Select Page

A tutto duathlon: a Marina di Pisa la 2^ prova FITri e gli Italiani a squadre

Sabato 26 e domenica 27 marzo si svolgerà a Marina di Pisa un vero e proprio festival del duathlon, con due gare ad animare le due giornate e quasi 1.000 partecipanti in tutto, il tutto gestito dalla società Phisio Sport Lab.

Il sabato si svolgerà un duathlon sprint (5-20-2.5K) valido come seconda tappa del circuito di specialità della Federazione Italiana Triathlon.

Al via ci saranno in tutto 445 duatleti, di cui 79 donne!

In campo maschile, assente il vincitore di Arcugnano (sede della prima tappa del circuito di duathlon FITri) Alessandro Fabian (CS Carabinieri), al via dell’ITU WC in Australia, la lotta vedrà protagonisti il campione italiano di specialità Daniel Hofer, Danilo Brustolon, Alessio Picco, Alessandro Lambruschini.

E ancora Luca Bonazzi, Fabrizio Baralla, i due evergreen del TD Rimini Alessandro Alessandri e Corrado Armuzzi, gli ungheresi del Peperoncino Kirly e Kuttor, lo svizzero Christian Puricelli e lo Junior dell’Alta Pusteria Matthias Steinwandter.

Anche tra le donne, la vincitrice di Arcugnano, la slovena in forze al Triathlon Cremona Stradivari Mateja Simic, sarà a Mooloolaba per il triathlon di coppamondo, quindi i favori dei pronostici vanno alla siciliana del TD Rimini Maria Alfonsa Sella.

Proveranno a fermarla Daniela Chmet, Alice Capone, Margie Santimaria e Alessia Orla.

STARTING LIST DUA SPRINT 2^ TAPPA CIRCUITO FITRI

Il giorno dopo il clou con il Campionato Italiano a Squadre di duathlon nella versione a staffetta, ovverosia ognuno dei 3 atleti che comporrano i team dovrà portare a termine un duathlon super sprint (2.5-10-1K)prima di dare il cambio o tagliare il traguardo.

Anche in questo caso, l’afflusso è stato da record: 164 squadre, di cui 36 femminili, 492 atleti in tutto!

Tra le compagini femminili, le squadre che sembrano meglio attrezzate per poter puntare al podio sono le Fiamme Oro (Chmet, Santimaria e Peron), il Forhans Team (Capone, Desideri e Cibin) e il TD Rimini (Petrini, Rossi e Sella); tra le outsider il Peperoncino Team (Bordiga, Dossena e Dudas) e Triathlon Cremona Stradivari (Miglioli, Brambilla e Signorini).

Tra gli uomini lotta più aperta, anche la palma dei favoriti della vigilia va ai Carabinieri (Molinari, De Ponti e Hofer); i diretti avversari per la vittoria finale saranno le Fiamme Oro (Secchiero, Brustolon e Lambruschini), il TD Rimini (Alvano, Picco e Alessandri), le Fiamme Azzurre (Uccellari, Belandi e Ascenzi) e l’ASD Poletti (Bonazzi, Puricelli e Sansone).

Da tenere d’occhio anche Forhans Team (Calfapietra, Baralla, Desideri), CUS Parma Medel (Chitti, Rinaldi, El Fathaoui), Peperoncino Team (Ruzsas, Caggianelli, Bruletti), Avia Pervia (Pigoni, Piacentini e Ligabue), Friesian Team (Bargellini, De Ponti e Biagiotti) e Alta Pusteria (Steinwandter, Lanzinger e Steinwandter).

STARTING LIST CAMP.ITALIANI A SQUADRE

Nella foto, il podio degli Italiani a squadre 2010 disputatisi a Rivergaro; i successi arrisero in campo femminile al Triathlon Cremona Stradivari (Dogana, Cibin, Simic), mentre tra gli uomini alle Fiamme Oro (Brustolon, Canuto, Lambruschini). (foto Piacenza Triathlon)

Sito ufficiale: www.phisiosportlab.com

About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: