Ironman Hawaii, tutto pronto! Daniel Fontana e 15 AG azzurri al via

Mancano poche ore ormai al via dell’Ironman World Championship Hawaii, la mitica gara di Kona che assegnerà i titoli iridati di specialità. Il via sarà dato alle 6.30 di sabato 13 ottobre (le 18.30 italiane).

Nella lista dei partenti ci sono scritti ben 2.047 nomi di atleti che sognano, dal primo all’ultimo, di raggiungere, nel più breve tempo possibile, la finish line posta sull’Alii Drive di Kona.

Per quanto riguarda i pluri vincitori, in campo maschile in testa rimangono sempre le due icone del nostro sport, gli statunitensi Dave Scott e Mark Allen con 6 successi a testa; a seguire il canadese Peter Reid è fermo a tre in compagnia del campione in carica Craig Alexander; a seguire Chris McCormack (anch’egli in gara), Normann Stadler e il belga Luc Van Lierde con 2 trionfi.

Scorrendo la lista dei PRO uomini, col pettorale numero 1 c’è il campione in carica, l’australiano Craig Alexander che vuole centrare il poker di vittorie.

Ci saranno per la prima volta tutti e due i terribili fratelli tedeschi Raelert: esordio a Kona per il minore, Michael (#41), mentre Andreas (#2), dopo essere salito sul podio nelle ultime due edizioni, cercherà il tris, possibilmente salendo sul gradino più alto…

L’altra minaccia che arriva dalla Germania si chiama Sebastian “motorino” Kienle, capace di laurearsi campione del mondo Ironman 70.3 a Las Vegas a inizio settembre grazie a una frazione bike spaventosa. Mettendosi dietro il vincitore del 2011, ovvero Alexander…

Numero 11 per l’aussie Macca: Chris McCormack, tornato all’Ironman dopo il tentativo di qualifica (mancato) per le Olimpiadi di Londra 2012, a fine luglio ha vinto il titolo mondiale ITU di triathlon lungo.

Faris Al-Sultan (il tedesco iridato a Kona nel 2005) ha il 15, mentre c’è il 17 per il nostro Daniel Fontana (qui la sua intervista); i due si sono piazzati rispettivamente al primo e al secondo posto dell’Ironman Austria 2012.

Con il numero 23 lo spagnolo Clemente Alonso-McKernan, portacolori del Peperoncino Team; con il 47 il danese Rasmus Henning, alla sua ultima gara della sua lunga carriera costellata di tanti successi.

Primo Ironman Hawaii per l’australiano naturalizzato statunitense Greg Bennett, dalla passata stagione votatosi alle distanze lunghe dopo una vita a collezionare vittorie nel triathlon olimpico.

In campo femminile, assente la campionessa in carica Chrissie Wellington (la britannica dopo il quarto successo centrato nel 2011 ha annunciato il suo stop alle gare, ma è comunque presente a Kona), il 101 è per la svizzera Caroline Steffen.

Numero 102 per l’australiana Mirinda Carfrae, iridata nel 2010 e argento nel 2011, quindi tutte le altre protagoniste, tra cui Cave, Joyce, Ellis, Kessler, Beranek, Wurtele, Corbin, Keat…

Natascha “Swiss Miss” Badmann (45 anni e 6 titoli iridati alle Hawaii, 1998, 2000, 2001, 2002, 2004, e 2005) ha il numero 118, la tedesca Kristin Moeller, vincitrice dell’Ironman 70.3 Italy, ha il 123, mentre la magiara d’Italia Erika Csomor (difende i colori del Forhans Team) ha il 127.

Per quanto riguarda i nostri colori, oltre al PRO Daniel Fontana, sono 15 gli Age Group azzurri in starting list (l’anno scorso furono 9 i nostri AG a terminare e il più veloce fu Simone Forlani, in 9:27:11).

Il romano Danilo Palmucci è il capitano della spedizione, lui che da Elite ha scritto pagine di storia del nostro triathlon anche sulle infuocate strade hawaiane.

Ci saranno anche i due finisher 2011, l’altro romano Edoardo Bernaschi e l’altoatesino Luca Messina, che arriverà alle Hawaii con un gruppo di amici: l’aficionados di Kona Franco Prezzi, Diego Rossi (fortunato vincitore della slot per Kona tramite la “Lottery”) e la “novellina” Michela Tessaro (che ha conquistato la finale all’Ironman Germany e che sarà accompagnata da sua sorella Evelyn, anche lei ironwoman).

Altri tre azzurri saranno al via della gara hawaiana grazie alla lotteria, in questo caso l'”Ironman Legacy Program”: Amedeo Bonfanti, Andreas Fink e Pierluca Pasquali (tutti e tre hanno completato almeno 12 Ironman, sono alla prima a Kona, hanno portato a termine un Ironman nelle ultime due stagioni ed erano già registrati a un evento Ironman nel 2012).

Sarà la prima volta a Kona anche per il friulano Denis Del Bianco, mentre è un gradito ritorno quello di Giuseppe Solla, l’ironman sardo che nel 2004 si aggiudicò la “Double”, risultando l’Age Group più veloce al mondo nella speciale graduatoria stilata con la somma dei tempi ottenuti nei mondiali hawaiani Ironman e XTERRA.

Pronto a dare battaglia anche Luca Figini, capace di conquistarsi la slot nel “mezzo” di Phuket a dicembre 2011; e infine l’M60 di ferro Claudio Panichi (argento all’Ironman France di Nizza) e le due ironwomen Agnese Signorelli (argento all’Ironman Lanzarote) e Maria Cristina Colombara (argento all’Ironman France di Nizza).

Al via anche quattro ironman ticinesi che abbiamo visto più volte anche gareggiare in Italia: un saluto e un in bocca al lupo a Igor Nastic, Nicolas Beyeler, Thomas Schoetzau e Mary Torre.

Ci sarà anche Sister Madonna, 82 anni, che tenterà per l’ennesima volta di conquistare la finish line del Mondiale.

Sarà possibile seguire la gara in diretta sul sito www.ironman.com, il live streaming comincerà a partire dalle 18.00 (ora italiana), con partenza della gara alle 18.30.

PARTENZE
06.30 Uomini PRO (ore 18.30 italiane, +12 ore di fuso orario)
06.35 Donne PRO
07.00 Age Group
23.59 Tempo limite (16 ore e 59 minuti)

PERCORSI

DIRETTA INTERNET (LIVE STREAMING) www.ironman.com sabato 13 ottobre a partire dalle 18.00 (ora italiana, partenza ore

TOPIC FORUM FCZ

PROGRAMMA

SITO UFFICIALE

CRONACA E CLASSIFICA 2011
CRONACA E CLASSIFICA 2010

LIVE COVERAGE IRONMAN HAWAII 2011
LIVE COVERAGE IRONMAN HAWAII 2012

STARTING LIST COMPLETA

STARTING LIST ITALIANI AGE GROUP
265 Claudio Panichi M60-64 M 62
397 Pierluca Pasquali M55-59 M 55
496 Andreas Fink M50-54 M 53
524 Luca Messina M50-54 M 52
675 Danilo Palmucci M45-49 M 49
738 Amedeo Bonfanti M45-49 M 47
861 Luca Figini M45-49 M 45
967 Maria Cristina Colombara F45-49 F 45
983 Franco Prezzi M40-44 M 44
1023 Giuseppe Solla M40-44 M 43
1035 Edoardo Bernaschi M40-44 M 43
1057 Denis Del Bianco M40-44 M 43
1369 Diego Rossi M35-39 M 38
1779 Michela Tessaro F30-34 F 34
1957 Signorelli Agnese F25-29 F 29

STARTING LIST PRO
UOMINI
1 Craig Alexander MPRO M 39
2 Andreas Raelert MPRO M 36
3 Pete Jacobs MPRO M 31
4 Cameron Brown MPRO M 40
5 Marino Vanhoenacker MPRO M 36
6 Sebastian Kienle MPRO M 28
7 Jordan Rapp MPRO M 32
8 Timo Bracht MPRO M 37
9 Jozsef Major MPRO M 33
10 Maxim Kriat MPRO M 28
11 Chris McCormack MPRO M 39
12 Marko Albert MPRO M 33
14 Luke Bell MPRO M 33
15 Faris Al-Sultan MPRO M 34
16 Frederik Van Lierde MPRO M 33
17 Daniel Fontana MPRO M 37
18 Dirk Bockel MPRO M 36
19 Mike Aigroz MPRO M 34
20 Mike Schifferle MPRO M 39
21 Petr Vabrousek MPRO M 39
22 Andrey Lyatskiy MPRO M 25
23 Clemente Alonso-McKernan MPRO M 34
24 Ronnie Schildknecht MPRO M 33
25 Romain Guillaume MPRO M 27
26 Trevor Wurtele MPRO M 33
27 David Dellow MPRO M 33
28 Matthew Russell MPRO M 29
29 Joe Gambles MPRO M 30
30 Viktor Zyemtsev MPRO M 39
31 Eneko Llanos MPRO M 36
32 Andi Boecherer MPRO M 29
33 Paul Matthews MPRO M 29
34 Sergio Marques MPRO M 32
35 Jeremy Jurkiewicz MPRO M 24
36 Pedro Gomes MPRO M 28
37 Paul Amey MPRO M 39
38 Alejandro Santamaria MPRO M 35
39 Michael Lovato MPRO M 39
40 Timothy O’Donnell MPRO M 32
41 Michael Raelert MPRO M 32
42 Markus Thomschke MPRO M 28
43 Luke McKenzie MPRO M 31
44 Trevor Delsaut MPRO M 28
45 Rasmus Henning MPRO M 37
46 Bart Aernouts MPRO M 28
47 Cyril Viennot MPRO M 30
48 Josh Rix MPRO M 34
49 Thomas Lowe MPRO M 34
50 Bruno Clerbout MPRO M 36
51 Andy Potts MPRO M 36
52 Christian Brader MPRO M 32
53 Axel Zeebroek MPRO M 34
54 Greg Bennett MPRO M 40

DONNE
101 Caroline Steffen FPRO F 34
102 Mirinda Carfrae FPRO F 31
103 Leanda Cave FPRO F 34
104 Rachel Joyce FPRO F 34
105 Mary Beth Ellis FPRO F 35
106 Meredith Kessler FPRO F 34
107 Anja Beranek FPRO F 27
108 Heather Wurtele FPRO F 33
109 Linsey Corbin FPRO F 31
110 Rebekah Keat FPRO F 34
111 Amy Marsh FPRO F 35
112 Joanna Lawn FPRO F 39
113 Kelly Williamson FPRO F 35
114 Gina Crawford FPRO F 32
115 Caitlin Snow FPRO F 30
116 Simone Brändli FPRO F 32
117 Sarah Piampiano FPRO F 32
118 Natascha Badmann FPRO F 46
119 Jessica Jacobs FPRO F 36
120 Sonja Tajsich FPRO F 37
121 Sofie Goos FPRO F 32
122 Tine Deckers FPRO F 34
123 Kristin Möller FPRO F 28
124 Amanda Stevens FPRO F 35
125 Michelle Gailey FPRO F 30
126 Susan Dietrich FPRO F 31
127 Erika Csomor FPRO F 39
128 Emi Sakai FPRO F 32
129 Michelle Vesterby FPRO F 29
130 Sara Gross FPRO F 36
131 Mareen Hufe FPRO F 34

About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Offerte TRISHOP

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: