Select Page

Cameron Brown, il mito continua a 45 anni!

Cameron Brown, il mito continua a 45 anni!

Una carriera infinita con successi a ripetizione e un record pazzesco stabilito a Taupo sabato 3 marzo 2018: per la ventesima volta consecutiva Cameron Brown, a 45 anni (saranno 46 il prossimo 20 giugno), è salito sul podio del suo Ironman New Zealand, una delle prove più famose, longeve (34 edizioni!) e importanti dell’intero circuito mondiale.


VIDEO RACCONTO


“ChuckiBrown” ha terminato la sua prova in 8 ore, 7 minuti e 9 secondi, al terzo posto assoluto, alle spalle del connazionale (di origini italiane) Terenzo Bozzone, capace di abbattere il muro delle 8 ore (7:59:56) e del britannico Joe Skipper (8:05:32).

Ad impreziosire ulteriormente la sua prova, Cameron ha fatto segnare un tempo strepitoso nella maratona, il migliore della giornata: 2:41:55, nettamente più veloce anche del vincitore (2:44:16).


Cameron Brown Ironman New Zealand 2018


Un’impresa quella del kiwi che non ha eguali nel mondo sportivo: dal 1999, anno in cui ha centrato il suo primo podio (2° per soli 13″ alle spalle di Tim Deboom, con l’italiano Massimo Guadagni 8° assoluto), ha collezionato 12 successi, 5 secondi posti e 3 terzi posti.

Con la ciliegina sulla torta: il suo tempo finale, 8:07:09, rappresenta il miglior crono nella storia di una prova Ironman centrato da un uomo di 45 anni.

Nella prova femminile, arriva il meritato successo per la britannica Laura Siddall (2^ nel 2017) che chiude 44″ dopo le 9 ore, precedendo la locale Teresa Adam e la campionessa in carica, la statunitense Jocelyn McCauley.


CLASSIFICA IRONMAN NEW ZEALAND 2018


Cameron Brown e Terenzo Bozzone al termine dell'Ironman New Zealand 2018

Cameron Brown e Terenzo Bozzone al termine dell’Ironman New Zealand 2018


Perché... #ioTRIamo!


SONO ARRIVATE LE NUOVE TRI-SHIRT, CANOTTE E FELPE TARGATE FCZ STYLE!
ENTRA NELLO SHOP FCZ E SCEGLI IL MODELLO, IL COLORE E LA SCRITTA CHE PREFERISCI!

TRI-SHIRT




About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: