Aquaticrunner 2019, sarà ancora Mondiale individuale di swimrun

Aquaticrunner 2019, sarà ancora Mondiale individuale di swimrun

Presentata lunedì 17 dicembre, a Udine, la 6^ edizione dell’Aquaticrunner si correrà domenica 8 settembre 2019 con partenza da Grado e arrivo a Lignano Sabbiadoro e, come lo scorso anno, assegnerà i titoli mondiali individuali di swimrun.

Da Grado a Lignano Sabbiadoro, via terra e via mare, passando dall’uno all’altro senza mai fermarsi. Lo spettacolo dell’Aquaticrunner tornerà per la sesta volta domenica 8 settembre 2019 e, come nell’edizione 2018, sarà valido come Campionato del Mondo individuale di swimrun.

Si correrà (e nuoterà) per 33K, di cui 6,3K di nuoto e 26.7K di corsa con 19 transazioni terra-acqua. Una delle novità del 2019 messe a punto dall’XTriM Sports in collaborazione con l’ASD Triathlon Lignano Sabbiadoro, riguarda proprio il tracciato di gara, che prevede l’inedita corsa nella Città Vecchia di Grado, caratterizzata da splendide rovine romane e monumenti antichi, come la Basilica di Sant’Eufemia, incredibile incrocio di storia: dagli Unni, ai Romani ai Bizantini, ai Duchi veneziani…

Con questo nuovo tratto il percorso si allunga di 1K, che sarà comunque coperto a velocità controllata, dando così la possibilità agli atleti di godere del panorama e di scaldare i motori prima della partenza, che verrà data alle 7:00.

COSA CAMBIA NEL REGOLAMENTO

Matteo Benedetti, fondatore di Aquaticrunner, referente nazionale CSEN Swimrun e Presidente XTriM Sports, durante la conferenza stampa di presentazione tenutasi a Udine lunedì 17 dicembre 2018 e a cui hanno partecipato anche Alessandro Marisa e Matteo Polo, vice sindaci di Lignano Sabbiadoro e Grado, Alessandro Talotti, delegato CONI, Giuliano Clinori, vice presidente CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale), e Fabio Santini, delegato F.I.Tri. Friuli Venezia Giulia e 5 volte finisher Aquaticrunner, si è soffermato sulle modifiche regolamentari che potrebbero entrare in vigore fin dalla prossima edizione e che riguardano equipaggiamenti finora consentiti soltanto nelle gare di swimrun a coppie:

«A breve ci riuniremo in comitato nazionale a Padova a e decideremo come procedere nelle gare italiane. L’idea è quella di aprire ai pull buoy senza limiti di dimensioni e subordinare l’utilizzo del neoprene sulla parte alta del corpo a precisi limiti di temperature».


IL PROMO DELL’EDIZIONE 2019


TRA I CAMPIONI, GIÀ TANTE CONFERME

Al Mondiale di Aquaticrunner parteciperanno soltanto 250 atleti, dei quali 170 qualificati e 80 in possesso di precise credenziali sportive. Tra i qualificati hanno già confermato l’iscrizione i campioni “di casa” Alberto Casadei, iridato e tricolore in carica, Francesco Cauz, secondo lo scorso anno, e Massimo Guadagni, vincitore dell’edizione 2017 tra gli uomini; Adelaide Cappellini, prima nel 2017 e seconda nel 2018, Daniela Calvino, seconda (a pari merito con Cappellini) nel 2018, e Laila Fontana, terza nel 2018.

Agli italiani si sono già aggiunti il croato Riccardo Kuhar, l’austriaco Werner Leitner e la connazionale di quest’ultimo Petra Dorr.

Non risultano ancora tra la lista dei partenti il tedesco Faris Al-Sultan, sul gradino più alto del podio dell’Ironman Hawaii World Championship 2005 e tra gli assoluti protagonisti nelle edizioni passate, “fermato” dalla nuova nomina a responsabile tecnico della Federazione tedesca di triathlon, e l’australiano Adriel Young, in forse perché soltanto la settimana prima correrà il Mondiale a coppie di swimrun, l’Otillo Swimrun World Championship, in Svezia.


Il podio maschile dell'Aquaticrunner - Swimrun Individual World Championship 2018.

Il podio maschile dell’Aquaticrunner – Swimrun Individual World Championship 2018.


NUOVE SEDI PER LE QUALIFICHE

Già archiviate le tappe di Madeira (POR) e Fuerteventura (ESP), le prossime gare di qualificazione per l’Aquaticrunner-Campionato del Mondo 2019 si svolgeranno in Italia, Russia, Ungheria, Canada, Uruguay e, novità, negli Stati Uniti.

In Italia l’appuntamento è il 7 luglio a Venezia, il 29 luglio a Bologna, il 5 agosto in Sicilia e l’1 settembre a Cupramarattima (AP).

In Europa si disputeranno invece altre tre competizioni: il 14 luglio San Pietroburgo, in Russia, il 28 luglio a Nagyatad, in Ungheria, e l’1 settembre a Waimes, in Belgio.

Il 29 luglio sarà invece il turno della canadese Welland.

Da questa edizione entrano nelle “qualifiche” al Mondiale di Aquaticrunner anche tre eventi “made in USA”: l’11 maggio a Boonsboro, nel Maryland, il 30 giugno a Knoxville, nel Tennessee, e il 10 agosto a Ironton, nel Minnesota.

Inoltre, nel 2020 anche la finale del Campionato americano di swimrun sarà gara di qualifica per il Mondiale.


IL CALENDARIO 2019
GARE QUALIFICA AQUATICRUNNER

3 febbraio
Montevideo (URU)

11 maggio
Boonsboro (USA)

30 giugno
Knoxville (USA)

7 luglio
Venezia

14 luglio
San Pietroburgo (RUS)

28 luglio
Nagyatad (HUN)

29 luglio
Bologna

29 luglio 
Welland (CAN)

5 agosto 
Sicilia

10 agosto
Ironton (USA)

1 settembre
Cupramarittima (AP)

1 settembre
Waimes (BEL)


ISCRIZIONI APERTE DAL 18 DICEMBRE 2018

Martedì 18 dicembre 2018, alle ore 20:00, sul sito della manifestazione, saranno aperte le iscrizioni per gli 80 posti riservati agli atleti di diritto (clicca QUI per scoprire i titoli richiesti). Chi è interessato non… perda tempo, visto che negli anni scorsi la gara ha fatto registrare il sold out in pochissimo tempo.

SWIMRUN ANCHE PER I PIÙ PICCOLI

Anche nel 2019 i bambini avranno la loro gara di swimrun. Proposta per la prima volta in Italia lo scorso anno e avendo riscosso successo, gli organizzatori hanno deciso di riproporla, sempre a numero chiuso. Saranno infatti 35 i piccoli anfibi a schierarsi al suo via.

Insomma, Matteo Benedetti e il suo staff stanno lavorando quotidianamente per garantire un altro splendido Mondiale.

Lo scorso anno, la gara fu mandata in onda all’interno di Linea Blu, trasmissione su Rai Uno, e su Bike Channel, che propose ben 15 repliche.

Sul sito ufficiale, http://www.aquaticrunner.com, sono riportate tutte le info sui percorsi, i programmi e i report, con foto e video, delle edizioni precedenti.


Matteo Benedetti, fondatore di Aquaticrunner, referente nazionale CSEN Swimrun e Presidente XTriM Sports, durante la conferenza stampa di presentazione dell'Aquaticrunner 2019.

Matteo Benedetti, fondatore di Aquaticrunner, referente nazionale CSEN Swimrun e Presidente XTriM Sports, durante la conferenza stampa di presentazione dell’Aquaticrunner 2019.


Perché... #ioTRIamo!


SONO ARRIVATE LE NUOVE TRI-SHIRT,

CANOTTE E FELPE TARGATE FCZ STYLE!


ENTRA NELLO SHOP FCZ E SCEGLI IL MODELLO,

IL COLORE E LA SCRITTA CHE PREFERISCI!

TRI-SHIRT




About The Author

Barbara Cologni

Giornalista, nella sua vita ha sempre mosso un dito (per scrivere), ma mai un passo. Fino al 2013, quando, allenata da Daniel Fontana, ha tagliato il traguardo della sua prima mezza maratona, a Londra. Con il triathlon non è stato amore a prima vista, ma da qualche tempo, sui campi gara, in redazione e agli eventi, più di una persona l’ha sentita pronunciare il fatidico: #ioTRIamo!

Rispondi

Offerte TRISHOP

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: