Select Page

Una sfida da veri triatleti: XTriM Lago dei Tre Comuni, triathlon olimpico no draft

Sono aperte da alcuni giorni le iscrizioni alla XTriM Triathlon del Lago dei Tre Comuni che si disputerà a Trasaghis (Udine) domenica 17 luglio.

La manifestazione nasce e viene proposta come evento di nicchia molto particolare per i tracciati e per la durezza degli stessi.

E’ una sfida in tutti i sensi, sia per gli atleti che per gli organizzatori, viste le difficoltà di gestione della logistica e dei percorsi. Questa non è una gara come le altre, ed è tarata sull’atleta.

Infatti data la difficolta organizzativa, si è data più importanza alla sicurezza dell’atleta in campo, dando meno risalto alla spettacolarità e alla ricerca del consenso da parte del pubblico presente.

Due saranno le zone cambio e l’arrivo sarà posizionato in quota sul Monte San Simeone a 1.150 m slm.

Nuoto: la frazione di 1.500 m consiste di 2 giri su percorso rettangolare. La temperatura dell’acqua è piuttosto rigida (14°/15°) e richiede l’uso obbligatorio della muta.

ZC1: sarà posizionata all’interno del Camping a bordo Lago.

Bici: la frazione di ciclismo è No Draft e prevede un giro vallonato e completo del lago (9K) con tratti integralmente chiusi al traffico e altri a traffico controllato; una volta percorsi i primi 9K, si transita nuovamente presso la partenza della frazione e si ripercorre un breve tratto già fatto in precedenza. Successivamente si prosegue su nuovo tracciato che si sviluppa prima in salita sulla statale e poi su una ciclabile stretta, ma integralmente chiusa al traffico. Terminata la ciclabile si transita attraverso gli abitati di Pioverno e Bordano. Da Bordano inizia la vera gara: un paio di chilometri di salita preparano le gambe ai successivi e finali 9.5K di ascesa costante e senza sosta che portano sul pianoro del Monte San Simeone (1.150 m) ove è posta la ZC2. Il dislivello positivo totale si attesta attorno ai 1.250 m.

ZC2: sarà posizionata su un pianoro erboso a fianco della strada; gli atleti vi troveranno le proprie sacche numerate e contenenti il materiale run posizionate sotto la rastrelliera bike in coincidenza del proprio numero.

Corsa: la frazione consiste in 2 giri da 5K; l’andata è in salita e falsopiano fino al 2° km e il ritorno è in discesa. Il dislivello positivo è di circa 150 m per ognuno dei 2 giri. Il fondo del tracciato è prevalentemente su mulattiera, con qualche tratto cementato. Il primo chilometro è a doppio senso di marcia e quindi si deve tenere la destra o quantomeno prestare attenzione agli altri atleti, sia salendo che scendendo.

Arrivo (e ristoro base): a fianco alla ZC2, in quota al Monte San Simeone (1.150 m)

Ristoro, Pasta Party, Docce, Premiazioni: presso il Camping a fianco al Lago (ZC1)

NOTA BENE:
Per gli spettatori non sarà possibile accedere con auto o pulmini alla ZC2 – Zona Arrivo per motivi di sicurezza e per carenza di parcheggi in quota. Sarà possibile salire solo con mezzi a 2 ruote quali moto, scooter, bici, mtb, oppure a piedi (escursionisti).
In ogni caso, l’accesso dovrà avvenire entro le ore 12.00 dalla Sella di Bordano (che è posta al Km 28.5 del giro Bike). La Sella di Bordano dista solo 4K dalla ZC1 – Area di partenza.

Logistica atleti: gli atleti dovranno consegnare la propria sacca numerata contenente il materiale run entro le ore 11.00 all’organizzazione che provvederà a portare il tutto in ZC2.
Si consiglia di mettere nella sacca il minimo indispensabile (scarpe, calzini, berretto, borraccia, integratori, giubbino antivento). In questo modo, a fine gara, gli atleti potranno essere indipendenti (se lo desiderano) nel portare a valle autonomamente la propria sacca (sacca a strozzo con cordini portabile sulla schiena come uno zainetto) senza dover attendere che l’organizzazione provveda a trasportare il tutto a valle (servizio garantito ma non celere).

Non sono previsti Bus Navetta o Pulmini. Solo mezzi di sicurezza per gestione emergenze.

Il rientro degli atleti dopo l’arrivo dalla ZC2 alla ZC1 avviene con la propria bici. Sono 14K integralmente in discesa da percorrere con cautela.

Per problemi tecnici non è purtroppo ancora stata attivata la modalità di iscrizione on line con pagamento con Credit Card via Active Europe.

Nel frattempo le iscrizioni possono essere effettuate con il metodo tradizionale dell’invio via mail a triathlon@cusudine.org indicando:
cognome
nome
data nascita
società di appartenenza
numero tessera FITri
taglia T-Shirt
Allegare copia del Bonifico Bancario intestato a
BEN : C.U.S. UDINE A.S.D.
IBAN : IT 28 T 05484 12303 053 570 420 587
Quota : 30 Eur Senior/Master ; 15 Eur Junior

Tutte le info su come raggiungere il campo di gara, dove dormire, le modalità d’iscrizione e come si svolgerà la gara stessa, con dettagli e filmati dei percorsi, sono disponibili sul sito www.extremetriathlon.org
Sono visionabili anche le foto dei due test pilota fatti quest’anno, uno per verificare il percorso alternativo in caso di brutto tempo e l’altro quello ufficiale.

Fonte: comunicato stampa

About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: