Doping, assolto Graham O’Grady, la morfina era nel pane ai semi di papavero

Il ventottenne Graham O’Grady (nella foto) lo scorso 8 gennaio a Port of Tauranga ha vinto l’Half Ironman (triathlon 113) valido per l’assegnazione dei titoli nazionali di specialità.

In seguito al test antidoping, il triatleta kiwi è stato trovato positivo alla morfina, ma è riuscito in seguito a dimostrare al Tribunale dello Sport che la sua unica colpa è stata quella di mangiare pane ai semi di papavero comprato in un supermercato.

Ora O’Grady potrà tornare a gareggiare, ma peraltro la federazione del triathlon neozelandese ha reso noto che, a prescindere dalla constatazione fatta dal Tribunale dello Sport, il titolo vinto da O’Grady non gli verrà riassegnato.

Qui l’intervista audio

Fonte: Bay of Plenty Times

About The Author

daddo

Dario Daddo Nardone, papy, marito, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato! L’endurance e il triathlon scorrono nelle sue vene e fanno parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo❤

Rispondi

Offerte TRISHOP

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: