Free Mind Team in Costa Rica al Mondiale Adventure Race

Adventure Race Costa Rica

Adventure Race Costa Rica

Beppe Scotti, Andrea Villa, Mario Ruggiero e Laura Scaravonati. Ecco gli atleti di Free Mind Team che affronteranno la sfida finale del circuito mondiale Adventure Race World Championship che si svolgerà in Costa Rica dal 29 novembre al 12 dicembre 2013.

Free Mind Team è l’unica squadra italiana presente nella classifica mondiale del circuito Adventure Race World Series, grazie alla partecipazione e al punteggio ottenuto in occasione della gara Tierra Viva Expedition Race affrontata con successo in Patagonia nel marzo 2013.

Nove giorni di gara per un totale di circa 820 km da percorrere, durante i quali si sfideranno i 60 team classificati, affrontando l’intero Costa Rica in un coast to coast dal Pacifico all’Atlantico, dal Nicaragua a Panama.

Le condizioni in cui si svolge la competizione sono come sempre impervie e faticose e gli atleti dovranno attraversare aree molto diverse tra loro dal punto di vista ambientale: lunghe spiagge si alterneranno infatti a zone con notevoli dislivelli che vanno dai 1.000 ai 3.800 metri d’altezza.

Anche il clima non faciliterà lo svolgimento della gara: a causa dell’alta escursione termica, infatti, le temperature varieranno dai 37°C diurni ai 5°C notturni.

La Costa Rica Adventure Race verterà su sette specialità sportive: rafting, kayak (sia in mare che nei fiumi), mountain bike, trekking, ropes, coastering e canyoning. Il percorso di gara è segreto e verrà svelato solo al momento della partenza.

Free Mind Team è una squadra di atleti con diversi background sportivi che ha partecipato alla passata edizione della Costa Rica Adventure Race ottenendo il decimo posto assoluto.

Forte del risultato raggiunto alla tappa Argentina della Tierra Viva Expedition Race e dell’affiatamento tra gli atleti, la squadra è pronta ad affrontare la tappa decisiva dell’Adventure Race World Championship.

Per la gara finale Free Mind Team è sostenuto da due partner tecnici che hanno fornito il materiale necessario per ogni gara in programma nel 2013: Rewoolution, marchio italiano di activewear, leader nella produzione di capi in pura lana Merino altamente performanti e Velo+, azienda italiana specializzata in abbigliamento e accessori per il ciclismo.

Partner: www.gruppoethos.it www.birralibera.it

Ma quali sono le regole e gli elementi che definiscono gli Adventure Races?
Ecco le principali:
– Mountain bike, corsa, kayak e orienteering sono le discipline sempre presenti. In funzione dell’ambiente e del contesto nel quale si svolge la gara, possono esserne introdotte altre
– Ciascuna squadra deve essere composta da quattro atleti, di cui almeno uno di sesso opposto e deve restare unita per tutta la gara
– La durata della gara varia dai tre ai cinque giorni non stop (72- 120 ore) la finale del circuito tempo limite 216 ore 9 gg
– Il percorso può variare dai 350 agli 800 km a seconda della AR
– Il percorso deve essere definito da una partenza e da un arrivo e da numerosi punti di controllo intermedi da superare in sequenza
– La scelta del tracciato avviene servendosi delle mappe fornite dall’organizzazione e la gara si svolge tutta in orientamento e con la sola bussola. Il percorso non è segnato e non presenta alcuna marcatura al di fuori dei punti di controllo da cui transitare
– Oltre ad una sosta obbligatoria di quattro ore a metà gara, i team possono decidere autonomamente se e dove fermarsi per dormire, alimentarsi o riposare
– Non è consentita alcuna assistenza: l’organizzazione trasporta in alcuni punti definiti l’attrezzatura sportiva, i cambi e i viveri prepararti in precedenza da ciascun team.
– Tutta la gara è in autosufficienza alimentare ed idrica

Fonte: comunicato stampa Free Mind Team Raid Multisport Adventure

VIDEO PROMO ARWS Costa Rica 2013
httpv://www.youtube.com/watch?v=Hcjr-Lk9ocQ

About The Author

daddo

Dario Daddo Nardone, papy, marito, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato! L’endurance e il triathlon scorrono nelle sue vene e fanno parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo❤

Rispondi

Offerte TRISHOP

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: