Select Page

Il report del Challenge Roma 2018

Il report del Challenge Roma 2018

Il 14 e 15 aprile 2018 si è disputato al Porto Turistico di Roma la due giorni del Challenge Roma, 2^ edizione con un ricco programma: sabato il triathlon sprint, il paratriathlon e il duathlon kids, domenica il triathlon 113.

Le gare sono state tirate e appassionanti e sono stati tanti i campioni e i personaggi che hanno partecipato e si sono goduti l’evento organizzato dal Forhans Team.

Di seguito il racconto della due giorni di gare e una parte del resoconto fotografico.


ALBUM FOTOGRAFICO CHALLENGE ROMA (foto: Emanuela Redaelli/FCZ.it)

CLASSIFICHE COMPLETE CHALLENGE ROMA 2018


COMUNICATI STAMPA

Boraschi e Santini vincono il Triathlon Sprint, Romeo il Paratriathlon. Domani alle 13.15 la partenza del Challenge Roma

Foto Triathlon Sprint – Tetris Production
Foto Justine Mattera – Giulia Salvatori

In attesa della del Challenge Roma di domani, prova internazionale del circuito Challenge Family con 500 triatleti al via (partenza alle 13.15), si è svolta oggi la prova Sprint di triathlon e la seconda tappa del campionato italiano Paratriathlon.

La manifestazione è organizzata dal Forhans Team e dall’agenzia Hdrà con il patrocinio di Roma Capitale, Regione Lazio, X Municipio, Federazione Italiana Triathlon, Comitato Regionale Lazio Fitri e Comitato Italiano Paralimpico.

A fare da cornice alla manifestazione lo splendido scenario del Porto Turistico di Roma, nelle cui acque i triatleti si sono immersi per la frazione di nuoto. A seguire il cambio per la frazione di ciclismo e di running nell’area del Porto.

Dominio sul podio della società B4S-TTT grazie alla vittoria di Diego Luca Boraschi (tempo 54:36), che si era piazzato terzo lo scorso anno. Dietro di lui il compagno di squadra Giulio Pugliese (tempo 55:04) e terzo posto per Francesco Gazzina (tempo 56:04) di A.S. Minerva Roma.

Tra le donne è protagonista Michela Santini (tempo 1:01:49) di Woman Triathlon Italia, che domani parteciperà al Challenge Roma in una super staffetta con Alessandra Sensini e Martina Dogana, davanti a Virginia Cicchetti (tempo 1:02:03) e a Elisa Terrinoni (tempo 1:03:20), entrambe di A.S. Minerva Roma.


«In bici non avevo abbastanza gambe, quindi ho dato tutto nella corsa. Per la stagione che mi aspetta farò del mio meglio in Italia sperando di fare qualche esperienza anche in Europa.»
– Diego Luca Boraschi


«E’ stata una bella gara, il mio risultato migliore. La frazione debole per me è il nuoto, quindi ho cercato di recuperare tutto nella bici.»
– Michela Santini


Ha tagliato il traguardo in 1:24:06 Justine Mattera che, alla sua seconda esperienza nel triathlon, migliora il personale di oltre venti minuti.

«Nel nuoto sono riuscita a restare calma e respirare nonostante il freddo, nella bici ho sofferto, e nella corsa all’inizio avevo i polpacci doloranti, poi mi sono ripresa. Sono felice.»
– Justine Mattera

Nella prova di Paratriathlon i primi a tagliare il traguardo sono stati Maurizio Romeo in 26:57 davanti a Manuel Marson in 28:21 e Giovanni Achenza in 28:49.

Romeo e Achenza hanno inoltre vinto le rispettive categorie. Tra le donne vittoria di Veronica Plebani in 37:50.


Questo slideshow richiede JavaScript.


ALBUM FOTOGRAFICO CHALLENGE ROMA (foto: Emanuela Redaelli/FCZ.it)

CLASSIFICHE COMPLETE CHALLENGE ROMA 2018


Challenge Roma, trionfo britannico con Bowden (uomini) e Lewis (donne). Fantastica terza Marta Bernardi

Foto Tetris Production

La seconda edizione di Challenge Roma, prova di triathlon internazionale del prestigioso circuito Challenge Family, incorona i britannici Adam Bowden (tempo 3:22:03) e Sarah Lewis (tempo 3:46:48) sul trono della Città Eterna.

Ottima prova per gli spagnoli Pablo Dapena Gonzales, che chiude al secondo posto (tempo 3:24:11), e Iñaki Baldellou (tempo 3:24:38), terzo classificato.

Tra le donne è seconda Alice Hector (tempo 3:51:19), e fantastica terza l’italiana Marta Bernardi (tempo 3:52:47).


«Non me l’aspettavo, era la mia prima volta su questa distanza, la parte più dura è stata la bici, perché la distanza del nuoto non è molto più lunga di quella olimpica e il running è la mia specialità.»
– Adam Bowden


«Il percorso è stato più facile e veloce di quello che pensavo. Sono molto soddisfatta, Roma è fantastica e sono certa che in tanti vorranno tornare anche l’anno prossimo.»
– Sarah Lewis


«Appena scesa dalla bici ho provato a partire forte e ho trovato il mio ritmo. Un grande pubblico lungo il percorso, con la musica. Non potevo iniziare meglio, sono veramente molto contenta.»
– Marta Bernardi


Il primo italiano a tagliare il traguardo finale è stato Mauro Pera, ventitreesimo assoluto. (tempo 3:39:54).

Felice Alessandra Sensini che ha disputato la frazione del nuoto in una super staffetta con Martina Dogana e Michela Santini.


«Sono sopravvissuta alla mia prima staffetta triathlon, grazie Martina e Michela. Siamo una bella squadra.»
– Alessandra Sensini


L’edizione 2018 di Challenge Roma, organizzata dal Forhans Team con il patrocinio di Roma Capitale, Regione Lazio, X Municipio, Federazione Italiana Triathlon, Comitato Regionale Lazio Fitri e Comitato Italiano Paralimpico, dal punto di vista tecnico si è rivelata una gara di alto profilo competitivo.

Cinquecento gli iscritti: 329 italiani e 171 stranieri provenienti da 35 nazioni. Oltre all’Italia, le più rappresentate la Gran Bretagna, con 32 triatleti al via, seguita dalla Germania con 18 e dalla Spagna con 14.

Velocissimo il percorso: 1,9 km per la frazione di nuoto nelle acque antistanti il Porto, 90 km di ciclismo fino a Castelporziano (da cui partiva un circuito lungo la litoranea) per poi far ritorno e percorrere di corsa la distanza di mezza maratona tra il Porto Turistico di Roma e Lungomare Duca degli Abruzzi.

Fonte: comunicati a cura di Simone Pierini/Forhans Team


SITO WEB Challenge Roma

FACEBOOK Challenge Roma

TWITTER Challenge Roma

INSTAGRAM Challenge Roma


Perché... #ioTRIamo!


SONO ARRIVATE LE NUOVE TRI-SHIRT, CANOTTE E FELPE TARGATE FCZ STYLE!
ENTRA NELLO SHOP FCZ E SCEGLI IL MODELLO, IL COLORE E LA SCRITTA CHE PREFERISCI!

TRI-SHIRT




About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Offerte TRISHOP

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: