Cape Town ITU World Cup 2018: il giorno di Vicky Holland e Richard Murray



Categoria: Featured ITU

Tags

Cape Town ITU World Cup 2018: il giorno di Vicky Holland e Richard Murray La ITU Triathlon World Cup 2018 è iniziata da Cape Town domenica 11 febbraio (Foto ©ITU Media /Tommy Zaferes)

La prova di Triathlon World Cup, a Cape Town (Sudafrica), ha inaugurato ufficialmente, domenica 11 febbraio, la stagione ITU 2018. Hanno vinto Richard Murray, atleta di casa, e la britannica Vicky Holland, al rientro alle gare ITU dopo 9 mesi di stop

Cape Town, domenica 11 febbraio, ha salutato i protagonisti della prima prova di ITU Triathlon World Cup 2018 nel migliore dei modi. Uno splendido sole e tantissimi spettatori su tutto il percorso hanno reso la giornata indimenticabile.

C’era curiosità attorno a tutti gli atleti, all’esordio della nuova stagione agonistica e chiamati ad affrontare 0.750K di nuoto, 20K di ciclismo e 5K di corsa.


In campo femminile, prima a uscire dall’acqua del porto di Cape Town è stata l’ungherese Zsanett Bragmeyer, seguita dalla portoghese Melanie Santos. A breve distanza dalle battistrada, sono entrate in T1 anche le britanniche Vicky Holland e Non Stanford.

Nei primi due dei quattro giri della frazione sui pedali sono state loro quattro a guidare la corsa, mentre l’americana Chelsea Burns e l’olandese Rachel Kramer cercavano di colmare il gap che li divideva dalle prime. Sono stati gli ultimi 10K a ridisegnare la gara, con il duo britannico davanti, da solo, con 40 secondi di vantaggio sulle inseguitrici.


E' la britannica Vicky Holland a vincere la ITU Triathlon World Cup a Cape Town domenica 11 febbraio 2018 (Foto ©ITU Media / Tommy Zaferes)
E’ la britannica Vicky Holland a vincere la ITU Triathlon World Cup a Cape Town domenica 11 febbraio 2018 (Foto ©ITU Media / Tommy Zaferes)

Sono stati i 5K di corsa a consegnare a Holland la vittoria. Una grande apertura di stagione per la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Rio 2016, che lo scorso anno, a maggio, dopo l’ITU World Triathlon era stata costretta a nove mesi di stop per infortunio. Il suo 00:58:18 ha relegato al secondo e terzo posto rispettivamente la connazionale Stanford (00:58:52) e l’ungherese Bragmeyer (00:59:07). Hanno conquistato la quarta e la quinta posizione la sudafricana Simone Ackermann (00:59:28) e la giapponese Juri Ide (00:59:38). Tra le top ten anche l’altra giapponese, Ai Ueda, protagonista di una grande rimonta a piedi. E’ suo il miglior run split: 00:16:26.


A Cape Town si è festeggiato un altro grande rientro, quello della portoghese Vanessa Fernandes, campionessa del mondo ed europea, e mattatrice di numerose tappe della World Cup, che ha chiuso la sua fatica in 17^ posizione fermando il cronometro a 1:01:29 e facendo registrare questi parziali: 00:09:47 nel nuoto, 00:00:56 in T1, 00:32:48 nel ciclismo, 00:00:31 in T2 e 00:17:30 a piedi.


Tra le protagoniste dell'ITU Triathlon World Cup, a Cape Town, domenica 11 febbraio 2018, c'è stata anche la portoghese Vanessa Fernandes (Foto ©ITU Media / Tommy Zaferes)
Tra le protagoniste dell’ITU Triathlon World Cup, a Cape Town, domenica 11 febbraio 2018, c’è stata anche la portoghese Vanessa Fernandes, mattatrice di tante CoppeMondo e campionessa europea e mondiale di triathlon (Foto ©ITU Media / Tommy Zaferes)

CLASSIFICHE
CAPE TOWN ITU TRIATHLON
WORLD CUP 2018


Tra gli uomini Richard Murray ha avuto pane per i suoi denti. La sua non è stata una vittoria facile. Pur avendo fatto segnare il miglior tempo a nuoto, il sudafricano ha avuto problemi a togliersi la muta e ha perso terreno. Ad approfittarne è stato il connazionale Henri Schoeman, che è passato al comando, con dietro, a rincorrere, oltre a Murray, anche il belga Christophe de Keyser e il tedesco Jonas Schomberg. E’ stato proprio quest’ultimo a uscire da T2.


E' stato ancora l'atleta di casa Richard Murray a dominare l'ITU Triathlon World Cup 2018, a Cape Town (Foto ©ITU Media / Tommy Zaferes)
E’ stato ancora l’atleta di casa Richard Murray a dominare l’ITU Triathlon World Cup 2018, a Cape Town (Foto ©ITU Media / Tommy Zaferes)

Proprio nella prova finale Richard Murray ha mostrato di avere una marcia in più, ha raggiunto il tedesco, lo ha superato ed è andato a prendersi un’altra vittoria nella tappa “di casa” della Coppamondo. Il sudafricano ha tagliato il traguardo dopo 00:52:15. Schoeman (00:52:39) ha conquistato la seconda piazza, Pertl (00:52:49)  la terza e il suo primo podio in una gara di World Cup.


In chiave azzurra, buon risultato di Matthias Steinwandter, undicesimo in 00:53:24, a 4 secondi dalla top ten. Tommaso Crivellaro, il secondo italiano in gara, ha chiuso ventottesimo in 00:54:44.


Perché... #ioTRIamo!


SONO ARRIVATE LE NUOVE TRI-SHIRT, CANOTTE E FELPE TARGATE FCZ STYLE!
ENTRA NELLO SHOP FCZ E SCEGLI IL MODELLO, IL COLORE E LA SCRITTA CHE PREFERISCI!

TRI-SHIRT




Tags:

I post simili che potrebbero piacerti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: