Select Page

Alessandro Fabian e Anna Maria Mazzetti Campioni Italiani di Triathlon 2011

E’ iniziato con un minuto di silenzio il Campionato Italiano Triathlon di Revine Lago-Tarzo, per onorare la morte del Caporal Maggiore Scelto Gaetano Tuccillo, vittima di un attentato stamani in Afghanistan.

Il via della gara, dopo la chiamata ad uno ad uno degli atleti su un lungo “Red Carpet”, è stato dato alle ore 16.00 dall’area verde di Santa Maria Revine Lago.
I migliori triatleti italiani si sono cimentati nella frazione di nuoto (1,5 km) da percorrere in senso anti-orario. Subito dopo, circa tre minuti, son partite le donne, diciassette su 64 iscritti totali.

La frazione di nuoto non è stata particolarmente selettiva, da segnalare solo il ritardo di due atleti favoriti come Hofer e De Ponti. Il primo ad uscire dall’acqua è Alessandro Fabian seguito da Alberto Casadei e altri cinque. La prima donna ad uscire, invece, è Daniela Chmet seguita da Veronica Signorini e da Anna Maria Mazzetti. Tutto regolare nella zona cambio che ripete, al via della frazione in bici, le posizioni del nuoto.

Il tracciato della frazione ciclistica, dieci chilometri da ripetersi quattro volte intorno a Revine Lago, è ondulato-pianeggiante con uno strappo duro di circa 400 metri. Percorso completamente chiuso al traffico. Tra gli uomini, al comando c’è sempre il gruppetto composto dai sette triatleti tra cui Fabian, Casadei, Luca Facchinetti e Giulio Molinari. Il gruppo inseguitore, dove c’è anche Hofer, è a circa 20″ subito dopo il primo giro. Il gruppo di testa, nei successivi giri, incrementa il vantaggio portandolo a circa un 1’15”.

Nella frazione di corsa, dieci chilometri (4 giri da 2,5 km), Fabian con un forcing allunga su tutti e va a tagliare il traguardo per primo vestendo, per la terza volta, la maglia tricolore su distanza olimpica.

La gara femminile non ha avuto particolari colpi di scena, le tre di testa iniziali hanno mantenuto le loro posizioni incrementando il vantaggio sulle inseguitrici. Nella frazione di corsa, Mazzetti ha una marcia in più e vince con facilità sulla compagna di squadra Chmet, terza un’ottima Signorini che ha dimostrato maturità tecnica.

I PROTAGONISTI
Alessandro Fabian (C.S. Carabinieri) vincitore del titolo italiano su distanza olimpica (sotto nella foto il suo arrivo): “Bellissima gara in una splendida cornice. Il ritmo è sempre stato alto, soprattutto nella frazione di nuoto. In zona cambio siamo giunti in sette e siamo rimasti gli stessi anche nella frazione in bici dove ci siamo dati regolarmente il cambio. Ho sofferto il terzo giro di corsa perché ero molto stanco e, come dicevo, il ritmo delle gare è stato piuttosto sostenuto. Giugno è stato un mese fantastico, dopo le due prove WCS di Madrid e Kitzbuhel e lo storico risultato all’Europeo, ho guadagnato il dodicesimo posto nel Ranking Mondiale. Ora parto con la nazionale per il ritiro a Saint Moritz”.

Luca Facchinetti (T.D.  Rimini) 2° classificato: “Oggi si è realizzato un sogno: un secondo posto dopo un inizio di stagione pessimo a causa di un infortunio. Non potevo chiedere di più”.

Alberto Casadei (Fiamme Oro) 3° classificato: “Sono sempre felice di tornare a Revine Lago, la Silca è stata la mia prima società che non finirò mai di ringraziare. All’inizio dell’anno ho avuto un infortunio e ho accelerato i tempi di recupero per essere qui al via e, visto il risultato, direi che ho lavorato bene”.

Anna Maria Mazzetti (Fiamme Oro) vincitrice del titolo italiano su distanza olimpica: “Ho sofferto la frazione di nuoto cercando di non perdere i piedi della Signorini. Nella parte ciclistica, io e la Chmet, abbiamo fatto subito gioco di squadra allungando su tutte le inseguitrici. Nell’ultima frazione, la corsa, che mi è più congeniale sono riuscita a staccare la mia compagna Daniela. Ci tenevo molto a riconquistare il Tricolore, ora parto con la nazionale per prepararmi al meglio alla preolimpica di settembre, e alla gran finale WCS di Pechino”.

Daniela Chmet (Fiamme Oro) 2^ classificata: “Bella gara oggi per noi delle Fiamme Oro, abbiamo collaborato ed è stato tutto perfetto. Sono contenta per Anna Maria che, dopo il terzo posto all’Europeo, si riprende il titolo italiano vinto proprio qui a Revine due anni fa”.

Veronica Signorini (Triathlon Cremona) 3^ classificata: “Sono molto contenta per questo risultato inaspettato. Ho perso terreno nella frazione di corsa perché provengo dal nuoto. Nella parte ciclistica, ho faticato a tenere la ruota della Mazzetti e della Chmet che hanno fatto, ovviamente, gioco di squadra. Questo è il mio miglior risultato stagionale, ora spero di far bene alla gara di Coppa Europa di Ginevra in programma il 24 luglio. Ottima, come sempre, l’organizzazione della Silca Ultralite Triathlon”.

CLASSIFICA
(completa qui)

ELITE
Uomini
1 FABIAN ALESSANDRO C.S.CARABINIERI 01:51:16
2 FACCHINETTI LUCA T.D.RIMINI 01:51:42
3 CASADEI ALBERTO G.S.FF.OO. 01:52:24
4 BARGELLINI DAVIDE FRIESIAN TEAM 01:52:42
5 MOLINARI GIULIO C.S. CARABINIERI 01:53:00
6 CECCARELLI MATTIA DDS 01:53:25
7 BALLERINI LEONARDO TRIATHLON CREMONA STRADIVARI 01:54:07
8 NOGUERAS RODRIGO AUGUSTIN DDS 01:56:00
9 TACCONE LUCIANO DDS 01:56:00
10 DE PONTI MASSIMO C.S.CARABINIERI 01:56:21

Donne
1 MAZZETTI ANNAMARIA G.S.FF.OO 02:09:56
2 CHMET DANIELA G.S.FF.OO 02:10:08
3 SIGNORINI VERONICA TRIATHLON CREMONA STRADIVARI 02:13:00
4 CIBIN MONICA FORHANS 02:16:20
5 TIBALDI FRANCESCA BCICLI TRIATHLON 02:17:24
6 GIUSSANI ALEXA ATL.BELLINZAGO 02:19:59
7 DE ROSSI AGNESE LIGER TEAM KEYLINE 02:21:22
8 PEDERZOLI LAURA BCICLI TRIATHLON 02:22:01
9 PALLARO DANIELA PADOVA TRIATHLON 02:25:26
10 CIOCCA MARIA T.D.RIMINI 02:26:19

UNDER 23
Uomini
1 Alessandro Fabian
2 Luca Facchinetti
3 Davide Bargellini

Donne
1 Anna Maria Mazzetti
2 Veronica Signorini
3 Alexa Giussani

About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

1 Comment

  1. pincopallino

    Nulla è impossibile per i forti e puri. Ut sementem feceris, ita meteres !

    Rispondi

Rispondi

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: