Select Page

Luisa Iogna Prat e Marco Corrà vincono il Triathlon Sprint di Barzanò

Luisa Iogna Prat e Marco Corrà vincono il Triathlon Sprint di Barzanò

Luisa Iogna Prat (DDS) e Marco Corrà (Project Ultraman LE) sono saliti sul gradino più alto del podio del Triathlon Sprint di Barzanò, corso domenica 25 marzo 2018 e perfettamente organizzato da Spartacus Events.

Dietro Corrà sono giunti Filippo Galli (Pool Cantù 1999) ed Emanuele Faraco (Ermes Campania). In campo femminile, è stato “DDS Power” con Beatrice Taverna e Francesca Invernizzi, seconda e terza.


FOTOGALLERY


Il Triathlon Sprint di Barzanò, domenica 25 marzo 2018, ha inaugurato la nuova stagione della triplice disciplina. E’ ormai una tradizione, questa, come ormai è una garanzia l’organizzazione firmata da Spartacus Events dell’instancabile Renzo Straniero.

I più di 150 triatleti al via, dopo aver terminato la prova di nuoto (0.750K) nella Piscina di Barzanò, hanno affrontato 20K (un circuito da ripetere per tre volte) di ciclismo e 5K (giro unico) di corsa. Il tracciato di bici e quello di corsa per un tratto coincidevano rendendo ancora più vivo ed emozionante lo spettacolo. A detta di tutti i partecipanti, due percorsi tosti, che presentavano solo salite a cominciare da quello strappo che li aspettava subito usciti dalla zona cambio.

In campo maschile, Marco Corrà ha fatto capire le sue… intenzioni fin dalla transizione nuoto-bici. Arrivato in zona cambio dietro (di 3 secondi) a Edoardo Petroni (PPR Team), che ha fermato il cronometro a 00:09:11, è stato il più veloce a inforcare casco e bicicletta. In sella il portacolori della Project Ultraman LE ha mantenuto la leadership, portando, in T2, il suo vantaggio su Petroni a 1’30”, e a piedi ha infiocchettato la sua prova andando a vincere il triathlon sprint di Barzanò in 00:59:28.

Secondo lo specialista di cross triathlon Filippo Galli (Pool Cantù 1999) che, in rimonta prima nella frazione in sella, dove ha fatto segnare il miglior split, poi in quella a piedi, ha fermato il cronometro a 1:01:02. Terzo, Emanuele Faraco (Ermes Campania, 1:01:45).


MARCO CORRA’ COMMENTA LA SUA GARA

 


DDS Power: Luisa Iogna Prat ha preceduto al traguardo del Triathlon Sprint di Barzanò le compagne di squadra Beatrice Taverna e Francesca Invernizzi (Foto ©FCZ.IT)

DDS Power: Luisa Iogna Prat ha preceduto al traguardo del Triathlon Sprint di Barzanò le compagne di squadra Beatrice Taverna e Francesca Invernizzi (Foto ©FCZ.IT)


Nella gara femminile, fin dalle prime battute sono state le portacolori della DDS a dettare legge. Le più veloci a entrare in T1 sono state Silvia Visaggi, Luisa Iogna Prat e Beatrice Taverna, seguite dalla compagna Francesca Invernizzi.

La frazione sui pedali ha reso sempre più evidente la marcia in più di Iogna Prat e Taverna sulle team mate e avversarie Visaggi e Invernizzi.

Una volta guadagnata l’ultima zona cambio, Iogna Prat nella prova a piedi ha aumentato ulteriormente il ritmo, andando a tagliare il traguardo da vincitrice in 1:09:02. Taverna si è dovuta accontentare della piazza d’onore in 1:09:52. Invernizzi è salita sul terzo gradino del podio in 1:13:57. Visaggi (1:19:25) è scivolata invece in sesta posizione, davanti a lei si sono classificate la junior, sempre DDS, Valeria Vaghi (1:17:02), quarta, e Stefania Moneta (Busto Arsizio ARC, 1:17:51), quinta.


LUISA IOGNA PRAT TAGLIA IL TRAGUARDO
E RACCONTA LA SUA VITTORIA


CLASSIFICHE



Perché... #ioTRIamo!


SONO ARRIVATE LE NUOVE TRI-SHIRT, CANOTTE E FELPE TARGATE FCZ STYLE!
ENTRA NELLO SHOP FCZ E SCEGLI IL MODELLO, IL COLORE E LA SCRITTA CHE PREFERISCI!

TRI-SHIRT




About The Author

Barbara Cologni

Giornalista, nella sua vita ha sempre mosso un dito (per scrivere), ma mai un passo. Fino al 2013, quando, allenata da Daniel Fontana, ha tagliato il traguardo della sua prima mezza maratona, a Londra. Con il triathlon non è stato amore a prima vista, ma da qualche tempo, sui campi gara, in redazione e agli eventi, più di una persona l’ha sentita pronunciare il fatidico: #ioTRIamo!

Rispondi

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: