Select Page

Brad Kahlefeldt in ospedale in isolamento per sospetto caso di tubercolosi

Il triatleta PRO australiano Brad Kahlefeldt è stato ricoverato in ospedale a San Diego per sospetto di tubercolosi.

La diagnosi e la malattia può compromette la sua formazione e anche la sua possibilità di gareggiare alle Olimpiadi di Londra 2012.

Kahlefeldt è stato ricoverato in ospedale dopo aver terminato l’ITU WTS di San Diego, quando ha cominciato ad accusare dei dolori al petto.

Il trentunenne portacolori della nazionale aussie, già qualificato per Londra 2012, potrebbe vedere così compromessa la sua partecipazione alle prossime Olimpiadi.

I raggi X hanno rivelato un’ombra sul suo polmone sinistro e ora è in isolamento ed è in attesa di ulteriori accertamenti.

La tubercolosi è un’infezione batterica che può essere anche fatale, i sintomi sono diversi: problemi di respirazione, dolore toracico e perdita di peso. È curabile attraverso una combinazione di antibiotici.

AGGIORNAMENTO 17/05/12: Triathlon Australia ha annunciato che le analisi hanno dato esito negativo e che Kahlefeldt può aggregarsi al resto della nazionale aussie per lo stage a Mallora, in vista della prossima tappa di ITU WTS di Madrid.

Fonte

About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: