Le classifiche di Ironman 70.3 Italy e 5i50 Pescara

Le classifiche di Ironman 70.3 Italy e 5i50 Pescara

Domenica 12 giugno si è svolta a Pescara la sesta edizione di Ironman 70.3 Italy e la 1^ edizione del 5i50 Pescara (triathlon olimpico no draft).

Gara PRO vinta dagli svizzeri Ruedi Wild e dall’incredibile Nicola Spirig: l’oro olimpico di Londra 2012 ha corso la mezza maratona in 1:14:54, secondo tempo assoluto dietro quello del connazionale!

Sul podio sono saliti insieme a Wild gli austriaci Paul Reitmayr, vincitore della prova 2015, e Thomas Steger; tra le donne invece, secondo posto per l’austriaca Bianca Steurer e terzo per la tedesca Carina Brechters.

Il più veloce tra gli italiani è stato Ivan Risti, sesto assoluto a 46″ dalla top five; nella top ten anche Marco Dalla Venezia, Mauro Pera ed Emanuele Ciotti.

Tra le donne, top five per Marta Bernardi che precede il mito del triathlon mondiale Natascha Badmann; nella top ten anche la strepitosa Michela Menegon, ottava assoluta e prima Age Group azzurra, seguita da Maria Grazia Bianchi.

Per gli Age Group, viste le condizioni avverse, la frazione di nuoto è stata annullata e la gara è stata disputata su due frazioni: 90K bike + 21K run.

Nel 5i50, il campionissimo azzurro Alessandro Degasperi vince con ampio margine tra gli uomini, imitato tra le donne da Alessandra Prezzi.

Di seguito il comunicato stampa e le classifiche complete.

Alessandra Prezzi è stata la più veloce al 5i50 Pescara 2016

Alessandra Prezzi è stata la più veloce al 5i50 Pescara 2016


A Pescara la Svizzera vince tutto

Due campioni svizzeri vincono la sesta edizione di IRONMAN 70.3 Italy: Ruedi Wild e Nicola Spirig

La sesta edizione di IRONMAN 70.3 Italy si tinge di bianco e rosso, i colori dei due PRO vincitori: Ruedi Wild per gli uomini e Nicola Spirig per le donne. Appena dietro Wild (come già era successo a St. Pölten), arriva l’austriaco Paul Reitmayr, vincitore 2015; la giovane promessa del triathlon – Thomas Steger (classe 1992) – è il terzo ad attraversare la finish line vista mare di Pescara. Il migliore tra i padroni di casa è stato Ivan Risti, arrivato sesto con un tempo di 04:14.42.

A differenza della gara maschile, nella quale il gruppo di testa è stato compatto, la gara femminile ha avuto un’unica protagonista: l’oro olimpico di Londra 2012 Nicola Spirig. Uscita dall’acqua con 1 minuto e 30 secondi di distacco dalla prima (Carina Brechters), la Spirig ha cominciato la sua inarrestabile rimonta durante il percorso BIKE, arrivando poi sulla finish line 23 minuti prima della seconda classificata, l’austriaca Steurer, e quasi mezz’ora prima della terza (Carina Brechters), grazie ad una frazione podistica perfetta (ha impiegato meno di 1 minuto in più di Ruedi Wild per completarla).

Gli oltre 1.800 age group hanno dovuto fare i conti con condizioni meteo particolarmente avverse: a prova natatoria avviata, l’autorità responsabile della sicurezza degli atleti ha chiesto all’organizzazione di sospendere l’ingresso in acqua a causa di forti e improvvise raffiche di vento freddo. La gara per loro è stata accorciata alle frazioni bike e run.


A Pescara, il podio dell'Ironman 70.3 Italy 2016 vinto dagli svizzeri Ruedi Wild e Nicola Spirig

A Pescara, il podio dell’Ironman 70.3 Italy 2016 vinto dagli svizzeri Ruedi Wild e Nicola Spirig

Ironman 70.3 Pescara

Pescara (PE), 12-06-16
Triathlon 113 (1.9-90-21.1K)
SITO
STARTING LIST

CLASSIFICA
(su FITri.it)
(completa qui)

NOTA BENE: I PRO HANNO COMPLETATO LA GARA REGOLARMENTE
PER GLI AGE GROUP LA FRAZIONE DI NUOTO E’ STATA ANNULLATA E HANNO GAREGGIATO IN UN BIKE RUN DI 90K + 21K; AL LORO TEMPO TOTALE E’ STATA AGGIUNTA 1 ORA

 

UOMINI
1 Wild, Ruedi SUI 03:59:03 00:26:21 / 02:14:15 / 01:14:14
2 Reitmayr, Paul AUT 04:01:08 00:25:32 / 02:14:57 / 01:16:11
3 Steger, Thomas AUT 04:01:51 00:29:25 / 02:11:22 / 01:16:23
4 Amorelli, Igor BRA 04:05:43 00:25:27 / 02:14:43 / 01:21:22
5 Koutny, Philipp SUI 04:13:51 00:26:40 / 02:25:11 / 01:18:11
6 Risti, Ivan ITA 04:14:32 00:25:26 / 02:25:45 / 01:18:57
7 Dalla Venezia, Marco ITA 04:19:23 00:25:05 / 02:25:47 / 01:23:32
8 Pera, Mauro ITA 04:21:42 00:25:43 / 02:31:04 / 01:19:46
9 Ciotti, Emanuele ITA 04:22:19 00:27:49 / 02:27:07 / 01:21:57
10 Hanko, David HUN 04:23:57 00:28:02 / 02:34:14 / 01:16:51

DONNE
1 Spirig, Nicola SUI 04:17:55 00:27:34 / 02:31:19 / 01:14:54
2 Steurer, Bianca AUT 04:40:32 00:31:41 / 02:35:56 / 01:28:22
3 Brechters, Carina GER 04:47:53 00:26:04 / 02:43:13 / 01:34:08
4 Donat, Camille FRA 04:49:46 00:27:44 / 02:44:45 / 01:32:51
5 Bernardi, Marta ITA 04:54:03 00:34:50 / 02:44:54 / 01:28:37
6 Badmann, Natascha SUI 04:58:56 00:38:57 / 02:40:09 / 01:34:14
7 Dornauer, Lisa-Maria AUT 05:00:32 00:35:02 / 02:46:09 / 01:34:10
8 Menegon, Michela ITA 1 191 00:00:00 02:47:45 01:31:56 05:22:18
9 Bianchi, Maria Grazia ITA 1 232 00:00:00 02:56:36 01:26:12 05:25:30
10 Onaran, Ipek TUR 2 240 00:00:00 02:50:47 01:32:53 05:26:07


5i50 Pescara

Pescara (PE), 12-06-16
Triathlon Olimpico no draft (1.5-40-10K)
SITO
STARTING LIST

(torna all’indice)

CLASSIFICA
(su FITri.it)
(completa qui)

UOMINI
1 Degasperi Alessandro ITA 0:55:19 (1.) 0:33:02 (1.) 01:30:34
2 Intagliata Stefano ITA 0:57:13 (3.) 0:35:51 (2.) 01:35:35
3 Rossi Filippo ITA 0:56:27 (2.) 0:37:31 (3.) +00:00:23 01:35:58
4 Cavallone Paolo ITA 0:58:44 (5.) 0:38:21 (5.) 01:39:36
5 Marchetti Ettore ITA 0:57:35 (4.) 0:41:16 (14.) +00:05:17 01:40:52
6 Erath Christoph AUT 0:59:08 (6.) 0:40:57 (12.) 01:42:59
7 Cincelli Francesco ITA 1:01:15 (8.) 0:39:56 (11.) +00:00:42 01:43:41
8 Marcocci Mauro ITA 1:04:19 (15.) 0:37:50 (4.) +00:05:07 01:44:43
9 Campello Alessandro ITA 1:03:50 (12.) 0:39:33 (8.) +00:09:54 01:45:29
10 Meschini Mirko ITA 1:05:30 (22.) 0:38:25 (6.) +00:15:44 01:46:18

DONNE
1 Prezzi Alessandra ITA 1:06:40 (2.) 0:41:33 (1.) 01:51:20
2 Montanari Emanuela ITA 1:09:56 (6.) 0:44:15 (3.) 01:56:47
3 Ciuffini Chiara ITA 1:04:04 (1.) 0:51:01 (10.) 01:58:08
4 Bison Silvia ITA 1:08:54 (4.) 0:48:26 (4.) +00:03:22 02:00:09
5 Casasanta Laura ITA 1:15:08 (17.) 0:42:32 (2.) +00:03:23 02:00:10
6 Brunelli Alice ITA 1:09:22 (5.) 0:49:21 (7.) +00:04:17 02:01:04
7 Tamagnini Angela ITA 1:10:14 (7.) 0:49:13 (6.) +00:11:18 02:02:38
8 Kaussen Corinna DEU 1:08:41 (3.) 0:52:53 (15.) +00:06:12 02:04:20
9 Goldovskaya Yulia RUS 1:12:26 (11.) 0:49:57 (8.) 02:05:05
10 Ciccarelli Paola ITA 1:11:57 (10.) 0:50:29 (9.) 02:05:37

About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Offerte TRISHOP

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: