Select Page

ITU World Triathlon Series: la Grand Final a Rotterdam!

ITU World Triathlon Series: la Grand Final a Rotterdam!

Il 15, 16 e 17 settembre 2017, a Rotterdam andrà in scena l’ITU Grand Final World Triathlon Series, che incoronerà innanzitutto i Campioni del Mondo Elite.

Al via 49 donne, tra cui anche l’azzurra Alice Betto, e 69 uomini capitanati da Flora Duffy e Mario Mola, leader della classifica generale e iridati nel 2016.

In Olanda verranno assegnati nel fine settimana anche i titoli iridati Under 23, Paratriathlon ed Age Group, con diversi italiani al via!

Finalmente ci siamo! Dopo otto tappe, disputate da marzo ad agosto, la Formula 1 del triathlon vivrà la sua “Grand Final” nel fine settimana.

Per quanto riguarda l’ITU World Triathlon Series, il triathlon olimpico (1.5 – 40 – 10K) che assegnerà gli ultimi punti validi per la conquista dei titoli iridati si disputerà sabato 16: i primi a gareggiare, alle 10:50, saranno gli uomini, mentre alle 13:35 sarà dato il via della prova femminile.

TriathlonLIVE: Stream triathlon live online


ELITE WOMEN

Flora Duffy è la superfavorita dell'ITU World Triathlon Series Grand Final 2017 a Rotterdam (Foto ©ITU Media / Janos Schmidt)

Flora Duffy è la superfavorita dell’ITU World Triathlon Series Grand Final 2017 a Rotterdam (Foto ©ITU Media / Janos Schmidt)


Il favore del pronostico va ovviamente a Flora Duffy (BER). Il suo ruolino di marcia nelle WTS 2017 è eccezionale: ha conquistato cinque vittorie (Yokohama, Leeds, Amburgo, Edmonton e Stoccolma), è salita sul secondo gradino del podio a Montreal) e non figura sul podio delle prime due tappe (Abu Dhabi e Gold Coast) perché… assente per infortunio.

Si schiererà quindi sul pontone della partenza di questa finale forte dei suoi 4.000 punti e soprattutto sapendo che le basterà un settimo posto per mettersi al collo la medaglia d’oro.

493 punti dietro la mattatrice di questa stagione c’è l’australiana Ashleigh Gentle, che a Rotterdam spera di lasciarsi alle spalle una stagione vissuta su alti e bassi a causa di problemi fisici.

Quest’anno le è riuscito di battere la Duffy a Montreal, dove ha centrato la sua prima vittoria in una gara WTS, è arrivata seconda nella tappa della Gold Coast e ad Amburgo e terza a Stoccolma.

L’aussie vola a Rotterdam determinata a voler piazzare un’altra zampata vincente!


Ashleigh Gentle, seconda in classifica generale WTS, nel 2017 ha conquistato la sua prima vittoria in una tappa del circuito: a Montreal, dove ha battuto Flora Duffy (Foto ©ITU Media / Wagner Araujo)

Ashleigh Gentle, seconda in classifica generale WTS, nel 2017 ha conquistato la sua prima vittoria in una tappa del circuito: a Montreal, dove ha battuto Flora Duffy (Foto ©ITU Media / Wagner Araujo)


È sotto i riflettori anche la neozelandese Andrea Hewitt: pur arrivando da un anno non sempre ai massimi livelli, è terza nella classifica generale della WTS grazie ai due successi nelle prime due tappe WTS 2017 (Abu Dabi e Gold Coast) e al terzo posto a Montreal.

Da tenere sotto controllo anche l’americana Katie Zaferes, che con le sue compagne Kirsten Kasper e Taylor Spivey, tra le rivelazioni di queste World Triathlon Series, si è tolta più di una soddisfazione. Katie è in lotta per il podio, trovandosi a 32 punti dalla Hewitt.

Alice Betto, unica tra i triatleti azzurri a essersi qualificata per la finale in base ai criteri stabiliti dalla F.I.Tri. (Regolamento Maglia Azzurra – 2.3.2 Politiche di Selezione), riparte dallo storico terzo posto di Leeds, prima volta che un italiano sale sul podio delle WTS.


Alice Betto è l'unica azzurra Elite in gara all'ITU World Triathlon Series Grand Final 2017 a Rotterdam (Foto©ITU Media / Janos Schimidt)

Alice Betto è l’unica azzurra Elite in gara all’ITU World Triathlon Series Grand Final 2017 a Rotterdam (Foto©ITU Media / Janos Schimidt)


ELITE MEN

Mario Mola è l'uomo da battere nell'ITU World Triathlon Series Grand Final 2017 a Rotterdam (Foto ©ITU Media / Wagner Araujo)

Mario Mola è l’uomo da battere nell’ITU World Triathlon Series Grand Final 2017 a Rotterdam (Foto ©ITU Media / Wagner Araujo)


Tra gli uomini, almeno sulla carta, la “TriArmada” ha in assoluto i favori del pronostico, con Mario Mola, Javier Gomez e Fernando Alarza.

Mario Mola è il leader della classifica: quattro vittorie (Gold Coast, Yokohama, Amburgo ed Edmonton) su sette gare. Gli basterà arrivare non oltre il quinto posto per laurearsi campione del mondo.

Javier Gomez, fresco iridato dell’Ironman 70.3, titolo conquistato a Chattalooga domenica 10 settembre, lo guarda, non da troppo lontano.

Per inanellare il suo sesto oro mondiale dovrà però tenere Mola cinque posizioni dietro di lui.


Javier Gomez ha già scaldato i motori per complicare i piani al connazionale Mario Mola all'ITU World Triathlon Series 2017 (Foto ©ITU Media / Wagner Araujo)

Javier Gomez ha già scaldato i motori per complicare i piani al connazionale Mario Mola all’ITU World Triathlon Series 2017 (Foto ©ITU Media / Wagner Araujo)


Fernando Alarza, dal rendimento altalenante quest’anno per via anche di una serie di ritiri dovuti alla malasorte, ha comunque tutte le carte in regola per battersi e confermare il bronzo della scorsa stagione.

Il sudafricano Richard Murray potrebbe però rovinare i piani di Alarza: pur non avendo dato, almeno inizialmente, importanza alle WTS, è finito tre volte sul podio (2° in Gold Coast e 3° a Edmonton e Montreal), assicurandosi la terza piazza in classifica generale.

L’australiano Jacob Birtwhistle è l’outsider di questa finale: argento ad Amburgo ed Edmonton e preziosa pedina dell’Australia “mondiale” nell’ITU Team Mixed Relay World Championship, a Rotterdam potrebbe regalare un’altra perla.

Fuori dai giochi e dalle posizioni che contano, ma prevedibile protagonista di questa gara è anche Jonathan Brownlee, assoluto mattatore della finale dello scorso anno con il fratello Alistair e tornato alla vittoria nell’ultima tappa disputata delle WTS, a Stoccolma alla fine di agosto.


rotterdam gruppo Italia 2017

In primo piano, i nazionali azzurri Elite e Under 23 all’ITU Grand Final 2017 di Rotterdam: Alice Betto, Delian Stateff, Angelica Olmo e Verena Steinhauser (Foto: ©FITri.it)


GLI AZZURRI
Oltre ad Alice Betto tra gli Elite, i colori azzurri saranno difesi da tre Under 23, qualificati sempre in base ai criteri stabiliti dalla Federazione, tre Paratriatleti e da 10 Age Group.

Under 23
Angelica Olmo (6^ nell’ITU World Cup Tiszaujvaros)
Verena Steinhauser (6^ nell’ITU World Cup Cagliari)
Delian Stateff (selezionato in base alla gara condotta ai Campionati Europei U23 di Velence combinato con il miglior parziale di corsa, dopo il recupero dall’infortunio del 2017 e considerando le passate prestazioni).

Paratriathlon
Giovanni Achenza (Team Equa)
Anna Barbaro (Minerva Roma) con guida Lavinia Arpinelli
Veronica Yoko Plebani (TriIron)

Age Group

Distanza olimpica

Uomini
40-44 Francesco Morici (Riviera Triathlon)
40-44 Bruno Pasqualini (Torino Triathlon)
65-69 Andrea Latrofa (Nadir on the Road)
75-79 Giuseppe Monda (3.4 Fun)

Distanza sprint

Donne
55-59 Elvira Carfagna (Borga Cycles)

Uomini
45-49 Alfio Bulgarelli (Cesena Triathlon)
60-64 Raffaele Buonocore (Acquachiara Jaked)
60-64 Giorgio Bonesini (Verona Triathlon)
75-79 Francesco Fiori (Verona Triathlon)


paratriathlon 2017 gruppo

La delegazione azzurra del Paratriathlon pronta ad affrontare venerdì 15 settembre il Campionato Mondiale di Rotterdam (Foto: ©FITri.it)


APPROFONDIMENTI FITRI

http://www.fitri.it/archivio-news/news/archivio-news/1116-itu-event/14774-grand-final-mondiali-triathlon-e-paratriathlon-la-delegazione-azzurra-a-rotterdam-dal-14-al-17-settembre.html

http://www.fitri.it/archivio-news/news/archivio-news/1116-itu-event/14783-grand-final-mondiali-rotterdam,-domani-il-via-alle-gare.html


HASHTAGS
#RotterdamGF
#WTS2017


Social Media Accounts to follow/link too:

Twitter

@RotterdamTri

@triathlonlive

Instagram

@RotterdamTri

@worldtriathlon

Facebook

www.facebook.com/RotterdamTriathlon

www.facebook.com/worldtriathlon


WEBSITES

http://rotterdam.triathlon.org/

http://wts.triathlon.org/

https://triathlonlive.tv/


LIVE COVERAGE

Follow #RotterdamGF and all the events live with timing and text updates, at triathlonlive.tv and on twitter at @triathlonlive


COURSE ANIMATION
http://rotterdam.triathlon.org/event_info/course/


HEAD TO HEADS
https://data.triathlon.org/wts-matchups/female?athlete1=7776&athlete2=15744


PROGRAMMA

Venerdì, 15 settembre
09:00 – 12:00 Elite Paratriathlon
11:00 – 14:00 Open Paratriathlon
15:00 – 16:00 Junior Women
17:00 – 19:00 U23 Men

Sabato, 16 settembre
08:00 – 09:00 Junior Men
10:00 – 12:00 U23 Women
12:50 – 14:45 Elite Men
15:35 – 18:00 Elite Women

Domenica, 17 settembre
07:30 – 14:30 Age Group Standard Distance
13:30 – 17:00 Age Group Sprint Distance


START LISTS:
Click here for the elite women’s start list
Click here for the elite men’s start list
Click here for U23 women’s start list
Click here for U23 men’s start list
Click here for junior women’s start list
Click here for junior men’s start list
Click here for age group sprint start lists
Click here for age group standard start lists
Click here for paratriathlon start lists


PRIZE MONEY:
$280,000 USD (equal for men & women)


ELITE COURSE PROFILE:
Swim (1500m) – Athletes will start with a pontoon dive in the Mass river and complete two 750m laps.
Bike (40km) – Exiting the waters athletes will grab bikes at T1 and ride 3.4km to the second transition area and continue on for seven 5.2km laps.
Run (10km) – The run will finish the race with four laps of 2.5km each.


PREVIEWS

Women:
https://www.triathlon.org/news/article/all_comes_down_to_rotterdam_to_crown_the_overall_wts_womens_podium

Men:
https://www.triathlon.org/news/article/mario_mola_enters_rotterdam_grand_final_as_frontrunner_to_reclaim_world_cro


Perché... #ioTRIamo!


TRI-SHIRT




About The Author

Barbara Cologni

Giornalista, nella sua vita ha sempre mosso un dito (per scrivere), ma mai un passo. Fino al 2013, quando, allenata da Daniel Fontana, ha tagliato il traguardo della sua prima mezza maratona, a Londra. Con il triathlon non è stato amore a prima vista, ma da qualche tempo, sui campi gara, in redazione e agli eventi, più di una persona l’ha sentita pronunciare il fatidico: #ioTRIamo!

Rispondi

Offerte TRISHOP

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: