Il sesto sigillo di Marcel Zamora all’Embrunman!

Il sesto sigillo di Marcel Zamora all’Embrunman!

Ferragosto 2017, è tempo del 34° Embrunman, il leggendario triathlon 226 nelle Alpi Francesi.

Fantastico il campionissimo spagnolo Marcel Zamora che trionfa per la sesta volta e dà l’addio alla sua gara del cuore!

Tenace la belga Tine Deckers che rimonta a piedi e poi tiene stretta la prima posizione, facendo segnare anche il record del percorso.

Splendida Michela Menegon che chiude nona assoluta, da applausi Matteo Andreini, primo degli #ITAFinisher e sotto le 12 ore.


E sono sei! Marcel Zamora ama Embrunman ed Embrunman ama Marcel Zamora. Il catalano ha corso una gara perfetta e ha trionfato in maniera perentoria.

Dopo un buon nuoto, scappato via in bici nei 188K (con 5.000 metri di dislivello), con il passaggio al mitico Col de l’Izoard, nessuno è stato in grado di impensierirlo da vicino: è arrivato in T2 con 7′ di vantaggio e si è difeso alla grande nella maratona, chiusa 24″ sopra le 3 ore (con camminata di festeggiamento finale), in un crono totale di 9:43:13.

E così, dopo la manita conquistata grazie alle vittorie del 2009, 2010, 2012, 2013 e 2014, è arrivato anche questo sesto sigillo, l’ultimo come da lui annunciato dopo la finish line, uno in più dell’immenso Yves Cordier con cui condivideva il primato.

Ci ha provato il croato Andrej Vistica, primo nel 2015 e secondo nel 2016, è riuscito nella maratona a recuperare più di 4′ allo spagnolo, ma si è dovuto accontentare ancora della medaglia d’argento.

Al terzo posto, grazie anche lui a una splendida maratona, si è piazzato lo sloveno Jaroslav Kovacic che ha costretto alla medaglia di legno il belga Timothy Van Houtem, con l’altro spagnolo molto atteso alla vigilia, Victor del Corral, “solo” quinto.


VIDEO MARCEL ZAMORA FINISHER


Nella gara femminile, scappa via la francese Charlotte Morel nei 3.800 metri iniziali di nuoto e continua a spingere forte anche in bici, arrivando in testa con sei minuti di margine sulle dirette inseguitrici alla seconda transizione.

La transalpina vuole la vittoria dopo il secondo posto del 2016, ma nei 3 durissimi giri della maratona crolla e chiude 4 minuti sopra le 11 ore, rimanendo comunque sul gradino basso del podio.

In testa passa Tine Deckers che chiude 13^ assoluta e vince il suo 1° Embruman con il nuovo record del percorso (10:51:14) e riuscendo a difendersi dal rientro della campionessa in carica.

L’australiana Carrie Lester, recente trionfatrice all’Ironman France di fine luglio, ci prova fino all’ultimo, ma chiude a poco più di 3′ dalla belga.


VIDEO TINE DECKERS FINISHER


Da incorniciare la prova della nostra Michela Menegon, portacolori della Val di Merse Triathlon, prima azzurra al traguardo, nona assoluta e prima di categoria!

Altre due le #ITAFinisher, 16^ Laura ‘muturin’ Mazzucco, 16^ assoluta e 3^ di categoria, 39^ Paola Torretti.

Sono altri 17 i nostri connazionali, il più veloce in assoluto è Matteo Andreini, unico a scendere sotto le 12 ore, seguito da Maurizio Dutto e Renato Dell’Oro.

Da segnalare anche il 49° posto assoluto del nostro amico belga, che vive nell’entroterra cagliaritano (a Villacidro), Jim Thijs.


CLASSIFICA EMBRUNMAN 2017


La belga Tine Deckers e lo spagnolo Marcel Zamora sono i vincitori di Embrunman 2017


VIVI L’ATMOSFERA MAGICA DEL MITICO
CHALLENGE WALCHSEE CON LA PROMO FCZ TRAVEL!

CHALLENGE WALCHSEE 03-09-17

Perché... #ioTRIamo!


TRI-SHIRT




About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Offerte TRISHOP

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: