Select Page

Telenovela Ironman 70.3 Italy, si dimette Wolf Hardt

Mentre la WTC annuncia la gara di Pescara nel calendario europeo per il 9 giugno 2013 (qui la notizia), sul sito internet ufficiale di Ironman 70.3 Italy tutto tace.

Ma ad animarsi, nuovamente, è invece la pagina facebook dell'”Ironman Italy“…

Qualche giorno dopo la gara, vista la pioggia di critiche postate (in parte peraltro rimosse dalla pagina), il race director Giovanni Nori pubblicò un primo comunicato di “scuse” che potete leggere qui.

Qualche giorno fa, sempre sulla stessa pagina, era stato invece pubblicato un comunicato (sconcertante), poi velocemente cancellato (ma che potete leggere qui sul forum), in cui gli organizzatori locali di Pescara gettavano pesantemente addosso a WTC la responsabilità dell’insuccesso della gara 2012.

Ne riportiamo uno stralcio: “La responsabilità delle tante anomalie e dei disservizi riscontrati nell’Ironman 70.3 Italy non vanno, pertanto, attribuite unicamente agli organizzatori dell’Ironman di Pescara, ma prevalentemente alla azienda WTC Ironman protesa esclusivamente a mettere appunto una macchina per fare denaro“.

Inoltre, nello stesso comunicato si parla, nonostante dovrebbe svolgersi una riunione a metà novembre tra WTC e organizzatori locali di Pescara in merito ovviamente all’organizzazione dell’Ironman 70.3 Italy per il 9 giugno 2013, di un impegno degli stessi a fare l’anno prossimo un evento a Pescara, ma non “M dot”: “Noi a Pescara crediamo in questo modo di vedere il triathlon e stiamo lavorando ad un Evento di Triathlon nel 2013: se riusciremo nel nostro scopo, superando i pregiudizi attuali e le tante avversità logistico-organizzative, dimostreremo con forza, qui a Pescara, il valore autentico dell’uomo di ferro.””

Infine, per ora, il 12 ottobre è arrivato l’annuncio di Wolf Hardt, “IRONMAN European Headquarter responsabile Marketing Sales & New Business”, che abbandona l’organizzazione della gara di Pescara e il mondo Ironman
Dopo aver maturato 10 anni di esperienze“,
però aggiungendo che
Come sempre, resterò sintonizzato sul mondo degli sport di resistenza, indipendentemente dal marchio, dalle distanze, o dovunque esso sia…“.

Lo riportiamo completo di seguito, con una piccola richiesta. Il primo commento sulla pagina facebook al post di Wolf Hardt è una domanda ben precisa sull’increscioso furto di bici:
Belle parole… avete per caso rimborsato quelle persone a cui durante la gara è stata rubata la bici in zona cambio?
Ironman Italy riponde così:
Sì, sono state rimborsate!
Dato che ad oggi questo non ci risulta, chiediamo gentilmente agli atleti interessati di segnalarci, sul forum o tramite il form contatti, la veridicità di questa dichiarazione.

Arrivederci ragazzi!

Molti di voi mi chiedono se la prossima edizione IM 70.3 ITALY ci sarà a Pescara. Non so rispondere… Con l’annuncio del 5 ottobre, la WTC ha ufficializzato il calendario generale del circuito IM 70.3, dove Pescara viene riportata al 9 giugno 2013; dato di fatto è che al momento le registrazioni per il prossimo anno non sono ancora state riaperte e rimane incerta la data dalla quale le iscrizioni potranno semmai ripartire.

Dopo aver maturato 10 anni di esperienze intorno al mondo ironman, e nel 2011 aver portato a compimento l’idea di far approdare l’evento in Italia, è arrivato il momento di congedarmi da ironman e da appassionato dello sport, auspico tutto il meglio possibile per il futuro. Sono stato fortunato nel vivere l’euforia, con la quale ironman è stato accolto in Italia, in ogni ambito e nel mio specifico settore, marketing e comunicazione, ho trovato sempre grande disponibilità, vivendo momenti molto emozionanti ed incontrando persone davvero speciali.

Auguro a tutti voi atleti e tutti coloro con cui ho condiviso questa meravigliosa esperienza, di mantenere la buona salute, di rimanere sempre in movimento, ma soprattutto di non dimenticare che siamo uomini.

Come sempre, resterò sintonizzato sul mondo degli sport di resistenza, indipendentemente dal marchio, dalle distanze, o dovunque esso sia…

Grazie a tutti di cuore… e domani, farò il tifo per MACCA!
Il mio MITO nel triathlon… was, is and will be!

Wolf Hardt

About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Offerte TRISHOP

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: