Laguna Phuket Triathlon 2015 a Raelert e Braendli

Laguna Phuket Triathlon 2015 a Raelert e Braendli

La svizzera Simone Braendli e il tedesco Michael Raelert hanno vinto, domenica 22 novembre, lo storico Laguna Phuket Triathlon. Massimo Cigana ed Alberto Casadei al 4° e 5° posto.

Una gara, giunta alla 22^ edizione, tra le più rinomate e apprezzate al mondo, con tanti campioni che hanno iscritto il loro nome nell’albo d’oro: tutto questo è il Laguna Phuket Triathlon.

La trasferta asiatica come di consueto è stata organizzata per gli italiani da TriathlonTravel di Marco Marchese: il gruppo azzurro di triatleti in gara è stato capitanato dai due PRO mestrini Massimo Cigana e Alberto Casadei, sempre splendidi protagonisti in terra thai e campioni in carica dopo la splendida vittoria ex aequo nel 2014.

Al termine di un triathlon caldo e impegnativo, sulle atipiche distanze di 1.800 metri di nuoto, 55 chilometri di bici e 12 chilometri di corsa, tra gli uomini l’ha spuntata il tedesco Michael Raelert che ha avuto a meglio sullo svizzero Ruedi Wild, che ha provato a piedi a recuperare chiudendo però con un gap di 2’43”, e sul britannico Stuart Hayes.

I nostri si sono piazzati subito a ridosso del podio: Massimo Cigana (vincitore già 4 volte della prova, nel 2007, 2010, 2011 e 2014), si è piazzato quarto, riuscendo a sopravanzare nel finale Alberto Casadei.

Al traguardo da segnalare anche il mitico ironman austriaco Juergen Zack che ha trionfato nella categoria M50-54.

Nella gara femminile, la rossocrociata Simone Brandli non ha lasciato scampo alle avvversarie con prove brillanti in tutte e tre le frazioni; argento per la britannica Emma Pallant, recente vincitrice dei Mondiali di duathlon classico ad Adelaide e bronzo per l’australiana Dimity-Lee Duke.

Per quanto riguarda gli #ITAFinisher, sono arrivati due podi! Andrea Steffens tra le F50-54 e Daniele Bertossi tra gli M30-34 hanno entrambi conquistato il terzo posto.

Altri 5 gli italiani al traguardo: Alessandra Stroili (5^ di categoria e prima donna al traguardo), Andrea De Rosa, Gianni Sartori, Fulvio Martinelli e Fabio Santini.


MASSIMO CIGANA
Eccomi qua dopo aver terminato il mio 11° Laguna Phuket Triathlon. Ottenuto un onesto 4° posto dietro a tre fuoriclasse quali Michael Raelert, Ruedi Wild e Stuart Hayes. Quest’anno c’era una start list incredibile nei PRO. Purtroppo non sono riuscito ad esprimermi come il mio solito nella frazione in bici, non avevo gambe per spingere forte. Giornata particolarmente torrida, ma gara splendida, come ogni anno. Adesso un paio di giorni di relax sull’isola di PhiPhi assieme a tutto il gruppo Triathlontravel, quindi si ritorna qui e si incomincia a pensare al Challenge Phuket Half di domenica prossima.


Alberto Casadei impegnato nella frazione bike del Laguna Phuket Triathlon 2015

Alberto Casadei impegnato nella frazione bike del Laguna Phuket Triathlon 2015

ALBERTO CASADEI
Dopo soli 8 giorni dal 4° posto all’Ironman Malaysia, ho gareggiato nuovamente e posso dirmi fortunato, nella sfortuna, al traguardo del Laguna Phuket Triathlon, prima gara del Challenge Laguna Phuket Tri-Fest: ho chiuso 5°, nonostante una disavventura.
In bici, al chilometro 30 (di 55), Michi Raelert stava conducendo solitario la gara, mentre io con Ruedi Wild e Stuart Hayes stavamo pedalando insieme, giocandoci le posizioni del podio. Uscendo da una curva ho sbandato e intraversato la bici, accorgendomi in quel momento di star perdendo pressione nella ruota anteriore. Mi son fermato, ho riparato con la bomboletta e son ripartito. Persi un paio di minuti abbondanti (credo) nelle operazioni, sono ripartito completando la bici in solitaria. Dopo qualche chilometro a piedi però ho capito di non aver il passo per andare a riprendere la terza piazza. Ho cercato di controllare la costante rimonta di Massimo Cigana che peraltro alla fine mi ha raggiunto giusto ad un paio di chilometri dalla fine e mi ha superato, lasciandomi in quinta posizione.
Sfortunato per la foratura, fortunato di poter comunque finire la gara e di farlo tra i primi 5, il che vuol dire salire sul palco delle premiazioni questa sera!
Complimenti a Michael, Ruedi e Stuart per il podio di assoluto livello internazionale!
Grandissimi tutti i miei compagni di viaggio TriathlonTravel che hanno portato a termine questa durissima e bellissima gara e che hanno pure conquistato due podi con Andrea Steffen e il mio compagno di scorribande Daniele Bertossi (Ligertri Training Pro_gram).
Più tardi, quando mi sarò ripreso meglio, vi scriverò come sono le sensazioni di correre una gara di 2h30′ a solo 8 giorni da un Ironman…


Il tedesco Michael Raelert vince l'edizione 2015 del Laguna Phuket Triathlon

Il tedesco Michael Raelert vince l’edizione 2015 del Laguna Phuket Triathlon

Laguna Phuket Triathlon

Laguna Phuket (Thailandia), 22/11/2015
Triathlon 1.8-55-12K

CLASSIFICA
(completa qui)

UOMINI
1 Michael Raelert GER 02:30:14.0 00:23:55 / 01:20:06 / 00:43:44
2 Ruedi Wild SUI 02:32:57.0 00:24:18 / 01:23:50 / 00:42:43
3 Stuart Hayes GBR 02:36:17.0 00:23:59 / 01:24:13 / 00:46:03
4 Massimo Cigana ITA 02:39:15.0 00:29:12 / 01:23:44 / 00:44:01
5 Alberto Casadei ITA 02:39:40.0 00:24:09 / 01:26:40 / 00:46:33
6 Allan Steen Olesen DEN 02:40:33.0 00:26:29 / 01:26:22 / 00:45:18
7 Peter Schokman AUS 02:44:45.0 00:26:06 / 01:30:07 / 00:46:26 (ZS +1 min)
8 Caleb Sadler 02:45:41.0 00:26:04 / 01:27:00 / 00:50:26
9 Reto Braendli SUI 02:49:33.0 00:30:58 / 01:26:58 / 00:48:47
10 Arnaud Selukov SGP 02:50:26.0 00:28:36 / 01:29:12 / 00:49:48

DONNE
1 Simone Braendli SUI 02:48:04.0 00:28:14 / 01:31:45 / 00:45:26
2 Emma Pallant GBR 02:52:43.0 00:28:17 / 01:33:27 / 00:48:44
3 Dimity-Lee Duke AUS 02:56:08.0 00:30:06 / 01:33:51 / 00:49:19
4 Deirdre Casey ARE 03:05:05.0 00:28:21 / 01:36:06 / 00:58:04
5 Imogen Simmonds SUI 03:05:33.0 00:30:05 / 01:39:36 / 00:53:18
6 Katja Rabe GER 03:12:15.0 00:30:08 / 01:39:33 / 00:59:53
7 Lyndsey Fraser THA 03:14:03.0 00:34:21 01:37:46 00:58:15
8 Cintia Franco Tobar BRA 03:22:49.0 00:34:10 01:47:03 00:58:31
9 Anne Lavandon HKG 03:25:52.0 00:40:42 01:44:11 00:56:58
10 Claire Chapman SGP 03:29:13.0 00:35:50 01:54:33 00:55:25

#ITAFINISHER

DONNE
30 Alessandra Stroili F25-29 155 19 5 00:37:50 01:50:29 01:07:43 03:39:31.0
716 Andrea Steffens F50-54 178 24 3 00:40:01 01:53:30 01:06:56 03:43:52.0

UOMINI
100 Daniele Bertossi M30-34 23 20 3 00:29:58 01:34:14 00:50:57 02:58:02.0
85 Andrea De Rosa M30-34 69 62 8 00:34:34 01:43:58 00:54:20 03:17:01.0
452 Gianni Sartori M45-49 107 97 13 00:31:30 01:37:48 01:17:21 03:30:26.0
533 Fabio Santini M50-54 364 306 22 00:32:25 02:07:30 01:31:09 04:17:32.0
573 Fulvio Martinelli M55-59 160 140 7 00:41:05 01:50:50 01:05:19 03:40:37.0

About The Author

daddo

Dario Daddo Nardone, papy, marito, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato! L’endurance e il triathlon scorrono nelle sue vene e fanno parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo❤

Rispondi

Offerte TRISHOP

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: