Select Page

Elbaman annullato per un violento nubifragio

Elbaman annullato per un violento nubifragio

Domenica 24 settembre 2017 per un violento nubifragio, il mitico Elbaman, storico e amatissimo triathlon full distance, è stato annullato.

Di seguito riportiamo il comunicato stampa del comitato organizzatore.

Marina di Campo – Il giudice di gara ha deciso per l’annullamento delle gare Elbaman e Elbaman 73 dopo che un violento nubifragio si è abbattuto su Marina di Campo e su tutta la zona interessata alla gara.

Alle 7 come da copione era partita la gara Full Distance, quando nonostante il cielo coperto, le condizioni meteo non sembravano particolarmente drammatiche. Era prevista pioggia e l’organizzazione era pronta ad affrontarla.

Dopo la partenza delle staffette e delle donne di Elbaman73, però, un violentissimo e inarrestabile temporale si è riversato su Marina di Campo, impedendo il proseguimento delle gare in corso e rendendo indispensabile l’annullamento dell’ultima partenza (quella degli uomini Elebaman73).

Non solo la frazione di nuoto diventava pericolosa per le condizione del mare e i fulmini che si abbattevano al largo, ma anche il percorso bike era per lunghi tratti impraticabile a causa della pioggia in strada alta anche 20 cm.

La Protezione Civile in allerta meteo, inoltre, sarebbe stata costretta ad abbandonare l’assistenza alla gara per garantire la disponibilità su tutta l’isola.

L’organizzazione alle 14 in zona traguardo (piazza del Comune) incontrerà gli atleti e distribuirà a tutti gli iscritti che lo desiderano la maglia Finisher.

L’organizzazione di Elbaman ci tiene a precisare che l’annullamento della gara è stata decisione e responsabilità esclusiva degli organizzatori, del giudice di gara e dalla commissione di annullamento.

La Racchetta, che prestava servizio di Protezione Civile e la cui collaborazione è fondamentale, avrebbe continuato a garantire l’assistenza nonostante il maltempo, avendo altre squadre a disposizione per affrontare eventuali emergenze esterne.
La difficile decisione è stata presa esclusivamente per la salvaguardia degli atleti, messa in pericolo non solo dalle condizioni del mare ma anche da quelle del percorso bike, le cui strade erano invase dall’acqua.
Tutte le squadra di volontari si sono adoperati in sinergia e in piena collaborazione per affrontare al meglio l’emergenza.
Fonte: comunicato Elbaman


Perché... #ioTRIamo!


TRI-SHIRT




About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: