Che spettacolo Alistair Brownlee!



Categoria: Challenge Featured Race report triathlon 113

Tags

Che spettacolo Alistair Brownlee! Alistair Brownlee celebra con un successo il suo esordio nel triathlon long distance al Challenge Mogan Gran Canaria 2017

Esordio nel triathlon medio sabato 22 aprile 2017 per il due volte olimpionico Alistair Brownlee: impressionante galoppata verso la vittoria per il britannico al Challenge Mogan Gran Canaria.

Per cominciare la sua avventura nel triathlon long distance, Alistair Brownlee, team Bahrain Endurance, ha scelto una gara impegnativa e caldissima e ha dominato.


Davide Giardini scappa via da T1 in testa davanti a Brownlee al Challenge Mogan 2017
Davide Giardini scappa via da T1 in testa davanti a Brownlee al Challenge Mogan 2017

Uscito dall’acqua nel gruppo dei primi, con il nostro Davide Giardini (che in questa stagione gareggerà in Europa) in testa a menar le danze, Alistair ha poi preso il volo, facendo segnare i migliori parziali di bici e di corsa e chiudendo la sua prova con oltre 8′ di vantaggio sul secondo classificato.

Podio completato dal belga Pieter Heemeryck, con terzo l’altro britannico Mark Buckingham; appena fuori dalla top ten l’azzurro Giardini, che ha chiuso 11°.

Al traguardo anche il fondatore del Barhain Endurance Team, ovvero lo Sceicco Nasser bin Hamad Al Khalifa,  che si è piazzato al terzo posto della sua categoria, proprio davanti al suo allenatore Mikel Calahorra.


Lo Sceicco Nasser bin Hamad Al Khalifa, triatleta e fondatore del Bahrain Endurance Team, insieme con il "suo" Alistair Brownlee
Lo Sceicco Nasser bin Hamad Al Khalifa, triatleta e fondatore del Bahrain Endurance Team, insieme con il “suo” Alistair Brownlee

Tra le donne, a sorpresa Daniela Ryf è stata battuta: nella frazione finale di corsa, la svizzera pluricampionessa iridata ha ceduto stremata e si è vista sopravanzare dalle inglesi Emma Pallant e Lucy Charles, con la prima capace di vincere con un margine di soli 6 secondi.

Da segnalare al traguardo anche la mitica Natascha Badmann: “Swiss Miss”, sei volte trionfatrice all’Ironman Hawaii, a 50 anni (il 6 dicembre ne compirà 51) ha lottato ancora una volta con le migliori e ha chiuso la sua performance all’8° posto assoluto.

Da segnalare tra gli italiani al traguardo anche il mitico Giovanni Pardini: pisano doc, ha soggiornato dal suo caro amico triatleta (livornese) Gabriele Balestrini.

«Il triathlon abbatte anche le barriere tra Pisa e Livorno» ci ha raccontato ridendo Giovanni che, a 70 anni, ha completato il suo ennesimo triathlon (sono in tutto più di 260!), per preparsi al meglio in vista della prima finale mondiale della serie, il Challenge Samorin di inizio giugno.


La concentrazione iniziale prima del via del Challenge Mogan Gran Canaria 2017
La concentrazione iniziale prima del via del Challenge Mogan Gran Canaria 2017

Challenge Mogan Gran Canaria

2^ edizione

Mogan, Gran Canaria (Spagna), 22-04-17
Triathlon 113, 1.9-90-21.1K
SITO

CLASSIFICA
(completa qui)

UOMINI
1 Alistair BROWNLEE GBR 04:03:09
2 Pieter Heemeryck BEL 04:11:23
3 Mark BUCKINGHAM GBR 04:15:36
4 Julian MUTTERER GER 04:18:26
5 Manuel Küng SUI 04:19:30
11 Davide Giardini ITA 04:26:19

DONNE
1 Emma PALLANT GBR 04:35:15
2 Lucy CHARLES GBR 04:35:21
3 Daniela RYF SUI 04:38:35
4 Lucy GOSSAGE GBR 04:47:54
5 Judith CORACHAN VAQUERA ESP 04:50:46
8 Badmann NATASCHA SUI 04:56:39


Alistair Brownlee "in posizione" nella dura frazione bike del triathlon 113 Challenge Mogan Gran Canaria 2017
Alistair Brownlee “in posizione” nella dura frazione bike del triathlon 113 Challenge Mogan Gran Canaria 2017



Tags:

I post simili che potrebbero piacerti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: