Select Page

Un successo la seconda edizione della Run&Bike della Brianza

89 team alla partenza per una giornata di sport e divertimento nel Parco del Curone
Con il patrocinio dell’Assessorato allo Sport del Comune di Lomagna

Milano, 12 luglio 2012 – Grande successo di partecipanti e pubblico domenica 8 luglio, a Lomagna per la seconda edizione della Run&Bike della Brianza. La gara, organizzata dall’ASD Free Mind Team Raid Multisport Adventure, ripropone una formula insolita, con squadre composte da due atleti, uno in bici e uno a piedi, che devono restare insieme per tutta la durata del percorso.

Gli atleti possono invertirsi i ruoli liberamente, senza vincoli di sorta, in funzione della strategia di gara e dell’abilità di salire e scendere dalla MTB. A fare da scenario, i bellissimi (e impegnativi!) sentieri, boschi e saliscendi del Parco del Curone.

Due i percorsi proposti quest’anno: uno corto, da 10 km, e uno più lungo e impegnativo da 20 km, che è risultato molto apprezzato sia per la bellezza dei luoghi attraversati che per le difficoltà tecniche di alcuni passaggi; 2 partenze distanziate, in modo da evitare il rischio di ingorghi o rallentamenti lungo i pezzi in single-track.

Quasi 200 gli atleti alla partenza: nella gara corta ha trionfato per gli uomini la squadra MADE IN PANI (Michele Pani e Alessandro Pani) con l’ottimo tempo di 37.57, per le donne la squadra NIGHT&DAY (Giulia Milesi e Lidia Milesi) in 51.04 e per la categoria mista la squadra FOREVER TEAM, composta da Valerio Facciolo e Joanna Drelicharz, che ha chiuso in 40.58.

Ottimi anche i tempi fatti registrare sul percorso lungo. Si sono aggiudicati la prima posizione Marco Losa e Dario Gilardi (MY FLAYER), che hanno impiegato solo 1.13.27 a completare l’intero percorso, distaccando di quasi due minuti i diretti inseguitori, Federico Ferrara e Antonio Curcio (MIMI’ & COCO’).

Nella categoria mista, l’hanno spuntata Dario Marchini e Chiara Moras (RUNNER’S WORD TEAM) con il tempo di 1.25.25, mentre l’unica squadra femminile iscritta, la PAGNONA OSA, composta da Rota Donatella e Bolis Nadia, ha chiuso in 1.40.39.

Tra i premiati anche il più giovane partecipante (Roberto Bardellotto, classe 1993) e il meno giovane (Costantino Panzeri, classe 1950) e l’estrazione a sorteggio di gadget.

“Siamo veramente orgogliosi del grande successo della seconda edizione dell’evento Run&Bike, organizzato da Free Mind Team”, commenta Beppe Scotti, fondatore e presidente dell’associazione sportiva, “quando abbiamo scoperto e sperimentato il Run&Bike, durante un raid all’estero, non abbiamo potuto fare a meno di riproporla nella nostra zona: ci è parsa una disciplina davvero divertente e coinvolgente, assolutamente da far conoscere e condividere. Dopo gli apprezzamenti ottenuti per la prima edizione, abbiamo voluto riproporre la gara migliorando l’organizzazione e cercando di coinvolgere il maggior numero di persone possibile: da qui è nata l’idea delle due gare, una da 10 e una da 20 km. E’ stata una giornata bellissima, con tanta gente piena di entusiasmo. Ancora una volta Free Mind Team ha raggiunto il suo obiettivo, la sua ragione di esistere: coinvolgere e appassionare facendo sport all’aria a aperta, ciascuno secondo le proprie possibilità. Stiamo già pensando alla prossima edizione, nella speranza di aumentare, anno dopo anno, il numero di partecipanti”.

Fonte: comunicato stampa Free Mind Team

About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: