Risultati Ironman 70.3 Bahrain, Ballarat e Taupo

Risultati Ironman 70.3 Bahrain, Ballarat e Taupo

Il 10 e 11 dicembre, in Nuova Zelanda, Australia e Medio Oriente si sono svolti tre importanti appuntamenti del circuito Ironman 70.3, con grandi protagonisti e storie da raccontare.

IRONMAN 70.3 BAHRAIN MIDDLE EAST CHAMPIONSHIP
In grande spolvero Terenzo Bozzone, dopo il suo primo successo all’Ironman Western Australia di sei giorni prima in 7:51:26: il neozelandese di origini italiane ha vinto e si è portato a casa i 20.000 dollari del montepremi scappando in bici (unico sotto le 2 ore) e arrivando trionfante al traguardo con meno di un minuto di vantaggio sul tedesco Steffen Justus, impressionante nella mezza. A completare il podio, l’aussie Sam Appleton.
Nella gara femminile, l’australiana Sarah Crowley mette in fila tutte con una mezza maratona di soli 40″ sopra l’ora e venti; si deve accontentare del secondo posto una coriacea Emma Pallant (GBR), mentre è la svizzera Caroline Steffen a spuntarla per il terzo psoto davanti alla belga Tine Deckers.
Nella gara a staffetta, da segnalare la vittoria del magnifico trio del Bahrain Endurance Team: Daniela Ryf, Javier Gomez e Jan Frodeno! Ryf, nella passata stagione vincitrice della Triple Crown da 1 milione di dollari, ha nuotato in 24’23”, il miglior split di giornata nei 1.900 metri della frazione iniziale! Gomez, al rientro alle competizioni, ha chiuso i suoi 90K in un tempo non particolarmente brillante, 2:07:13; infine Frodeno, il due volte idirato a Kona, ha completato l’opera con una mezza chiusa in 1:16:07, per un totale di 3:52:08, tempo che vale al trio la 7^ posizione assoluta.
Tre i podi, da applausi, conquistati dai nostri #ITAFinisher! Vittoria per Alice Nattero nella categoria F30, in 5:05:16; due terzi posti per Elena Gualini (F50) e Giulio Roman (M40) in 4:33:43, primo azzurro al traguardo.

Manama (Bahrain), 10-12-16
Triathlon 113 (1.9-90-21.1K)
SITO

CLASSIFICA
(completa qui)

UOMINI
1 Terenzo Bozzone NZL 03:41:32 00:25:07 / 01:56:48 / 01:15:16
2 Steffen Justus GER 03:42:26 00:25:05 / 02:01:52 / 01:11:25
3 Sam Appleton AUS 03:44:10 00:25:03 / 02:01:10 / 01:13:29
4 Romain Guillaume FRA 03:48:29 00:25:06 / 02:01:48 / 01:16:38
5 David Plese SVN 03:49:16 00:28:28 / 02:01:22 / 01:14:01
6 Matt Trautman RSA 03:49:38 00:25:30 / 02:05:38 / 01:13:35
7 Antony Costes FRA 03:50:43 00:25:08 / 02:02:01 / 01:19:01
8 Yvan Jarrige FRA 03:52:54 00:25:47 / 02:06:34 / 01:15:54
9 Richie Cunningham AUS 3:56:16
10 Fredrik Croneborg SWE 3:56:29

DONNE
1 Sarah Crowley AUS 04:10:59 00:30:28 / 02:14:56 / 01:20:40
2 Emma Pallant GBR 04:12:25 00:30:24 / 02:14:49 / 01:22:21
3 Caroline Steffen SUI 04:15:08 00:28:54 / 02:15:58 / 01:24:50
4 Tine Deckers BEL 04:15:43 00:30:59 / 02:13:45 / 01:25:38
5 Diana Riesler GER 04:17:20 00:30:40 / 02:12:54 / 01:28:04
6 Kirsty Jahn CAN 04:19:06 00:30:28 / 02:17:53 / 01:24:55
7 Alice Hector GBR 04:20:28 00:30:21 / 02:20:08 / 01:24:13
8 Judith Corachan Vaquera ESP 04:21:36 00:30:23 / 02:19:08 / 01:26:26
9 Jessica Meyers USA 04:22:18 00:32:38 / 02:18:01 / 01:26:09
10 Natascha Schmitt GER 04:23:36 00:30:29 / 02:20:58 / 01:26:38


IRONMAN 70.3 VICTORIA
Seconda vittoria stagionale, dopo quella all’Ironman 70.3 Dublin, per il francese Denis Chevrot che arriva terzo in T2, insieme all’australiano Sam Betten e allo scatenato Tim van Berkel che fa segnare il miglior split sulle due ruote. Nella mezza maratona si decide il podio: saltano van Berkel e anche Leon Griffin, Betten viene staccato e Chevrot rimane saldamente in testa fino in fondo, resistendo al rientro veemente di Peter Kerr.
Tra le donne, la campionessa in carica Annabel Luxford si mette davanti sin dal nuoto e non lascia scampo alle connazionali: podio completamente australiano, con alle spalle della trionfatrice Kirralee Seidel e Andrea Forrest. Anche due azzurre #ITAFinisher: Enrica e Genoveffa Matarelli, che chiudono rispettivamente in 5:22:51 e 6:0949.

Ballarat, Victoria (Australia), 11-12-16
Triathlon 113 (1.9-90-21.1K)
SITO

CLASSIFICA
(completa qui)

UOMINI
1 Denis Chevrot FRA 03:49:34 00:23:23 / 02:09:12 / 01:14:45
2 Peter Kerr AUS 03:50:02 00:23:21 / 02:11:37 / 01:13:00
3 Sam Betten AUS 03:50:39 00:23:17 / 02:09:11 / 01:15:58
4 Tim van Berkel AUS 03:55:50 00:24:40 / 02:07:32 / 01:21:09
5 Leon Griffin AUS 03:56:41 00:23:36 / 02:10:47 / 01:20:16

DONNE
1 Annabel Luxford AUS 04:14:21 00:25:10 / 02:21:13 / 01:25:34
2 Kirralee Seidel AUS 04:21:39 00:27:28 / 02:26:50 / 01:24:44
3 Andrea Forrest AUS 04:22:07 00:27:28 / 02:26:40 / 01:25:14
4 Jacqueline Henricks AUS 04:23:13 00:27:30 / 02:26:40 / 01:26:30
5 Jessica Mitchell AUS 04:28:06 00:31:24 / 02:25:58 / 01:27:11


IRONMAN 70.3 TAUPO
Doppietta in campo maschile con Braden Currie che nella mezza va a prendersi la vittoria davanti al connazionale Mike Phillips, con terzo l’australiano Todd Skipworth. Quinto Drew Scott, 8° l’infinito dominatore dell’Ironman New Zealand, Cameron Brown.
Tra le donne, per soli 8 secondi la spunta la statunitense Meredith Kessler che resiste al rientro della britannica Laura Siddall; terza, e prima kiwi, Amelia Rose Watkinson.
Primo degli #ITAFinisher è Martino Goretti che chiude in 4:28:32, quarto di categoria M30-34.

Lake Taupo (Nuova Zelanda), 10-12-16
Triathlon 113 (1.9-90-21.1K)
SITO

CLASSIFICA
(completa qui)

UOMINI
1 Currie, Braden NZL 03:52:45 00:24:04 / 02:09:42 / 01:14:43
2 Phillips, Mike NZL 03:53:18 00:25:12 / 02:07:02 / 01:16:46
3 Skipworth, Todd AUS 03:56:57 00:24:08 / 02:10:14 / 01:18:07
4 Rawles, Eddie NZL 03:57:51 00:24:06 / 02:09:45 / 01:19:20
5 Scott, Drew USA 03:58:10 00:25:10 / 02:07:08 / 01:21:37
6 Kerin, Lachlan AUS 03:59:41 00:25:10 / 02:07:01 / 01:23:06
7 Allan, Dougal NZL 03:59:54 00:27:41 / 02:08:30 / 01:19:03
8 Brown, Cameron NZL 04:03:15 00:26:59 / 02:10:02 / 01:21:28
9 Ambrose, Paul AUS 04:04:48 00:25:09 / 02:08:43 / 01:26:33
10 Cochrane, Simon NZL 04:06:22 00:25:08 / 02:15:06 / 01:21:28

DONNE
1 Kessler, Meredith USA 04:22:36 00:25:36 / 02:23:39 / 01:27:54
2 Siddall, Laura GBR 04:22:44 00:29:54 / 02:23:41 / 01:24:25
3 Watkinson, Amelia NZL 04:28:25 00:27:56 / 02:23:34 / 01:31:59
4 Elliott, Rebecca NZL 04:37:58 00:28:27 / 02:32:38 / 01:31:02
5 Wilson, Alison GBR 04:39:05 00:33:29 / 02:30:01 / 01:30:15


All'Ironman 70.3 Bahrain, Giulio Roman ha conquistato il terzo posto di categoria e la slot per volare al Mondiale 2017 di Chattanooga

All’Ironman 70.3 Bahrain, Giulio Roman ha conquistato il terzo posto di categoria e la slot per volare al Mondiale 2017 di Chattanooga

About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Offerte TRISHOP

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: