Elisa Battistoni e Giulio Molinari al 26° Triathlon di Caldaro

Arriva il bis per Giulio Molinari nel 26° Triathlon di Caldaro

Arriva il bis per Giulio Molinari nel 26° Triathlon di Caldaro

Si è corso sabato 10 maggio una delle gare che ha fatto la storia del triathlon italiano, l’olimpico di Caldaro.

La prova ha visto in campo maschile il bis del Carabiniere Giulio Molinari, in grande spolvero in questo inizio di stagione, dopo l’ottima prova al Cannes International Triathlon.

Una gara in solitaria, con i migliori tempi in tutte e tre le frazioni e un vantaggio al traguardo di quasi 5 minuti.

La lotta per il podio è stata limitata a due atleti, che se la sono giocata sino agli ultimi metri: l’ha spuntata il portacolori delle Fiamme Oro Danilo Brustolon che si è messo alle spalle il croato Dejan Patrcevic.

Tra le donne, l’ha spuntata invece Elisa Battistoni della 707 Triathlon. Niente da fare per Verena Steinhauser (Bressanone Nuoto) che nei 10K finali, dopo aver nuotato e pedalato fianco a fianco con la vincitrice, si è dovuta arrendere, aumentando peraltro il vantaggio sulla terza classificata, la tedesca Renate Forstner.

Ai piedi del podio un’altra azzurra, Marta Gaiardelli, che ha provato a piedi a risalare fino al podio, arrivando a 47″ dal gradino basso.

Ulteriori informazioni nelle TRINEWS.

CLASSIFICA TRIATHLON OLIMPICO CALDARO 10-05-14
TUTTI I RISULTATI

About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Offerte TRISHOP

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: