Select Page

Lamastra e Novelli tricolori winter triathlon

Il podio maschile agli Italiani di winter triathlon

Il podio maschile agli Italiani di winter triathlon

Ai Campionati Italiani della triplice invernale (corsa, mtb e sci di fondo) andati in scena domenica 20 gennaio sulle nevi di Carcoforo (Vercelli), vittoria di Giuseppe Lamastra che approfitta di una caduta sugli sci del favorito Alberto Comazzi; bronzo per Mattia De Paoli. Assente il sette volte tricolore Daniel Antonioli bloccato a letto da problemi fisici. Tra le donne splendida rimonta di Chiara Novelli su Enrica Perico che difendeva la maglia di campionessa italiana conquistata lo scorso anno. Il successo organizzativo della manifestazione, curata dal Friesian Team, sta tutto nel numero degli iscritti: ben 127, segno che la versione invernale del più famoso triathlon riscuote successo tra gli appassionati.

Carcoforo (VC), 20 gennaio 2013 – Una copiosa nevicata ha dato il benvenuto a un nutrito gruppo di atleti e tecnici che questa mattina, presso il centro fondo di Carcoforo in provincia di Vercelli, si sono schierati al via dei Campionati Italiani di Winter Triathlon.

Una gara maschile che ha visto la lotta per la maglia tricolore tra Alberto Comazzi, portacolori del Friesian Team e Giuseppe Lamastra in forze al Trisports.it Team.

Comazzi ha fatto valere le proprie qualità podistiche chiudendo al primo posto la frazione iniziale di 6 chilometri di corsa, mentre il diretto avversario entrava in zona cambio in settima posizione con 37″ di ritardo.

Ma è nella seconda prova, quella destinata alla mountain bike, che Lamastra faceva segnare il miglior tempo di frazione chiudendo il divario da Comazzi.

Tutto dunque si giocava nella terza e conclusiva prova di sci di fondo. Quando sembrava che la gara dovesse risolversi allo sprint, Comazzi cadeva lasciando via libera a Giuseppe Lamastra che si laureava così campione italiano 2013 di winter triathlon.

Alle spalle di Comazzi, argento di giornata, Mattia De Paoli del Liger Team Keyline. La giornata si era aperta con la notizia della rinuncia di Daniel Antonioli, portacolori del GS Esercito, bloccato a letto per problemi fisici: tuttavia l’assenza del sette volte campione italiano, nonché vice campione del mondo (qui argento europeo sulle stesse nevi di Carcoforo), non ha tolto spettacolo a questa edizione dei tricolori di winter triathlon.

Nella categoria femminile, Enrica Perico sembrava lanciata verso uno scontato bis, anche alla luce del netto vantaggio che aveva accumulato dopo le prime due frazioni di corsa e mountain bike.

All’uscita della seconda zona cambio l’atleta del Trisports.it Team vantava un distacco a suo favore di 4’30” su Chiara Novelli dello Steel Triathlon Bergamo, ma la disciplina dello sci di fondo ha nettamente favorito la rimonta e il sorpasso della bergamasca.

Oro quindi per Chiara Novelli su Enrica Perico e terzo gradino del podio per Federica Ferrari del Friesian Team, che regala alla sua squadra un secondo podio di giornata (dopo quello di Comazzi) che va a sommarsi alla soddisfazione di aver organizzato una “ben riuscita” edizione dei tricolori di specialità.

Gli organizzatori del Friesian Team per il secondo anno consecutivo hanno organizzato in questo angolo della Valsesia una gara di winter triathlon (lo scorso anno valevole come Campionato continentale) grazie anche alla preziosa collaborazione degli sci club Carcoforo e Scopello.

Titoli italiani anche per le categorie Junior e Youth che si sono combattuti i titoli sulle distanze ridotte di 3 chilometri di corsa, 5 chilometri di mountain bike e 4 chilometri di sci di fondo.

Nella prima categoria vittoria di Sonny Stauder del Padova Nuoto Dynamica che ha chiuso al terzo posto assoluto; argento per Riccardo Natari (Piacenza Tri Vivo) e bronzo Marco Corrà.

Nella categoria Youth vittoria di misura di Patrick Klettenhammer del Padova Nuoto Dynamica che ha respinto l’attacco fino agli ultimi metri di Marco Liporace del Trisports.it Team.

Da segnalare l’unica ragazza in gara, Emilie Collomb, che ha fatto segnare il secondo tempo assoluto nella categoria Junior.

CLASSIFICA
TUTTI I RISULTATI

About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Offerte TRISHOP

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: