto ©ITU Media / Tommy Zaferes).


 DI NUOVO VICKY HOLLAND E KATIE ZAFERES

Si ricomincerà da dove avevamo lasciato: da Vicky Holland e Katie Zaferes, in bilico per la vittoria del circuito mondiale 2018 fino alla Grand Final in Gold Coast, che consegnò il titolo alla britannica.

A dirla tutta, il circuito di Abu Dhabi non è stato finora fortunato per entrambe: Holland, l’anno scorso, nella sua unica presenza, chiuse all’11° posto, Zaferes, sempre nella passata stagione, fu costretta al ritiro durante la frazione ciclistica, come del resto le era successo già nel 2016.

Holland si ritroverà in gara le connazionali Georgia Taylor-Brown, Non Stanford e Jessica Learmonth, seconda nel 2018. Zaferes le altre statunitensi Taylor Spivey e Summer Rappaport, tutte e due sul gradino più alto del podio di una tappa di Coppa del Mondo lo scorso anno.

Da tenere in considerazione, in chiave di vittoria e podio finale l’australiana Ashleigh Gentle, oro nella Grand Final in Gold Coast e argento ad Abu Dhabi nel 2016, quando la distanza da percorrere era quella olimpica.

Lo scorso anno, la “prima” sulla distanza sprint, la più veloce è stata l’olandese Rachel Klamer, che venerdì cercherà di difendere il titolo.

Tra l’elenco delle probabili protagoniste finiscono di diritto anche le giapponesi Yuko Takahashi e Ai Ueda, che è salita sul gradino più alto del podio della prima tappa di World Cup 2019, a Cape Town, esattamente un mese fa, il 10 febbraio; e le francesi Cassandre Beaugrand, tra le mattatrici della finale di Super League Triathlon Championship 2018-2019, corsa a Singapore il 23 e 24 febbraio, e Sandra Dodet, argento nell’ETU Indoor Triathlon European Cup, a Lievin (Francia) lo scorso week end.

La partenza della gara femminile sarà data venerdì 8 marzo alle 16:06 (ora locale), quando in Italia saranno le 13:06.


Nel 2018 la statunitense Katie Zaferes, dopo aver mantenuto la leadership del ranking mondiale ITU, si è vista soffiare il titolo iridato dalla britannica Vicky Holland proprio nella Grand Final in Gold Coast (Foto ©ITU Media / Wagner Araujo).

Nel 2018 la statunitense Katie Zaferes, dopo aver mantenuto la leadership del ranking mondiale ITU, si è vista soffiare il titolo iridato dalla britannica Vicky Holland proprio nella Grand Final in Gold Coast (Foto ©ITU Media / Wagner Araujo).


STARTING LIST DONNE


Lo spagnolo Mario Mola è per la terza volta Campione del Mondo ITU di triathlon. Dopo le vittorie nel 2016 e 2017, arriva anche quella del 2018 (Foto ©ITU / Wagner Araujo)

Lo spagnolo Mario Mola è per la terza volta Campione del Mondo ITU di triathlon. Dopo le vittorie nel 2016 e 2017, arriva anche quella del 2018 (Foto ©ITU / Wagner Araujo)


MARIO MOLA E’ DI DIRITTO IL FAVORITO, MA ATTENZIONE A…

Mario Mola è sicuramente l’uomo da battere. Il tre volte campione del mondo – il terzo titolo è arrivato lo scorso anno, frutto di quattro ori e tre argenti nelle otto tappe disputate – ha un conto aperto con Abu Dhabi, dove non vince dal 2016, quando ancora si correva sulla distanza olimpica.

Sulla carta la distanza sprint potrebbe favorire il suo avversario più diretto, il francese Vincent Luis, che si presenterà ad Abu Dhabi forte della vittoria della Super League Triathlon Championship 2018-2019, ottenuta nel week end del 23 e 24 febbraio scorso a Singapore.

Proverà (ancora) a dire la sua il sudafricano Henri Schoeman, che nel 2018, un po’ a sorpresa, ha preceduto al traguardo proprio lo spagnolo e il francese, grazie a una prestazione senza sbavature. Tornerà in gara anche il suo connazionale Richard Murray, costretto a ritirarsi nella prima prova di Coppa del Mondo a Cape Town all’inizio di febbraio. L’anno scorso Murray tagliò il traguardo di Abu Dhabi in decima posizione.

Da guardare con attenzione saranno anche l’australiano Jacob Birtwhistle, i norvegesi Kristian Blummenfelt, Gustav Iden e Casper Stornes, che sperano in un altro podio “nazionale” come successe lo scorso anno nella prova di WTS a Bermuda; il britannico Alex Yee, vincitore, in questo 2019, della tappa di World Cup a Cape Town, il canadese Tyler Mislawchuk, l’austriaco Andreas Schilling, il belga Marten Van Riel.

La gara maschile partirà venerdì 8 marzo alle 14.06 ora locale (11:06 ora italiana).


Il sudafricano Henri Schoeman è il più veloce Nell'ITU World Triathlon Abu Dhabi, corso venerdì 2 marzo 2018. Per lui arriva così il primo oro in una gara di WTS! (Foto ©Janos Schmidt / ITU Media)

Il sudafricano Henri Schoeman è il più veloce nell’ITU World Triathlon Abu Dhabi, corso venerdì 2 marzo 2018. Per lui arriva così il primo oro in una gara di WTS! (Foto ©Janos Schmidt / ITU Media)


STARTING LIST UOMINI


L'azzurro Alessandro Fabian riparte da Abu Dhabi: "Vengo da un periodo intenso di lavoro, temo in parte i ritmi di gara ma sono molto curioso ed entusiasta perché ho lavorato bene e sono positivo. Ho voglia di gareggiare e di mettermi alla prova” (Foto ITU Media / Janos Schmidt).

L’azzurro Alessandro Fabian riparte da Abu Dhabi: “Vengo da un periodo intenso di lavoro, temo in parte i ritmi di gara ma sono molto curioso ed entusiasta perché ho lavorato bene e sono positivo. Ho voglia di gareggiare e di mettermi alla prova” (Foto ITU Media / Janos Schmidt).


I CINQUE AZZURRI AL VIA DELLE DUE GARE

Parteciperanno alla prova dell’ITU World Series di Abu Dhabi Anna Maria Mazzetti (G.S. Fiamme Oro), Verena Steinhauser (Project Ultraman) e Alessandro Fabian (Trif Dream). Per la gara Mixed Relay, sono stati chiamati Angelica Olmo (C.S. Carabinieri), Gianluca Pozzatti (707) e Delian Stateff (G.S. Fiamme Azzurre).

«Vengo da un periodo intenso di lavoro, temo in parte i ritmi di gara ma sono molto curioso ed entusiasta perché ho lavorato bene e sono positivo. Ho voglia di gareggiare e di mettermi alla prova. Lo scorso anno è stato caratterizzato dalla pioggia che ha reso la gara molto scivolosa. Spero nel bel tempo ma mi dispiace che il percorso stavolta sia meno tecnico, questo tipo di difficoltà aggiunge un po’ di pepe alla gara!»
Alessandro Fabian


Al via della WTS Abu Dhabi 2019 ci sarà anche l'azzurra Verena Steinhauser (Foto ©FiTri / Tiziano Ballabio).

Al via della WTS Abu Dhabi 2019 ci sarà anche l’azzurra Verena Steinhauser (Foto ©FiTri / Tiziano Ballabio).


I PERCORSI

La tappa dell’ITU World Triathlon Series ad Abu Dhabi si correrà su distanza sprint: 0.750K di nuoto, su giro unico, 20K di ciclismo che si svilupperanno su un circuito di 3.8K da ripetere 5 volte e tracciato all’interno della pista automobilista di Yas Marina, e 5K di corsa, su 2 lap da 2.5K ciascuno.

Nella gara di Mixed Relay ciascun atleta affronterà un triathlon super sprint, ovvero 0.300K di nuoto (giro unico), 7.6K di ciclismo (2 giri da 3.8K) e 1.5K di corsa (2 giri da 0.750K).


Anche per l'azzurra Anna Maria Mazzetti il 2019 inizia con la WTS Abu Dhabi (Foto ©ITU Media / Janos Schimidt).

Anche per l’azzurra Anna Maria Mazzetti il 2019 inizia con la WTS Abu Dhabi (Foto ©ITU Media / Janos Schimidt).


 

IL PROGRAMMA COMPLETO

Venerdì 8 marzo
14:06 ora locale (11:06, ora italiana), Gara maschile
16:06 ora locale (13:06 ora italiana), Gara femminile
17:45 ora locale (14:45 ora italiana), Premiazioni

Sabato 9 marzo
12:06 ora locale (9:06 ora italiana), Gara Mixed Relay


SEGUI LE GARE IN DIRETTA

Tutte le gare della prima tappa dell’ITU World Triathlon Series e della prova inaugurale dell’ITU Mixed Relay World Series di Abu Dhabi potranno essere seguite LIVE sulla nuova piattaforma triathlonlive.tv , disponibile anche come app per Apple iOS e tvOS, Android, Android TV, Amazon Fire e Roku e in vendita in tutti gli store online.


Triathlon Show Italy 22-24 marzo 2019

Dal 22 al 24 marzo, workshop, allenamenti, spettacolo e 4 appuntamenti imperdibili!
Triathlon Crono, Duathlon Kids, 10K e 5K Run e… il 7° Gala del Triathlon! ISCRIVITI!

Perché... #ioTRIamo!




About The Author

Barbara Cologni

Giornalista, nella sua vita ha sempre mosso un dito (per scrivere), ma mai un passo. Fino al 2013, quando, allenata da Daniel Fontana, ha tagliato il traguardo della sua prima mezza maratona, a Londra. Con il triathlon non è stato amore a prima vista, ma da qualche tempo, sui campi gara, in redazione e agli eventi, più di una persona l’ha sentita pronunciare il fatidico: #ioTRIamo!

Rispondi

Offerte TRISHOP

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: