Select Page

Daniel Fontana vince il Chia Sardinia Triathlon. Tra le donne, prima è Jenny Schulz

Daniel Fontana vince il Chia Sardinia Triathlon. Tra le donne, prima è Jenny Schulz

Sabato 28 aprile 2018 il Chia Sardinia Triathlon ha animato la mattina della cittadina sarda. Due le gare in programma, l’half triathlon e il triathlon sprint.

Nell’half vittoria di Daniel Fontana (DDS) e della tedesca Jenny Schulz. Nello sprint, i più veloci sono stati Beatrice Taverna e Giovanni Curridori (Nadir Bari).

Un giornata caldissima ha caratterizzato il Chia Sardinia Triathlon, corso sabato 28 aprile 2018. Tanto calda e senza vento che nessuno avrebbe sospettato un mare con onde alte come invece si sono trovati di fronte gli iscritti alla gara. Tanto che il delegato tecnico della FiTri ha deciso di accorciare il percorso della frazione in acqua dell’half distance annullando l’uscita all’australiana, prevista dopo i primi 750M, e portandolo a 1.300M circa.


Sono invece rimaste invariate, nei chilometraggi, la prova di ciclismo (90K) e quella di corsa (21K), la prima si è sviluppata su un unico giro, la seconda su quattro giri che, con passaggio davanti al resort Chia Laguna, quartier generale di questa manifestazione, ha permesso agli ospiti di godersi lo spettacolo.


DANIEL FONTANA VINCE L’HALF

Tra gli uomini Daniel Fontana ha tagliato per primo il traguardo del Chia Sardinia Triathlon 2018, distanza half,  succedendo nell’albo d’oro della manifestazione a Re Jan Frodeno, tre volte campione del mondo Ironman.
Il portacolori della DDS, alla sua prima presenza a Chia, ha dominato la gara fin dalle prime battute.

Uscito dal nuoto con Ivan Risti, Daniel ha incrementato via via il suo vantaggio sull’amico e compagno di squadra, gestendo poi in solitaria i 21K di corsa, e fermando il cronometro a 4:03:27 ha messo la sua firma sull’edizione 2018 della competizione.

Risti è salito sul secondo gradino del podio in 4:09:13, terzo è giunto lo svizzero Gian Marco Lacher in 4:10:32. Hanno centrato il quarto e quinto posto Enzo Bergamo (TP Academy Team, 4:11:34) e Alessandro Tomaiuolo (DDS, 4:15:15). Sesto Fabrizio Baralla (Tri Team Sassari, 4:22:54), uscito dal nuoto dietro i due battistrada Fontana e Risti.


Ivan Risti (DDS) è salito sul secondo gradino del podio al Chia Sardinia Triathlon 2018 (Foto ©FCZ.it / Barbara Cologni)

Ivan Risti (DDS) è salito sul secondo gradino del podio al Chia Sardinia Triathlon 2018 (Foto ©FCZ.it / Barbara Cologni)


Daniel, che ha centrato la sua seconda vittoria in due settimane (domenica 22 aprile ha dominato il Triathlon Olimpico di Milano) ha così commentato la sua performance:

“Per diverse ragioni da un paio di stagioni non riuscivo a rispondere all’appello di questo bell’appuntamento sardo con il triathlon internazionale qui a Chia. Dai racconti di molti atleti sapevo di essermi perso qualcosa di speciale e sono estremamente felice di esserci stato quest’anno. Questa vittoria è un grande piacere per me, ma anche il modo migliore per ringraziare FollowYourPassion e il Chia Sardinia Triathlon per avermi voluto in gara oggi. Con Ivan Risti è stata una gara molto combattuta e il cui esito era tutt’altro che scontato alla vigilia. Arrivo da un periodo difficoltoso nella preparazione e sto trovando la condizione giorno dopo giorno. Ho un buon nuoto e una bike solida, ma sono ancora molto indietro di condizione per la frazione run. Per fortuna oggi ogni cosa è andata come speravo e questa vittoria la dedico a me stesso in primis e a tutto il team di lavoro di DDS Triathlon con il quale condivido quotidianamente allenamenti e fatica; a testimonianza che il lavoro duro paga sempre.”


La tedesca Jenny Schulz si è aggiudicata il Chia Sardinia Triathlon 2018 (Foto ©Giancarlo Colombo)

La tedesca Jenny Schulz si è aggiudicata il Chia Sardinia Triathlon 2018 (Foto ©Giancarlo Colombo)


ALLA FINE… JENNY SCHULZ

Tra le donne, ha vinto la tedesca Jenny Schulz in 4:24:34 che ha preceduto la portacolori del Tri Nuoro Elisabetta Curridori (4:26:40), recente campionessa italiana duathlon e alla sua prima esperienza sulla distanza, e Michela Santini (4:36:20), a sua volta vicecampionessa duathlon.


Alla sua prima esperienza sulla distanza, la campionessa italiana di duathlon Elisabetta Curridori ha centrato il secondo posto nel Chia Sardinia Triathlon 2018 (Foto ©Giancarlo Colombo)

Alla sua prima esperienza sulla distanza, la campionessa italiana di duathlon Elisabetta Curridori ha centrato il secondo posto nel Chia Sardinia Triathlon 2018 (Foto ©Giancarlo Colombo)


La tedesca era tra le favorite, ma non era certo l’atleta con la quota di scommessa più bassa. Quota che spettava di diritto a Camilla Pedersen, vincitrice dell’edizione 2017. Senza dubbio la danese ha dimostrato anche quest’anno di avere una marcia in più: uscita terza assoluta dal nuoto, senza rivali in bicicletta, ha accusato problemi fisici durante la frazione di corsa che l’hanno costretta ad alcuni stop. Non ha comunque voluto mollare, ha onorato fino in fondo la gara e ha chiuso al quarto posto in 4:42:18. Chapeau, Camilla!


Al Chia Sardinia Triathlon 2018 la danese Camilla Pedersen si è dimostrata una Campionessa con la C maiuscola. Saldamente in testa, nella prova a piedi ha accusato dolori fisici che l'anno costretta ad alcuni stop. Nonostante questo ha continuato la gara, tagliando il traguardo al quarto posto (Foto ©Giancarlo Colombo)

Al Chia Sardinia Triathlon 2018 la danese Camilla Pedersen si è dimostrata una Campionessa con la C maiuscola. Saldamente in testa, nella prova a piedi ha accusato dolori fisici che l’anno costretta ad alcuni stop. Nonostante questo ha continuato la gara, tagliando il traguardo al quarto posto (Foto ©Giancarlo Colombo)


CLASSIFICHE
CHIA SARDINIA TRIATHLON
HALF E SPRINT


NELLO SPRINT TAVERNA E CURRIDORI

Beatrice Taverna (DDS) e Giovanni Curridori (Nadir Bari) si sono aggiudicati il triathlon sprint, corso sulle canoniche distanze di 0.750K di nuoto, 20K di ciclismo e 5K di corsa. Taverna, con il tempo di 1:11:37, ha preceduto Beatrice Crespan (Triathlon Lignano, 1:13:35) e Alice Capone (Raschiani Triathlon Pavese, 1:14:11).

Curridori, con il crono di 1:05:18, è stato più veloce di Matteo Bissiri (Tri Team Sassari, 1:06:02) e Andrea Schiavino (Raschiani Triathlon Pavese, 1:06:19).


FOTOGALLERY
CHIA SARDINIA TRIATHLON


Perché... #ioTRIamo!


SONO ARRIVATE LE NUOVE TRI-SHIRT, CANOTTE E FELPE TARGATE FCZ STYLE!
ENTRA NELLO SHOP FCZ E SCEGLI IL MODELLO, IL COLORE E LA SCRITTA CHE PREFERISCI!

TRI-SHIRT




About The Author

Barbara Cologni

Giornalista, nella sua vita ha sempre mosso un dito (per scrivere), ma mai un passo. Fino al 2013, quando, allenata da Daniel Fontana, ha tagliato il traguardo della sua prima mezza maratona, a Londra. Con il triathlon non è stato amore a prima vista, ma da qualche tempo, sui campi gara, in redazione e agli eventi, più di una persona l’ha sentita pronunciare il fatidico: #ioTRIamo!

Rispondi

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: