Select Page

Powerman Italy: grandi campioni e la staffetta per i bambini di Chernobyl

Dopo la clamorosa iscrizione del plurimedagliato del wintertriathlon mondiale Daniel Antonioli, il c.t. della nazionale azzurra di duathlon Andrea Compagnoni ha confermato la prestigiosa iscrizione di Alessandro Lambruschini, in forza al Gruppo Sportivo Fiamme Oro, uno dei massimi esponenti mondiali della specialità 3.000 siepi nella quale ha conquistato un titolo di Campione europeo e numerosi podi mondiali e olimpici negli anni ’90.

Tra gli stranieri, in starting list è confermata la presenza del sudafricano Bryce Viegas, 2° al Powerman Malesia 2010; del francese Laurent Martinou, 5° l’anno scorso agli Europei di duathlon classico; dello svizzero Lukas Baumann; e della tedesca Christine Rausch, 5^ al Powerman Germany 2010.

STARTING LIST PROVVISORIA QUI

Confermato dal Comitato Organizzatore l’ambito montepremi in denaro di €5.000 che verrà distribuito ai primi dieci classificati Elite maschili e femminili, oltre a riconoscimenti ai primi classificati M/F di ogni categoria Age Group.

Non solo i duatleti, ma anche podisti e ciclisti potranno iscriversi alla spettacolare formula “Powerman Italy a staffetta“: ogni team dovrà essere composto da un podista, che percorrerà la 1^ e 3^ frazione a piedi di 10K ciascuna e da un ciclista che affronterà la magnifica 2^ frazione sulle due ruote di 75 Km; non è richiesta l’appartenenza alla stessa società ed è ammessa qualsiasi tipologia di bicicletta.

Naturalmente è comunque richiesta l’idoneità agonistica alla rispettiva disciplina affrontata in gara per poter procedere al tesseramento sul campo, oppure la tessera ad una Federazione di Triathlon.

La gara a staffetta non avrà solamente valenza internazionale nell’ambito di Powerman Italy ma sarà valida anche come Campionato Nazionale Libertas (Ente di promozione Sportiva a livello Nazionale con sede a Roma e riconosciuta dal CONI sin dal 1976) e tutti gli iscritti potranno accedervi.

Verranno stilate classifiche separate per staffette maschili, femminili e miste.

Parte delle quote d’iscrizione verranno consegnate direttamente alla SEV (Società Escursionisti Valmadreresi) per aiutare il progetto “Lecco-Chernobyl” partorito per portare un aiuto concreto ai bambini che vivono nel territorio coinvolto dalla catastrofe nucleare (www.rifugiosev.it).

Fonte: Ufficio Stampa Powerman Italy

About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: