Select Page

Conto alla rovescia per la Boavista Ultramarathon 2012

Tutto pronto per la Boavista Ultramarathon 2012

Tutto pronto per la Boavista Ultramarathon 2012

A un mese dalla partenza per la dodicesima edizione della Boavista Ultramarathon restano ancora aperte le iscrizioni alla ultratrail in programma l’8 e il 9 dicembre 2012 nell’esotico arcipelago di Capo Verde

5 novembre 2012 – L’isola capoverdiana di Boavista è pronta a rianimarsi di entusiasmo per accogliere la dodicesima edizione della Boavista Ultramarathon e i suoi 150 chilometri no stop da percorrere in totale autosufficienza nel limite massimo di 40 ore. Passata infatti la situazione di emergenza dovuta alle intense piogge di inizio ottobre e dopo aver effettuato un sopralluogo dagli organizzatori, il percorso è rimasto invariato.

Pronti alla linea di partenza sabato 8 dicembre ci saranno oltre 30 atleti, in rappresentanza di 5 nazioni: 24 concorrenti dall’Italia, 2 provenienti dalla Germania, 2 dall’Austria, 2 dalla Finlandia e 6 atleti di casa, tra cui il vincitore della passata edizione Fortes Spencer Varela Edison. Tra gli italiani presente Marco Bonfiglio, il vincitore 2010, che l’anno scorso dovette rinunciare alla partecipazione per problemi fisici.

Per la prima volta la Boavista Ultramarathon avrà al nastro di partenza un atleta non vedente, Tullio Frau, accompagnato da Claudio Bernardo. Una coppia affiatata e non nuova a questo tipo di imprese!

Sentieri secolari, deserti di sabbia bianca, distese di pietra lavica, oasi lussureggianti, dune e sassi appuntiti con l’oceano cristallino che appare e scompare, attendono di essere attraversati dagli atleti e per chi non se la sente di affrontare tutti i 150 chilometri viene riproposto dopo il successo dell’anno scorso il traguardo intermedio di 70 chilometri: il giusto compromesso per c hi cerca un approccio più leggero all’ultra-trail o per coloro che durante la gara decidono che metà tracciato sia sufficiente!

Per chi decidesse all’ultimo di affrontare le dune di Boavista, le iscrizioni sono ancora aperte. La partenza dall’Italia è prevista per mercoledì 5 dicembre mentre il ritorno è fissato per mercoledì 12 dicembre scegliendo tra diversi aeroporti tra Malpensa, Verona, Bologna e Roma. La gara prenderà il via sabato 8 per concludersi due giorni dopo.

Sono stati inoltre ideati alcuni pacchetti per i partecipanti: volo comprensivo di visto al costo di 650€; volo più soggiorni B&B presso le strutture Cà Nicola o Cà Greta al costo di 900€ mentre il solo soggiorno 300€.

Per ulteriori informazioni www.boavistaultramarathon.com

Fonte: comunicato stampa Friesian Team

VIDEO 2011
httpv://www.youtube.com/watch?v=T0hXltrNilU

About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: