Select Page

Ridley bikes ai massimi livelli triathlon e duathlon

E’ con grande soddisfazione che Ridley si presenta nel mondo della triplice e duplice disciplina, affiancandosi ad alcuni dei team più importanti al mondo.

Di base negli Stati Uniti, il Zoot Ultra Triathlon è formato da 10 professionisti e 25 fra i più forti amatori. Questo gruppo è uno dei più forti ed apprezzati di tutto il Nord America e riesce a portare sempre almeno 15 corridori a Kona, ai Mondiali di Ironman.

Di base in Belgio, invece, l’Uplace Triathlon Team si fa forte del famoso atleta Rutger Beke, più volte sul podio a Kona e di altri 6 corridori professionisti che parteciperanno ai massimi eventi multi-disciplina, dal duathlon all’Ironman.

Per quanto riguarda il duathlon, l’atleta di punta sarà Joerie Vansteelant, pluricampione del mondo della disciplina e vincitore di 10 Powerman, fra cui in Italia, a Lecco, lo scorso ottobre. Per quanto riguarda la nuova stagione, si concentrerà sul duathlon lungo e i suoi obbiettivi saranno i Campionati Europei a Horst (Olanda) e i Mondiali Powerman a Zofingen (Svizzera).

Peter Croes è un atleta di triathlon olimpico e il suo obiettivo è qualificarsi per i Giochi di Londra 2012, conseguendo risultati di alto livello nelle tappe dell’ITU World Series, dove gareggiano i migliori atleti al mondo di questa disciplina.

Un altro team che non ha bisogno di molte presentazioni è il Peperoncino Team del mentore del triathlon in Italia, Gianfranco Mione. Questo team celebra quest’anno il 10° anniversario di attività, sempre ai vertici Europei e si presenta per la stagione 2011 forte di atleti del calibro di Matteo Annovazzi, Campione Italiano di distanza Ironman, ma anche di Nicolas Becker, Karl Shaw, Nils Anderlind, Jean-Marc Cattori, Csaba Kuttor e altri atleti di spicco, a livello internazionale. Novità 2010 la presenza anche del team Peperoncino femminile, le cui atlete di punta saranno la francese Camille Donat e Sara Dossena. Alcuni di questi atleti li vedremo competere ai vertici anche nel circuito XTERRA, in sella, in questo caso, alle loro Ridley Ignite.

Il prossimo mese, verrà annunciato un’importante partnership del Team Peperoncino con un nome riconosciutissimo al mondo, che certificherà il livello raggiunto da questo che più che un team è diventata un’istituzione nel mondo del triathlon.

Gli atleti di tutte queste squadre correranno sui vari modelli Ridley, a seconda della disciplina: Dean per il lungo e Ironman; Dean RS o Noah per l’ Olimpico; e, come detto, MTB Ignite nel circuito XTERRA.

Le applicazioni aerodinamiche R-Flow e R-Surface del Dean, Dean RS e Noah, sviluppate dai tecnici Ridley in anni di test, nelle gallerie del vento di mezzo mondo, saranno di grande aiuto, così come l’altrettanto esclusivo sistema di posizionamento della sella a.s.a. (adjustable seat angle) che varia, di fatto, l’angolo del tubo sella.

Non perdete gli appuntamenti internazionali dei prossimi mesi, per trovare gli atleti “Ridley”, sui podi di tutto il mondo.

Link:
http://www.uplacetriathlon.eu/
http://www.peperoncinoteam.it/
http://zootsports.com/zooters/ultra-team
http://www.joerievansteelant.com
http://www.petercroes.be

Fonte: comunicato stampa Ridley

About The Author

daddo

Dario 'daddo' Nardone, triatleta, speaker, giornalista e mental coach entusiasta e appassionato, l’endurance scorre nelle sue vene e fa parte della sua vita, sportiva e lavorativa, dal 1995. Pronto con il pettorale, con il microfono o dietro il suo portatile, sui campi gara in Italia e in giro per il mondo. Desiderio, Decisione, Dedizione… Fino in fondo #daddocè! #ioTRIamo

Rispondi

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: