Select Page

Un successo la raccolta fondi “Pro alluvione” di Elbaman Triathlon

La raccolta fondi lanciata da Elbaman Triathlon subito dopo la devastante alluvione che ha colpito Campo nell’Elba lo scorso 7 novembre, si è conclusa e siamo felici di annunciare che è stata un successo non immaginabile!

Le donazioni sono state davvero tante: è stato raggiunta la cifra di 3043 €. A questi vanno ad aggiungersi 465,5 € derivanti dal 10% delle quote di iscrizione a Elbaman 2012 registrate nello stesso periodo, portando il totale raccolto a 3408,5 €!

La decisione su come e a chi devolvere questi fondi è stata soppesata e, dopo un incontro con l’Assessore alle Politiche Giovanili di Campo nell’Elba, siamo venuti a conoscenza del fatto che l’Istituto comprensivo Giusti in centro a Marina di Campo (scuole elementari e medie) ha tutt’ora la palestra e gli spazi ludico-sportivi totalmente inutilizzabili ed i fondi reperibili per questo tipo di interventi sono davvero limitati con il rischio di non poter ripristinare neanche il minimo indispensabile per i ragazzi.

Contemporaneamente, grazie all’intervento del tecnico F.I.Tri. Gianluca Eletti, che segue da due anni con la medesima scuola un “corso di avviamento al Triathlon”, siamo venuti a sapere che alcuni bimbi hanno perso le proprie bici sotterrate chissà dove e spazzate via dalle acque.

Per questo motivo abbiamo deciso, certi che i donatori sarebbero stati d’accordo, di aiutare i più piccoli e di dividere la somma raccolta come segue:
– acquisto di n° 5 bici MTB da bambino con relativo caschetto: totale spesa 959,80 €;
– donare il rimanente (2448,7 €) all’Istituto comprensivo Giusti per il ripristino delle strutture ludico sportive della scuola.

Nel frattempo, nei giorni dal 23 al 27 novembre, un gruppo di volontari di Elbaman ha dato una concreta mano nel ripristino di un appartamento completamente distrutto.

www.elbaman.it

About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: