Hug torna al successo nelle Filippine

Al Subic Bay ITU Triathlon Asian Cup, gara di triathlon olimpico disputatisi nelle Filippine, torna al successo il triatleta rossocrociato Reto Hug.

Solo due i secondi di vantaggio al traguardo sul tedesco Loeschke, terzo, sei secondi più dietro il russo Parienko.

Con questo successo Hug, compagno della campionessa Nicola Spirig, conquista preziosi punti per la rincorsa alla qualifica olimpica.

La gara femminile ha salutato il successo dell’australiana Natalie Van Coevorden davanti alla giapponese Kikuchi e alla neozelandese Ackerman.

CLASSIFICA
(completa qui)
Uomini
1 Reto Hug SUI 01:54:33 00:18:42 00:00:00 01:04:32 00:00:00 00:31:18
2 Franz Loeschke GER 01:54:35 00:18:41 00:00:00 01:04:30 00:00:00 00:31:23
3 Artem Parienko RUS 01:54:41 00:18:36 00:00:00 01:04:51 00:00:00 00:31:13
4 James Elvery NZL 01:55:08 00:18:40 00:00:00 01:04:34 00:00:00 00:31:52
5 Ritchie Nicholls GBR 01:55:22 00:18:59 00:00:00 01:04:18 00:00:00 00:32:04

Donne
1 Natalie Van Coevorden AUS 02:10:03 00:20:06 00:00:00 01:12:25 00:00:00 00:37:32
2 Hideko Kikuchi JPN 02:10:28 00:20:54 00:00:00 01:12:25 00:00:00 00:37:07
3 Simmone Ackerman NZL 02:13:15 00:20:53 00:00:00 01:12:32 00:00:00 00:39:49
4 Amy Roberts AUS 02:13:41 00:20:54 00:00:00 01:12:22 00:00:00 00:40:25
5 Machiko Nakanishi JPN 02:14:11 00:20:55 00:00:00 01:12:32 00:00:00 00:40:43

About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Offerte TRISHOP

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: