Select Page

Niente Ironman Hawaii per Michael Raelert e Terenzo Bozzone

Due grandi campioni non saranno al via del prossimo Mondiale Ironman a Kona, Hawaii.

Svanisce il sogno dei Raelert brothers di fare la mitica doppietta iridata (1° e 2° posto) che gli avrebbe permesso di vincere la sfida col loro sponsor, Kswiss, e di vincere 1 milione di dollari!

Andreas ha infatti staccato il pass per partecipare alla prova hawaiana terminando l’Ironman Regensburg a inizio agosto, ma suo fratello Michael ha annunciato che non ci sarà, per via di un infortunio e del nuovo metodo di qualifica con punteggio studiato dalla WTC.

Dopo aver saltato l’Ironman Germany, al campione teutonico è stato consigliato di saltare Kona 2011, una gara così impegnativa potrebbe procurargli danni permamenti ai suoi “preziosi” muscoli.

Ci sarà invece l’11 settembre al via dei Mondiali Ironman 70.3 di Las Vegas, dove difenderà il titolo conquistato l’anno passato.

L’altro forfait di uno dei favoiriti riguarda il campione neozelandese, di origini italiane, Terenzo Bozzone (nella foto): anche per lui niente Mondiale Hawaiano.

Il suo infortunio al tendine d’achille si è fatto risentire agli Europei Ironman 70.3 di Wiesbaden e così il kiwi ha annunciato lo stop.

Bozzone si è detto assai rammaricato della scelta, ma convinto che sia la cosa giusta da fare, visto la sua giovane età (26 annni): “Ho ancora 15 anni davanti a me di attività al top, tornerò l’anno prossimo più forte che mai“.

About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: