Select Page

Ocean Lava Reunion Island… what else?

Ocean Lava Reunion Island… what else?

Il primo Ocean Lava Reunion Island si correrà sabato 2 dicembre 2017.

Il percorso è quello del tradizionale Volcanic Triathlon, che da anni si svolge sull’isola. E chi ha già avuto la fortuna di schierarsi al suo via non ha dubbi: “Più che una gara è una vera e propria avventura, che ti porta a scoprire paesaggi incredibili: spiagge bianche, montagne di origine vulcanica, spazi immensi coperti da un’intensa vegetazione e infiniti deserti “lunari”. E’ uno spettacolo nello spettacolo.”


La Reunion Island? Si trova in mezzo all’Oceano Indiano e, crocevia di culture europea, africana e asiatica, ha un clima tropicale e paesaggi vulcanici. Alcuni dei triatleti che hanno fatto la storia della multidisciplina hanno inserito nei loro calendari gare sull’isola, a cominciare dal grande Mark Allen che vi gareggiò nel 1988. Prima il Triathlon des Cimes à l’Ile de La Réunion, poi il Volcanic Triathlon hanno richiamato numerossissimi triatleti. Non sorprende quindi che l’Ocean Lava Planet abbia deciso di atterrare proprio lì.


L’OCEAN LAVA REUNION ISLAND 2017 SI PRESENTA


Il 2 dicembre 2017 si correrà la prima edizione dell’Ocean Lava Reunion Island che, in termini di chilometri, suona così: 4K di nuoto, 120K di bici e 23K di corsa.

I triatleti nuoteranno nelle acque cristalline della laguna di Saint Pierre. Per la prova sui pedali percorreranno gran parte delle strade dell’isola attraversando tutte le sue “nature” e affrontando diverse salite, mentre negli ultimi 23K a piedi si caleranno in un’atmosfera ancora più particolare, unica: un percorso duro e tecnico, tra Foc-Foc e Plateau Nez de Boeuf, che raggiunge i 2400 m di altitudine e porta a correre vicino al vulcano Piton de la Fournaise.


I 4K della frazione di nuoto dell'Ocean Lava Reunion Island si svolgono nelle acque cristalline della Laguna di Saint Pierre (Foto ©Volkanic Triathlon)

I 4K della frazione di nuoto dell’Ocean Lava Reunion Island si svolgono nelle acque cristalline della Laguna di Saint Pierre (Foto ©Volkanic Triathlon)


Il percorso run dell'Ocean Lava Reunion Island è lungo 23K e "spinge" i triatleti ai piedi del vulcano Piton de la Fournaise (Foto ©Volkanic Triathlon)

Il percorso run dell’Ocean Lava Reunion Island è lungo 23K e “spinge” i triatleti ai piedi del vulcano Piton de la Fournaise (Foto ©Volkanic Triathlon)


Come ricorda il team organizzativo, partecipando all’Ocean Lava Reunion Island “ti sentirai come se fossi caduto in una terra che il tempo ha dimenticato con lussureggianti foreste verdi, cascate ghiacciate e montagne che si arrampicano verso il cielo. L’incredibile Piton de la Fournaise, uno dei vulcani attivi più accessibili al mondo (con l’ultima eruzione a maggio 2016), aggiunge il brivido: la Réunion non è soprannominata “le Hawaii dell’emisfero australe” per niente “.


IL FILM DEL VOLCANIC TRIATHLON 2016


Il prossimo 2 dicembre, però, il programma prevede anche un duathlon (15 km di corsa, 120 km di bici e 23 km di corsa), e un triathlon e un duathlon a coppie.

Fonte: comunicato stampa Ocean Lava Reunion Island


Perché... #ioTRIamo!


SONO ARRIVATE LE NUOVE TRI-SHIRT, CANOTTE E FELPE TARGATE FCZ STYLE!
ENTRA NELLO SHOP FCZ E SCEGLI IL MODELLO, IL COLORE E LA SCRITTA CHE PREFERISCI!

TRI-SHIRT




About The Author

zia baby

Giornalista, nella sua vita ha sempre mosso un dito (per scrivere), ma mai un passo. Fino al 2013, quando, allenata da Daniel Fontana, ha tagliato il traguardo della sua prima mezza maratona, a Londra. Con il triathlon non è stato amore a prima vista, ma da qualche tempo, sui campi gara, in redazione e agli eventi, più di una persona l’ha sentita pronunciare il fatidico: #ioTRIamo!

Rispondi

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: