Select Page

Il Triathlon non è pericoloso, l’importante è la prevenzione!

In questi giorni negli USA ma anche in Italia, alcuni quotidiani in seguito al decesso di un atleta avvenuto nel popolare Triathlon di New York, hanno fotografato un’immagine del triathlon come sport ‘pericoloso’.

Abbiamo chiesto al dott. Sergio Migliorini, a capo della Commissione Medico scientifica della Federazione mondiale ITU, un intervento per chiarire quali debbano essere i termini giusti nell’interpretare quanto accaduto e come avvicinarsi alla pratica del triathlon e di TUTTI gli altri sport.

CONTINUA QUI

About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: