Select Page

I Campioni Italiani Age Group 2017 di triathlon olimpico

I Campioni Italiani Age Group 2017 di triathlon olimpico

Ad Iseo, domenica 9 luglio 2017, si è corso il triathlon olimpico no draft targato Eco Race Events, con al via quasi 1.400 atleti, valido per l’assegnazione dei titoli italiani di categoria.


FOTOGALLERY


Di seguito l’elenco dei nuovi campioni italiani di triathlon suddivisi per categoria.

Senior 1: Elisa Monacchini e Elia Mozzachiodi

Senior 2: Annalisa Bertelle e Michele Sarzilla

Senior 3: Eleonora Peroncini e Mattia Camporesi

Senior 4: Roberta Maule e Gabriele Salini

Master 1: Barbara Davolio e Luca Bonazzi

Master 2: Angela Stefani e Alfio Bulgarelli

Master 3: Monica Ferrari e Andrea Lovato

Master 4: Rossana Montorsi e Diego Pozzatti

Master 5: Luisella Iabichella e Onorio Pompizii

Master 6: Fiorenza Guidotti e Gianmarco Tironi

Master 7: Eros Tassinari

Master 8: Egidio Cristofoletti


CLASSIFICA COMPLETA


COMUNICATO

Sono 1375 gli atleti che si sono confrontati domenica 9 luglio 2017 in occasione del Campionato Italiano di Triathlon Olimpico no Draft.
Tra il Lago di Iseo, gli splendidi percorsi della Franciacorta e le vie del centro cittadino, con l’impeccabile regia organizzativa di Sport & Wellness – Eco Race si sono assegnati i titoli Italiani Age Group di categoria. In gara oltre agli Age Group anche qualche atleta Elite e qualche straniero che hanno gareggiato per la classifica assoluta di giornata, restando chiaramente esclusi dalla lotta all’assegnazione dei titoli tricolori.
E’ una giornata di sole pieno quella che ha accolto gli atleti quì ad Iseo, con le acque del lago a 21° che hanno reso facoltativo l’uso della muta. Una grande festa quella di questo Campionato Italiano, che conferma la grande crescita di popolarità che questo sport sta avendo nel mondo degli amanti degli sport di endurance.
Le prime a partire sono state le donne, con 160 ragazze schierate sulla start line di questo Campionato Italiano. Tra di loro anche Sara Dossena, atleta della categoria Elite e due atlete russe che non hanno concorso all’assegnazione dei titoli tricolori di categoria, ma soltanto alla classifica assoluta di giornata. Tra le ragazze la prima a portarsi in zona cambio dopo la frazione natatoria è Giulia Bedorin del 707, con le due atlete russe Shabalina e Pokrovskaia a brevissima distanza.
La frazione ciclistica ha visto un capovolgimento di classifica con la Shabalina costretta ad uno stop per un problema meccanico e Sara Dossena che si è resa protagonista di una grande rimonta che l’ha portata a ridosso della Pokrovskaia in testa. All’ingresso in T2 il ritardo della Dossena sull’atleta al comando era di circa 1’30”. I 10 km della frazione podistica sono stati la solita passerella per Dossena che, con grande disinvoltura, è andata a chiudere il gap con l’avversaria al comando già all’inizio del secondo dei tre giri previsti. Ottima prova anche per Eleonora Peroncini, che con una condotta regolare nella frazione podistica si è portata in seconda posizione vestendo l’argento assoluto di giornata. Il podio è stato completato dall’atleta russa Pokrovskaia.
Per le categorie maschili, sono state nove le batterie a partire, per un totale di 1.200 atleti circa. Nel succedersi delle partenze il colpo d’occhio è stato veramente notevole e anche il pubblico presente estremamente numeroso.
Nella frazione natatoria i più veloci ad uscire dall’acqua sono stati Ferlazzo, Gallo, Mozzachiodi e Butturini, che si sono portati compatti sul percorso ciclistico. La tecnicità del percorso bike ha permesso ad uno specialista come Massimo Cigana di recuperare molte posizioni e di portarsi rapidamente a ridosso dei battistrada. In rientro in T2, molto vicini Sarzilla, Butturini e Mozzachiodi, con Cigana ad inseguire non molto lontano in quarta posizione. Sarzilla è stato protagonista di una frazione podistica egregia ed ha tagliato il traguardo con un discreto margine di vantaggio sugli inseguitori. Nella lotta alle medaglie, Massimo Cigana è riuscito a far valere la propria esperienza andando a riprendere nell’ordine Butturini e Mozzachiodi e arrivando sulla finish line secondo. Terzo sul traguardo Mozzachiodi. La verifica sui crono finali di giornata, al netto delle partenze sfalsate per categoria, ha visto il podio assoluto così composto: Michele Sarzilla, Gabriele Salini, Massimo Cigana.

Fonte: Eco Race Events


Sara Dossena e Michele Sarzilla sono i più veloci al Triathlon Olimpico di Iseo 2017

Sara Dossena e Michele Sarzilla sono i più veloci al Triathlon Olimpico di Iseo 2017


TRI-SHIRT




About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Offerte TRISHOP

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: