Select Page

Anna Maria Mazzetti e il team Fiamme Oro Campioni d’Italia

Sabato 6 ottobre, a Tirrenia (PI), Anna Maria Mazzetti si è riconfermata Campionessa Italiana di Triathlon Sprint per il quarto anno consecutivo.

Questo titolo è l’ennesima soddisfazione del 2012 per l’atleta delle Fiamme Oro dopo il titolo italiano individuale ed a squadre di duathlon e la partecipazione ai Giochi Olimpici di Londra.

Nella stessa gara anche due “medaglie di legno” per il team Fiamme Oro con Daniela Chmet ed Andrea Secchiero, campione uscente di specialità.

Nella prova femminile, come da previsioni, prima ad uscire dalla frazione di nuoto è stata la poliziotta Gaia Peron. Distaccate di una quindicina di secondi le favorite della rassegna: Mazzetti, Betto, Chmet, Petrini.

Nel corso dei 20 km pianeggianti le atlete si sono ricompattate in un unico gruppo di una quindicina di unità, lasciando che la frazione podistica di 5 km delineasse la classifica finale ed incoronasse la nuova campionessa italiana.

Mazzetti ha preso fin dai primi metri la testa della gara senza lasciarla sino al traguardo. Distaccata di oltre 15 secondi la seconda al traguardo Alice Betto (DDS), mentre la terza piazza è andata a Charlotte Bonin delle Fiamme Azzurre che sopravanza di solo 6 secondi la triestina delle Fiamme Oro Chmet.

Sempre per le Fiamme Oro sesta al traguardo è giunta Gaia Peron.

Nella gara maschile, dopo la frazione natatoria con un vantaggio di circa venti secondi si presentava nella prima zona cambio un primo gruppo che comprendeva buona parte dei favoriti, tra i quali i poliziotti Alberto Casadei e Andrea Secchiero.

Ma, come nella gara femminile, prima della fine della seconda frazione un secondo gruppo di altri venti atleti
raggiungeva il primo formando un unico gruppone che compatto si avviava a giocarsi la vittoria nella frazione podistica.

Ad avere la meglio dopo 5 km combattutissimi è stato Davide Uccellari (Fiamme Azzurre) davanti ad Alessandro Fabian
(Carabinieri) e Daniel Hofer (Carabinieri).

Altri due atleti nella Top10 per le Fiamme Oro grazie ad Andrea Secchiero, quarto a 5 secondi dal podio,
ed Casadei nono.

Anna Maria Mazzetti è stata anche protagonista insieme ai suoi compagni di avventura olimpica Fabian ed Uccellari durante la serata quando è stato proiettato un filmato intitolato “Momenti Olimpici” e dopo il quale gli atleti hanno parlato e risposto alle domande dei numerosi atleti Age Group presenti.

Anna Maria Mazzetti:Ci tenevo molto a confermare il titolo sia per me sia per la squadra che quest’anno mi è stata sempre vicina. Per quanto riguarda la gara dopo le prime due frazioni piuttosto tattiche, a piedi ero sufficientemente fresca e mi sono accorta subito che Alice (Betto) era in affanno, così ho deciso di scappare fin da subito potendo poi controllare negli ultimi metri. Ora mi aspetta l’ultima fatica della stagione ad Auckland per la Grand Final del circuito World Triathlon Series, dove ambisco a conquistare punti per migliorare la mia posizione in classifica generale.

Il giorno seguente al Campionato Italiano di Triathlon Sprint si è svolta la prima edizione del Campionato Italiano 4xMixed Relay dove quattro atleti (due femmine e due maschi) hanno compiuto ciascuno un triathlon di 200 mt di nuoto, 6,6 km di bici e 1,6 km di corsa.

Grande prova di forza per il Team A delle Fiamme Oro che conquistano il titolo davanti alla compagine della DDS; bronzo al Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre.

Nella composizione di queste squadre i migliori atleti in campo nazionale: la medaglia d’Oro è stata conquistata dai
frazionisti Daniela Chmet, Andrea Secchiero, Anna Maria Mazzetti ed Alberto Casadei che si sono aggiudicati il gradino più alto del podio, giungendo 38 secondi davanti ai 4 frazionisti della DDS, Alessia Orla, Mattia Ceccarelli, Alice Betto ed Ivan Risti.

A 31 secondi di differenza, le Fiamme Azzurre con i portacolori Charlotte Bonin, Davide Uccellari, Nadia Cortassa ed Alex Ascenzi.

Da segnalare un ulteriore quarto posto conquistato in questo fine settimana dagli atleti della Polizia di Stato grazie al Team B delle Fiamme Oro Gaia Peron, Manuel Canuto, Margie Santimaria e Danilo Bruston, che hanno preceduto la Minerva Roma, quinta.

Fiamme Oro Team A:Una splendida vittoria frutto di un grande lavoro di tutti i quattro frazionisti
e del supporto del Team B, fondamentale in più riprese. Poterci fregiare del titolo di Campioni
d’Italia sia di triathlon che di duathlon (maschile e femminile) è per noi un gran privilegio. Siamo
anche orgogliosi di essere il primo team a vincere questo speciale titolo nella storia della Fitri.

Fonte: comunicato stampa Fiamme Oro

CLASSIFICA CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE
CLASSIFICA CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE
TUTTI I RISULTATI

About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: