Select Page

Aquaticrunner Italy 2017 si presenta!

Aquaticrunner Italy 2017 si presenta!

Aquaticrunner Italy – XTriM Border Lagoon, la cui 4^ edizione è in programma il 27 agosto 2017 con partenza da Grado e arrivo a Lignano, dopo essere stato premiato a Milano il 28 gennaio nel corso del Gala del Triathlon, ha aperto ufficialmente le iscrizioni che sono subito arrivate copiose.

Le registrazioni di Aquaticrunner Italy, che assegnerà per il secondo anno consecutivo i titoli del Campionato Italiano CSEN di Swimrun, sono state aperte il 18 febbraio 2017 con 200 posti disponibili e altri 50 riservati ai qualificati dell’Italian Swimrun Series e agli stranieri.

La prima edizione, svoltasi il 3 agosto 2014, fu la prima gara di Swimrun al mondo ad essersi disputata in acque calde (https://it.wikipedia.org/wiki/Swimrun).

A Milano, nell’Auditorium Testori di Palazzo Lombardia, il 28 gennaio 2017, l’evento ha conquistato per la seconda volta il premio speciale “Nuove frontiere”, che sottolinea in maniera evidente la forte anima innovativa e avventurosa di Aquaticrunner.

Diversi altri sono stati i riconoscimenti tributati alla gara: dalla medaglia del presidente del consiglio regionale Friuli Venezia Giulia il 14 Marzo 2015 a Udine per la “promozione del Friuli nel Mondo“; alla benemerenza sportiva data a Matteo Benedetti (inventore della manifestazione) dallo CSEN di Roma direttamente dalle mani del Presidente Francesco Proietti in data 19 Febbraio 2016, per avere portato lo Swimrun in Italia nel 2014.

Di Aquaticrunner si è parlato su tantissime testate giornalistiche italiane tra cui Il sole 24Ore, Il Giornale, Rai Sport e Gazzetta dello sport; e anche internazionali, come Le Monde e il Giornale del Ticino.

Sempre in occasione del Gala del Triathlon 2017, è stato lanciato il calendario gare del circuito nazionale “CSEN ITALIAN SWIMRUN SERIES” che prevede competizioni in 8 regioni, tra cui i Camoionati Regionale CSEN di Swimrun di Sicilia, Sardegna, Lazio, Abruzzo, Marche, Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venzia-Giulia (www.swimrun.it).

Aquaticrunner non è aperto a tutti, per partecipare vengono richieste delle precise credenziali, oppure occorre qualificarsi in una delle gare del circuito Italiano Italian Swimrumn Series o nelle prove internazionali Swimrun Costa Brava in Spagna ed eXtremeMan in Ungheria.

La gara viene co-organizzata da XTriM Sports ASD e ASD Triathlon Lignano Sabbiadoro.


Aquaticrunner


CHE COS’E’ AQUATICRUNNER (www.aquaticrunner.com)
Si tratta di percorrere lo spazio di terra e acqua che separa le due località di mare, Grado e Lignano, nuotando e correndo nella magnifica riserva naturale protetta delle isole del Banco D’Orio, Bocca D’Anfora, Sant’Andrea e Marinetta.
Quest’anno la distanza da coprire sarà di 24.5K di corsa e 5.7K di nuoto, con 19 transizioni nuoto/corsa per un totale di 30.2K.
Il pezzo più lungo di nuoto è di circa 1.800 metri, a Lignano Sabbiadoro, tratto allungato quest’anno; mentre di corsa rimane l’isola di Sant Andrea da 5.4K.
La partenza verrà data alle 7 in punto da Parco delle Rose a Grado e l’arrivo sarà posizionato a Lignano pineta nella centralissima Piazza Marcello D’Olivo.
Si attraversano le Cinque isole che separano Grado da Lignano, immersi nella natura dei lembi sabbiosi della laguna di Marano e Grado. Aquaticrunner è un’avventura prima che una gara!

LE PARTICOLARITA DELLA GARA
Da quest’anno si è deciso di lasciare all’atleta la facoltà di utilizzare le palette, mentre il pull boy era già facoltativo.
Questa decisione è stata presa in ambito del CSS, il Comitato per lo Sviluppo dello Swimrun in Italia.
Non sono previste zone cambio, né trasporto di attrezzature, l’atleta deve quindi indossare sempre le scarpe da quando parte a quando arriva.
Il peso delle scarpe viene fissato in 340 gr cadauna e le stesse verranno pesate prima della partenza; non ci sono prescrizioni particolari sulla tipologia, tranne che le stesse debbano avere un fondo stradale adeguato a non essere rotte o strappate dalle conchiglie e dalle rocce (no calze in neoprene da sub).

IL CAMPIONATO ITALIANO CSEN 2016
Il primo campionato Italiano CSEN di Swimrun, svoltosi nell’ambito dell’Aquaticrunner XTriM Border Lagoon Grado – Lignano del 10 settembre 2016, è stato vinto da Francesco Cauz (3:04:44) e da Silvia Colussi (3:32:52).
Argento maschile a Riccardo Ros (3:12:51) e bronzo per Federico Girasole (3:13:40). Il resto del podio femminile è stato conquistato da Roberta Fedeli, già vincitrice nel 2014 (03:51:03) e Francesca Capitoli (03:51:24).
Il primo straniero è stato Roland Hotter della X3 TEAM AUSTRIA, mentre tra le donne la francese Isabell Gerente.
Aquaticrunner nel 2016 è diventata una 30 km (5 nuoto e 25 corsa). Sono state 10 le nazioni rappresentate: oltre all’Italia, Francia, Scozia, Slovenia, Gran Bretagna, Ungheria, Austria, Germania, Sudafrica e USA.
Una delegazione di tre atleti Giapponesi, regolarmente iscritta, ha dovuto rinunciare all’ultimo minimo, così come un atleta russo.
I passaggi televisivi, hanno visto in totale circa 21.000 utenti seguire l’edizione 2016 di Aquaticrunner.

Fonte: comunicato stampa Aquaticrunner


ISCRIZIONE AQUATICRUNNER 2017


Il podio di Aquaticrunner 2016, valido come Campionato Italiano Swimrun

Il podio di Aquaticrunner 2016, valido come Campionato Italiano Swimrun



About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Offerte TRISHOP

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: