Select Page

Micol Ramundo vince il Garmin Barcelona Triathlon su distanza sprint

Spedizione di successo quella dei giornalisti italiani al Garmin Barcelona Triathlon del 16 ottobre, che ha visto salire sul podio due “colleghi” di riviste specializzate nella triplice disciplina dei cinque media accreditati. Il Dream Team della stampa italiana ha gareggiato nella distanza sprint di 750 metri di nuoto, 20 chilometri di ciclismo e 5 chilometri di corsa a piedi, con mille concorrenti al via.

Nella gara femminile assoluta, vittoria della comasca Micol Ramundo della testata Runner’s World che ha sbaragliato la concorrenza straniera dell’inglese Sarah Street, a cui ha rifilato oltre un minuto e mezzo, e dell’iberica Cristina Lluis.

Sul fronte maschile Alessandro Turci, nota penna tecnica della rivista Ciclismo ha conquistato il secondo gradino del podio, arrendendosi solo allo spagnolo Jordi Fontbote Albal. Al terzo posto il piemontese Alberto Fumi, caporedattore di Triathlon che a premiazioni concluse, si è visto scavalcato nella classifica ufficiale dallo spagnolo Toni Perez Guillen.

Da segnalare anche la splendida performance di Fabio d’Annunzio di Triathlete che ha chiuso al tredicesimo posto, mentre Carlo Brena, attardato in zona cambio da problemi “logistico-amministrativi” ha chiuso al 38° posto.

Il risultato di squadra premia la spedizione italiana che ha conquistato così il primo posto assoluto nella classifica per nazioni tra tutti i giornalisti accreditati in gara, con grande soddisfazione di Stefano Viganò, responsabile della divisione Sport e Outdoor di Garmin Italia, a Barcellona in qualità di dirigente accompagnatore del media team italiano, supportato da Matteo Bortesi, product specialist dell’area fitness.

I quaranta rappresentati della carta stampata europea presenti al Garmin Barcelona Triathlon hanno potuto gareggiare indossando in esclusiva il Forerunner 910XT, il nuovo GPS da polso che l’azienda leader mondiale nella navigazione satellitare ha appositamente sviluppato per gli appassionati del multisport e delle discipline endurance. I loro tracciati di gara con le rispettive informazioni delle tre frazioni di nuoto, bici e corsa, saranno disponibili tra poco sul sito Garmin Connect, la comunità mondiale dove condividere itinerari e prestazioni sportive.

Non solo i giornalisti hanno gareggiato con il nuovo gioiello di casa Garmin al polso, perché anche il vincitore della prova sulla distanza olimpica, il fortissimo portoghese João Silva ha vinto allo sprint gli spagnoli Mario Mola Díaz e Fernando Alarza.

Miglior esordio per il nuovo Garmin Forerunner 910XT non vi poteva essere.

www.garminbarcelonatriathlon.com

Fonte: comunica stampa Garmin

CLASSIFICHE
(completa qui)

ELITE
Uomini
1 2 João Silva 1:45:43 15:17 1:19 57:52 1:10 30:06 Portugal
2 3 Mario Mola Díaz 1:45:43 15:21 1:16 57:52 1:10 30:06 Spain
3 6 Fernando Alarza 1:45:45 Spain
4 1 Francesc Godoy Contreras 1:47:26 15:14 1:22 57:51 1:07 31:53 Spain
5 9 Albert Parreño Samper 1:47:59 15:11 1:26 57:51 1:12 32:22 Spain
7 27 Andrea Morelli 1:48:51 15:16 1:24 57:51 1:26 32:56 Italy
38 97 Alberto Pautassi 2:02:55 20:57 1:50 1:02:48 1:36 35:47 Italy

Donne
1 32 Ainhoa Murua 1:51:54 16:25 1:32 58:28 1:25 34:06
2 33 Nicola Spirig 1:53:49 16:59 1:26 59:59 1:16 34:10
3 31 Jodie Stimpson 1:54:58 16:38 1:28 1:00:19 1:15 35:20
4 38 Anna Godoy Contreras 1:58:05 16:22 1:48 1:00:18 1:21 38:18
5 35 Ricarda Lisk 2:00:51 17:00 1:32 1:02:40 1:30 38:11

SPRINT
Uomini
1 4443 Jordi Fontbote Albal 1:00:19 9:44 1:40 31:25 42.4 16:49
2 4467 Alessandro Turci 1:01:20 11:16 1:26 31:22 35.3 16:43
3 4469 Alberto Fumi 1:01:47 10:18 1:42 30:51 1:49 17:08
13 4468 Fabio D’Annunzio 1:03:11 11:07 1:44 32:45 46.6 16:50
36 4471 Carlo Brena 1:06:24 12:56 2:03 31:53 1:18 18:16

Donne
1 4470 Micol Ramundo 1:04:02 12:54 1:55 31:55 47.2 16:33
2 4006 Sarah Street 1:05:44 11:44 2:13 32:42 42.8 18:23
3 4193 April Rice 1:06:43 11:33 2:00 34:14 41.7 18:16

About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Offerte TRISHOP

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: