Select Page

Commonwealth Games 2018, i favoriti, le starting list e tutte le info per seguirli

Commonwealth Games 2018, i favoriti, le starting list e tutte le info per seguirli

Giovedì 5 aprile 2018, ai Giochi del Commonwealth, che si disputano nella Gold Coast (Australia), andrà in onda il… grande triathlon.

38 uomini e 26 donne tra i più forti del panorama mondiale si daranno battaglia sulla distanza sprint, ovvero 0.750K di nuoto, 20K di ciclismo e 5K di corsa. Tre nomi su tutti: i fratelli terribili Alistair e Jonathan Brownlee, oro e argento alle Olimpiadi di Rio 2016, e Flora Duffy, campionessa del mondo ITU e XTERRA in carica

Venerdì 7 aprile, si disputeranno le gare a staffetta mista e il paratriathlon, al suo debutto ai Giochi

Da segnare sull’agenda: giovedì 5 aprile e venerdì 7 aprile 2017, cioè i due giorni in cui il triathlon sarà protagonista dei Giochi del Commonwealth, nella Gold Coast (Australia). Giovedì si correranno le competizioni Elite individuali, mentre venerdì scenderanno in campo le staffette miste e il paratriathlon, quest’ultimo per la prima volta ai Giochi.

E sempre per la prima volta nella storia di questo evento, le gare individuali Elite verranno disputate sulla distanza sprint (0.750K di nuoto, 20K di ciclismo e 5K di corsa), su un percorso molto veloce, così da permettere agli atleti di recuperare e affrontare al meglio l’appuntamento con la gara “Mixed Relay” in programma dopo due giorni.


Flora Duffy domina l'ITU World Triathlon Grand Final Rotterdam e si laurea campionessa del mondo (Foto ©ITU Media / Wagner Araujo)

Flora Duffy ha dominato l’ITU World Triathlon Grand Final Rotterdam 2017 laureandosi campionessa del mondo (Foto ©ITU Media / Wagner Araujo)


FLORA DUFFY, LA SUPER FAVORITA

La starting list è impressionante: 26 triatlete, diverse delle quali hanno scritto e stanno scrivendo pagine importantissime della storia della triplice disciplina.
Flora Duffy (BER), campionessa del mondo ITU e XTERRA, ha tutte le carte in regola per vincere il suo primo oro ai Giochi del Commonwealth. La triatleta delle Bermuda, 8^ sia alle Olimpiadi di Rio 2016 sia nei Giochi del Commonwealth di Glasgow 2014, è ovviamente la favorita della vigilia, anche se dovrà “riguardarsi” visto che in questi Giochi gareggerà in tre eventi: dopo la gara di triathlon individuale, affronterà quella a staffetta e quella in mountain bike, in calendario soltanto tre giorni dopo il multisport.


L'”aussie” Ashleigh Gentle sarà una delle sue avversarie più ostiche; basti pensare che nel 2017 Gentle è stata l’unica a battere Duffy, alla World Triathlon Series di Montreal.


Ashleigh Gentle, seconda in classifica generale WTS, nel 2017 ha conquistato la sua prima vittoria in una tappa del circuito: a Montreal, dove ha battuto Flora Duffy (Foto ©ITU Media / Wagner Araujo)

Ashleigh Gentle, seconda in classifica generale WTS, nel 2017 ha conquistato la sua prima vittoria in una tappa del circuito: a Montreal, dove ha battuto Flora Duffy (Foto ©ITU Media / Wagner Araujo)


Dietro di loro scalpita Andrea Hewitt, ai suoi terzi Giochi del Commonwealth, con un bronzo a Melbourne nel 2006 e un quarto posto a Glasgow nel 2014. La neozelandese, tra l’altro, si è aggiudicata la tappa di WTS 2017 proprio nella Gold Coast.


Le inglesi Jess Learmonth, Vicky Holland e Sophie Coldwell proveranno a staccarsi durante la frazione in acqua, con Learmonth che è una delle nuotatrici più forti in gara. Holland, medaglia di bronzo a Glasgow nel 2014 e a Rio 2016, è tornata alle competizioni dopo quasi un anno lontano dai campi gara a causa di un infortunio, centrando l’oro nella World Cup a Cape Town l’11 febbraio 2018.


Ancora da tenere d’occhio sono la canadese Joanna Brown, una delle stelle emergenti della stagione 2017, determinata a finire tra le prime 10 in Gold Coast, e Gilian Sanders (RSA), che intenzionata a lasciare le competizioni proprio dopo questi Giochi del Commonwealth vorrebbe “uscire” da protagonista.


E' stato ancora l'atleta di casa Richard Murray a dominare l'ITU Triathlon World Cup 2018, a Cape Town (Foto ©ITU Media / Tommy Zaferes)

Richard Murray ha dominato la “gara di casa”, l’ITU Triathlon World Cup 2018, a Cape Town (Foto ©ITU Media / Tommy Zaferes)


TRA GLI UOMINI, I “BROWNLEE BRO” E…

Si sfideranno 38 uomini nei Commonwealth Games 2018, nella Gold Coast, con il più giovane dei fratelli Brownlee, Jonathan, pettorale numero 1, mentre Alistair indosserà l’11. Questa sarà la prima volta, dopo la World Triathlon Series 2017 a Leeds, in cui li rivedremo gareggiare insieme. Il loro ruolino di marcia è impressionante: Alistair e Jonny hanno conquistato rispettivamente il primo e il secondo posto nelle WTS Leeds 2017 e 2016, nei Giochi Olimpici di Rio 2016 e nei precedenti Giochi del Commonwealth, a Glasgow 2014.

In questo 2018 Jonny ha corso la WTS di Abu Dhabi, a marzo, chiudendo al settimo posto dopo essere caduto in bicicletta. Alistair, tornato alle gare dopo uno stop di 6 mesi dopo essersi sottoposto a un intervento chirurgico, il 2 febbraio ha infiammato l’Ironman 70.3 Dubai, salendo sul gradino più alto del podio.


I “Brownlee Bro” se la dovranno vedere con alcuni degli atleti più forti nel panorama mondiale.

Henri Schoeman (RSA), bronzo a Rio 2016, ha vinto la WTS Abu Dhabi dopo aver dominato tutte e tre le frazioni. Essendo uno dei più forti nuotatori in gara, cercherà di assicurarsi un vantaggio sin dalle prime battute in acqua.


Il suo connazionale Richard Murray, bronzo negli ultimi Giochi del Commonwealth, è un altro “nome” accreditato al podio, e oro nell’ITU World Cup a Cape Town, a inizio febbraio 2018. Per lui sarà importante non perdere terreno nel nuoto e nel ciclismo per poter sferrare l’attacco lungo l’ultima frazione di corsa, a lui più congeniale.


Una delle squadre più forti presenti nella Gold Coast sarà quella australiana composta da Jacob Birthwhistle, Luke Willian e Matthew Hausser, che tenteranno il “colpaccio” in… casa. Birthwhistle è stato protagonista di un impressionante finale di stagione 2017, finendo 5 ° nel ranking mondiale con due podi nelle World Series, e ha battezzato il 2018 con un altro quinto posto, nella WTS ad Abu Dhabi.


Le speranze dei “kiwi”saranno tutte riposte in Ryan Sissons (NZL), che ha registrato la sua miglior stagione di sempre nel 2017 con un terzo posto nella WTS di Amburgo, un quarto nella WTS di Stoccolma e una vittoria nella Coppa del Mondo a Madrid.


Cercheranno di strappare una buona posizione finale i canadesi Tyler Mislawchuk e Matthew Sharpe, specialmente Mislawchuk, che ha avuto un buon inizio di stagione, finendo 4° nella tappa di World Cup a New Plymouth, 8 ° in quella di Mooloolaba e 11° alla WTS Abu Dhabi; e Tom Bishop (ENG), Wian Sullwand (RSA) e Matt Hausser (AUS).

Infine, una curiosità: il più giovane tra i triatleti al via è Xian Hao Chong (Malesia), con i suoi 17 anni, quello più “anziano” è Christopher Walker (Gibilterra), 51 anni.


Il sudafricano Henri Schoeman è il più veloce Nell'ITU World Triathlon Abu Dhabi, corso venerdì 2 marzo 2018. Per lui arriva così il primo oro in una gara di WTS! (Foto ©Janos Schmidt / ITU Media)

Il sudafricano Henri Schoeman è stato il più veloce nell’ITU World Triathlon Abu Dhabi, corso venerdì 2 marzo 2018. Per lui è arrivato così il primo oro in una gara di WTS! (Foto ©Janos Schmidt / ITU Media)


IL PERCORSO

I 750M di nuoto saranno percorsi in senso antiorario dopo il via dal pontone; i 20K di ciclismo si svilupperanno lungo un circuito da ripetere 4 volte; e infine, i 5K di corsa si disputeranno su 2 giri su un tracciato piatto e veloce.


LE DATE E GLI ORARI DELLE GARE

Giovedì 5 aprile 2018
Gara femminile 09:30 (01:31 ora italiana)
Gara maschile 13:00 (05:01 ora italiana)

Sabato 7 aprile 2018
Paratriathlon PTWC maschile e femminile 09:30 (01:31 ora italiana)
Mixed Relay 13:00 (05:01 ora italiana)


LE STARTING LIST

WOMEN
MEN
4xMIXED RELAY
PTWC MEN
PWTC WOMEN


I VINCITORI DELLE EDIZIONI PASSATE

2002 – Carol Montgomery (CAN), Simon Whitfield (CAN)
2006 – Emma Snowsill (AUS), Brad Kahlefeldt (AUS)
2014 – Alistair Brownlee (ENG), Jodie Stimpson (ENG), Team England


Perché... #ioTRIamo!


SONO ARRIVATE LE NUOVE TRI-SHIRT, CANOTTE E FELPE TARGATE FCZ STYLE!
ENTRA NELLO SHOP FCZ E SCEGLI IL MODELLO, IL COLORE E LA SCRITTA CHE PREFERISCI!

TRI-SHIRT




About The Author

Barbara Cologni

Giornalista, nella sua vita ha sempre mosso un dito (per scrivere), ma mai un passo. Fino al 2013, quando, allenata da Daniel Fontana, ha tagliato il traguardo della sua prima mezza maratona, a Londra. Con il triathlon non è stato amore a prima vista, ma da qualche tempo, sui campi gara, in redazione e agli eventi, più di una persona l’ha sentita pronunciare il fatidico: #ioTRIamo!

Rispondi

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: