Select Page

Un successo il 1° Raduno Kids di Lucca

A Lucca sabato 9 aprile 2011 è andato in scena il “1° raduno kids”.

Da un’idea di istruttori appassionati della multidisciplina, Fasano Enzo e Laino Francesco, grazie allo staff impeccabile della squadra e al delegato provinciale Antonio Lavorgna, è nata la manifestazione che ha visto bimbi e ragazzi di varie età competere e conoscersi in uno scenario entusiasmante e totalmente immerso nella natura.

Nel bel mezzo del Parco Fluviale di Lucca, a due passi dal fiume Serchio la risposta all’evento da parte dei ragazzi e degli accompagnatori è stata buona.

I mini triathleti si sono incontrati e sfidati, su diverse distanze, con tenacia e divertimento. Sin dalle prime battute l’organizzazione della Lucca Triathlon ha saputo soddisfare le esigenze dei più piccoli con pacchi gara veri e propri, rispondendo alle domande euforiche degli accompagnatori e genitori.

Come le competizioni dei più grandi, la voglia di divertirsi ha caratterizzato le singole gare. Per la categ. YA l’atleta di casa Marta Dini arriva al traguardo con i maschi più forti della categ. Ragazzi che si sono sfidati sulle distanze 600run/1500mtb/400run con vivacità ed un sano agonismo; sul podio Biancalana della Fenice Triathlon seguito dal compagno di squadra Ilin e da Richi del Lucca Triathlon.

La categoria Esordienti 2000/01 è stata un tripudio di entusiasmo e folclore da parte del cospicuo tifo ai bordi del percorso, sulle distanze 400run/1000mtb/200run, si sono dati “battaglia” 22 piccoli atleti tutti del Lucca Triathlon, a primeggiare tra le donne è stata Dini Elisa su tre pari merito al 2° posto Di Brita, Solinas e Simi e i primi tre maschi al traguardo sono Andreucci, Frugoli e Mencarini.

Infine, la categoria che ha esaltato tutti, i più piccoli, ma i più “forti”, i Cuccioli del 2002/03, sulle distanze “IRONKIDS” 200run/500mtb/200run. Agrestini Gemma e Simi Jacopo hanno valorizzato maggiormente la manifestazione giungemdo al traguardo con le mani alte ed il sorriso sul viso.

All’arrivo per tutti i concorrenti premi, gadgets e Nutella Party. Ma la sorpresa più “gradita” dai piccoli è stata l’apertura di un uovo gigante di cioccolato, generosamente offerto dall’organizzazione Lucca Triathlon. Intervistati i partecipanti si è colto l’entusiasmo di aver conosciuto questo mondo multidisciplinare e la volontà di intraprendere una nuova esperienza sportiva.Un nuovo passo di questo giovane team, Lucca Triathlon che crede nell’attività giovanile e nello sport “pulito”.

Fonte: comunicato stampa Lucca Triathlon

About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: