Select Page

Marcello Ugazio racconta la sua gara Tricolore

Marcello Ugazio racconta la sua gara Tricolore

Domenica 3 giugno 2018, a Lovere (BG), Marcello Ugazio è salito sul gradino più alto del podio dei Campionati Italiani di triathlon medio. Ha percorso i 1.9 K di nuoto, 85K di ciclismo e 21K di corsa in 3:55:29.

Marcello Ugazio aveva un conto aperto con i Campionati Italiani di triathlon medio. Lo scorso anno, sempre a Lovere (BG), si era dovuto accontentare della piazza d’onore, dietro soltanto a Giulio Molinari.


«Ho inseguito questo obiettivo per un anno intero e finalmente sono riuscito ad esprimermi al meglio. Questa distanza è speciale perché ti lascia il tempo di poter ragionare e pianificare al meglio le energie e quindi di attuare la tattica di gara migliore. Un grazie lo devo dire anche alla mia nuova bici da crono, perfetta.»
– Marcello Ugazio


Marcello Ugazio conquista la leadership dei Campionati Italiani di triathlon medio all'inizio della frazione ciclistica

Marcello Ugazio conquista la leadership dei Campionati Italiani di triathlon medio all’inizio della frazione ciclistica


Il portacolori dell’Azzurra Triathlon Te è uscito dall’acqua con leggero ritardo rispetto ai battistrada, ma proprio nei primi chilometri del percorso ciclistico, alla fine della prima salita, è riuscito a guadagnare la testa della corsa. Durante quasi tutta la frazione in bicicletta Ugazio se l’è dovuta vedere con Mattia Ceccarelli, almeno fino alla rotonda di Sarnico quando ha messo il turbo presentandosi poi in T2 con una vantaggio di 2 minuti sul diretto inseguitore. Nei 21K a piedi, resi difficili dal caldo, ha mantenuto la leadership fino al traguardo, laureandosi campione italiano di triathlon medio 2018.

CLASSIFICHE


Perché... #ioTRIamo!


SONO ARRIVATE LE NUOVE TRI-SHIRT, CANOTTE E FELPE TARGATE FCZ STYLE!
ENTRA NELLO SHOP FCZ E SCEGLI IL MODELLO, IL COLORE E LA SCRITTA CHE PREFERISCI!

TRI-SHIRT




About The Author

Barbara Cologni

Giornalista, nella sua vita ha sempre mosso un dito (per scrivere), ma mai un passo. Fino al 2013, quando, allenata da Daniel Fontana, ha tagliato il traguardo della sua prima mezza maratona, a Londra. Con il triathlon non è stato amore a prima vista, ma da qualche tempo, sui campi gara, in redazione e agli eventi, più di una persona l’ha sentita pronunciare il fatidico: #ioTRIamo!

Rispondi

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: