Select Page

Successo per il Triathlon Sprint a Gabicce Mare

Ben oltre 400 atleti hanno preso parte nella giornata di domenica 20 maggio al 1° Triathlon Sprint Baia Verde Blu ed all’Aquathlon riservato alle categorie dei più giovani svoltisi a Gabicce Mare.

Una giornata di sport e divertimento che ha avuto il suo fulcro in Piazza Giardini Unità D’Italia, dove è stato allestito l’arrivo e dalla cui terrazza era possibile vedere tutta la frazione di nuota svoltasi nel triangolo di mare antistante.

Alle 9.30, le prime a partire sono state le 58 donne iscritte: forte la corrente da est a ovest che ha reso ancora più impegnativi i 750 metri nelle fredde acque dell’Adriatico (17°C).

Le ragazze escono sgranate, con un duo TDRimini, squadra organizzatrice, in testa composto dalla giovanissima Luisa Iogna Prat (classe ’95) e dalla ventiduenne Lara Barucci.

Il vantaggio è importante e prima che il gruppo inseguitore arrivi nella zona cambio, posta lungo Via Mare, trascorrono quasi 2’. I 20K della frazione ciclistica, che portava i triatleti fino a Casteldimezzo lungo le strade del Giro d’Italia, rimescolano un po’ le carte: Luisa Iogna Prat è costretta al ritiro per un problema meccanico, mentre Lara Barucci viene raggiunta da Daniela Locarno della Trisports.it Team.

Le due atlete rientrano assieme con un vantaggio di oltre un minuto su Daniela Pallaro del Padova Triathlon, rimanendo appaiate fino all’ultimo chilometro della frazione podistica, quando la Barucci prova l’allungo e coglie sotto lo striscione d’arrivo la prima vittoria della sua giovane carriera.

Secondo posto per Daniela Pallaro che proprio negli ultimi metri raggiunge e supera Daniela Locarno che finisce terza.

La gara maschile ha visto al via quasi 300 atleti suddivisi in due batterie; dopo la prima, posta al largo del Bagno 26, si stacca dal resto del gruppo un drappello di cinque atleti che esce compatto dall’acqua con 1’45 sugli inseguitori.

Manuel Biagiotti del Friesian Team, i tre portacolori del Fumane Triathlon, Jacopo Butturini, Gregory Barnaby e Marco Corrà, e lo Junior del TDRimini Michelangelo Parmigiani sembrano aver creato un solco difficilmente colmabile.

E’ ancora la frazione ciclistica a fare selezione tra i battistrada: la seconda transizione accoglie infatti per primi gli ottimi ciclisti Biagiotti e Barnaby, forti di un vantaggio di ben 2’, davanti alla coppia Parmigiani-Butturini.

Il quinto a prendere il percorso podistico è Alberto Della Pasqua del TDRimini, a 50″ dalla lotta per il bronzo. La vittoria è incerta fino agli ultimi metri ed è Biagiotti a spuntarla dopo una lunga volata su Barnaby; il terzo posto va al giovanissimo portacolori della squadra organizzatrice Michelangelo Parmigiani, davanti a Butturini e Della Pasqua che non riesce a completare la rimonta.

Terminate le premiazioni alla presenza del Sindaco Curti e dell’Assessore allo Sport Annibalini di Gabicce e dell’Assessore allo Sport della Provincia di PU Massimo Seri in piazza Giardini Unità D’ITalia, gli atleti sono stati accolti presso l’Hotel Miramare da un abbondante pasta party, quale ricompensa per la fatica fatta.

Nel pomeriggio è stata la volta di Giovani e Giovanissimi, di età compresa tra gli 8 ed i 18 anni, impegnati nell’Aquathlon Kids, svolto secondo la formula nuoto e corsa; la frazione natatoria è stata effettuata nella piscina messa gentilmente a disposizione dall’Hotel Venus, mentre la successiva frazione podistica si è sviluppata lungo via Mare e Via Panoramica.

Nonostante alcune assenze a causa del terremoto della notte precedente, le partenze delle singole categorie sono stati avvincenti e appassionanti e hanno decretato i seguenti vincitori: Cuccioli F Alessia Paganelli TDRimini, Cuccioli M Simone Orsi Pol.Centese; Esordienti F Cassani Martina Pol.Centese, Esordienti M Carlo Pelizzoni Cus Parma; Ragazzi F Pelizzoni Anna Cus Parma; YA F Sara Moretti TDRimini, YA M Michele Orsi Pol.Centese; YB F Caterina Moroni TDRimini; YB M GianPasquale Esposito; Junior F Margherita Turci Avia Pervia, Junior M Marco Degli Esposti Triathlon Faenza.

La prova era valida anche quale Trofeo Regionale Giovanissimi ed ha visto la vittoria dei ragazzi del TDRimini, davanti alla Pol.Centese e al Cus Parma.

Un ritorno a Gabicce Mare per il TDRimini in qualità di organizzatore, dopo il Campionato Italiano di Triathlon Lungo del 2005 che ha gettato le basi per una proficua collaborazione con l’Amministrazione Locale anche per eventi futuri.

A tal proposito il sodalizio riminese ringrazia il Sindaco di Gabicce e gli Assessori allo Sport di Gabicce e della Provincia di Pesaro-Urbino per la collaborazione fornita, l’Hotel Venus e l’Hotel Miramare, i Bagni 26 e 34 che hanno messo a disposizione le proprie strutture per la realizzazione della manifestazione, la Protezione Civile di Gabicce, Pesaro e Pergola e tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita del 1° Triathlon Baia Verde Blu.

Sentiti ringraziamenti anche ai partner che accompagnano il TDRimini nell’organizzazione dei propri eventi e non solo, ovvero SGR RIMINI, Frescomare, K-SWISS, PARMAREGGIO SPA, Etichettificio Dany, COIEC, Rimini Living Sport ed il Comitato Regionale Emilia Romagna Fitri.

CLASSIFICA

Fonte: comunicato stampa TD Rimini

About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: