Tre giorni allo Stone Brixia Man Extreme Triathlon!

Tre giorni allo Stone Brixia Man Extreme Triathlon!

Mancano solo tre giorni all’edizione zero di Stone Brixia Man Extreme Triathlon, una delle gare più impegnative al mondo nella Valle Camonica, lungo un percorso di 2226 chilometri che, nuotando, pedalando e correndo, porterà gli atleti dal Lago d’Iseo fino al Passo Paradiso.

Sabato 9 luglio 2016, la Valle Camonica sarà il magnifico teatro dell’edizione zero dello Stone Brixia Man Extreme Triathlon.

Sarà una gara per veri “stone-men” perchè rientra nella categoria “estrema”: gli atleti dovranno infatti percorrere 3.8L a nuoto, 180K in bicicletta e 42,195K di corsa con un dislivello totale da affrontare di oltre 6.000 metri!

La partenza della frazione natatoria avverrà fra Sulzano e Peschiera Maraglio sul Lago d’Iseo. Gli atleti approderanno poi a Marone per salire verso il Passo Paradiso (l’arrivo) passando per Pisogne, Edolo, Monno, Ponte di Legno, gli abitati di Zoanno e Precasaglio, Villadalegno, Val Sozzine, Pezzo, Case di Viso e località Vescasa.

Gli organizzatori hanno voluto fare le cose in grande fin da questa edizione “zero” dando alla gara delle caratteristiche particolari che i triatleti hanno saputo riconoscere al primo sguardo.

La partenza, ad esempio, sarà su una chiatta al buio alle 4 del mattino al largo del Sebino: uno start che ricorda molto da vicino la più famosa Escape from Alcatraz Triathlon che ogni anno richiama nella baia di San Francisco migliaia di atleti. A oggi solo queste due gare in tutto il mondo hanno la partenza in acqua al buio sopra a delle chiatte da cui si lanciano i nuotatori!

Un’altra caratteristica che rende unica questa gara estrema (ricordiamo che gli atleti affronteranno un dislivello attivo di oltre 6.000 metri!) è il percorso ciclistico che prevede il passaggio dal Mortirolo e dal Gavia, due delle più belle e storiche ascese sulle cui strade si sono combattuti i duelli più famosi sulle due ruote del Giro d’Italia.

Gli 80 atleti iscritti provengono da 13 nazioni e fra questi spiccano 3 nomi importanti da cui ci si aspetta ottimi risultati fin da questa edizione: si tratta di Mauro Ciarrocchi, l’atleta italiano che per più volte ha partecipato al mondiale di triathlon alle Hawaii; Peter Ooem, terzo in una delle ultime edizioni del mitico Norseman Xtreme Triathlon); e Matteo Annovazzi, fresco di un quarto posto conquistato al Celtman, altro famoso triathlon full distance extreme che si è svolto in Scozia il 25 giugno scorso e che con grande forza ha deciso di non mancare a questa prima assoluta in Italia.

Inoltre, sarà presente all’arrivo ad accogliere tutti gli atleti anche il campionissimo azzurro Alessandro Degasperi che il 26 giugno è arrivato terzo all’Ironman Austria di Klagenfurt, confermandosi ancora una volta nel gotha del circuito mondiale.

L’idea del triathlon estremo è nata da DGG DecisamenteGGiovani, società di imprenditori bresciani nata alcuni anni fa dopo la comune esperienza dei suoi membri all’interno dell’Associazione Industriale Bresciana.

DGG è già attiva sul territorio con importanti iniziative rivolte ai giovani, che, in collaborazione con Zerotrenta Triathlon Brescia, squadra di triathlon della Leonessa d’Italia, ha sviluppato e proposto questa nuova competizione.

Stone Brixia Man Extreme Triathlon negli intenti degli organizzatori è destinata a crescere nei numeri durante gli anni fino a diventare punto di riferimento nel mondo dell’extreme triathlon alla pari del leggendario Norseman.

Mentre per accedere alla gara norvegese, però, è necessario passare attraverso una lotteria, e sperare nella buona sorte, per partecipare allo Stone Brixia Man Extreme Triathlon basta iscriversi per tempo.

Grazie al grande sostegno del Comune di Marone e di tutti i Comuni dell’Alta Valle Camonica che hanno dato un notevole supporto nell’organizzazione, la gara potrà diventare presto anche un traino turistico perché entrerà di diritto nel mappario delle grandi gare “impossibili” del triathlon.

Le premiazioni sono in programma domenica 10 luglio alle ore 11 all’Hotel Mirella di Ponte di Legno, per il programma dettagliato ed ulteriori informazioni dettagliate visitare il sito ufficiale


SITO UFFICIALE STONE BRIXIAMAN EXTREME TRIATHLON


Fonte: comunicato

Stone Brixia Man Extreme Triathlon

About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Offerte TRISHOP

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: